Yakiniku no Tare, salsa per carni alla griglia

Post simili a questo

Moussaka greca tradizionale.

La moussaka greca tradizionale è il piatto tipico greco...

Pasta alla Paolina con il cavolfiore.

'A Pasta Palìna, italianizzata in pasta alla paolina, è un primo piatto tipico della cucina povera palermitana, la cui ricetta è assai controversa a causa delle tante varianti esistenti molto diverse fra loro.

Tagli di carne bovina e loro uso in cucina.

Quando si tratta di cucinare un piatto a base...

Tonnarelli scorfano e pistacchi

In questo piatto le carni sode e saporite dello scorfano sono abbinate ad un cremoso pesto di mandorle e pistacchi.

Ultimi articoli

Condividi

La Yakiniku no tare, detta semplicemente tare, è una salsa gastronomica della cucina giapponese. Come la salsa teriyaki, si tratta di una salsa di soia zuccherata, lasciata addensare. Il suo sapore però è più deciso perché aromatizzata con diversi ingredienti, tra cui una abbondante dose di aglio, e la consistenza poi, è più densa della salsa teriyaki.

Yakiniku no tare, di cosa si tratta.

Il termine Tare 垂れ nella cucina giapponese è impiegato per indicare genericamente le salse aromatizzate che si utilizzano per la cottura di carni alla griglia. Tale metodo di cottura, di provenienza coreana è detto Yakiniku 焼肉, è prevede una serie di accompagnamenti e condimenti. Con questo sistema si cuociono i famosi spiedini di pollo yakitori, per i quali si impiega la più delicata salsa teriyaki, ma anche altri tipi di carne, come il maiale e il manzo, verdure e persino i frutti di mare.

Yakiniku no tare
Photo by Caroline Attwood on Unsplash

In Giappone non sono pochi i ristoranti specializzati che propongono diversi alimenti grigliati direttamente al tavolo degli avventori. La cottura avviene su piccole griglie posizionate al centro del tavolo. Si tratta di locali molto suggestivi. 

Impieghi della salsa.

La Yakiniku no tare, nella cucina giapponese, è impiegata, oltre che per glassare le carni grigliate, con sushi, nabemono, e per i ravioli giapponesi detti gyoza.

È una salsa che ben accompagna la carne, in particolare quella rossa, anche cotta in padella, oltre che cucinata sulle braci di un BBQ o sulla piastra elettrica, un classico è l’abbinamento con gli tsukune e in generale con tutti i kushiyaki (alimenti cotti dopo essere sati infilzati in uno spiedino.

È possibile impiegare questa salsa per dare un tocco orientale anche ad una semplice bistecca ai ferri.

Photo by Svetlana Gumerova on Unsplash

Note per preparare la Yakiniku no Tare.

In Giappone per la preparazione di questo tipo di salse sono impiegati diversi tipi di ingredienti che spesso variano da cuoco a cuoco. Tra gli ingredienti si possono trovare dal brodo di pollo, al mirin o sake, o entrambi, vegetali e aromi come l’aglio, la cipolla, il pepe, lo zenzero, i porri ecc…

La preparazione è molto semplice non dissimile da quella per preparare in casa la salsa teriyaki. Nella mia ricetta ho impiegato il mirin, reperibile facilmente online. Puoi sostituirlo con del vino bianco secco aumentando la dose di zucchero.

Yakiniku no Tare

Biagio Barraco
Una salsa gastronomica giapponese a molto densa e dal sapore deciso. Perfetta per il BBQ!
Gluten Free – Ricetta etnica – Street food
5 da 2 voti
Preparazione 10 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 10 minuti
bollire o lessare
PREPARAZIONE Facile
STAGIONE MIGLIORE autunno, estate, inverno, primavera
Ingredienti per300 ml
Salse e condimenti

Ingredienti

Per un vasetto di 250 ml

Istruzioni

  • Prima di tutto prepara un buon brodo con delle carcasse di pollo e qualche ortaggio, come, carota, cipolla, sedano, pomodoro e zenzero.
    Raccogli in un pentolino la salsa di soia, il mirin e il sake. Mettilo sul fuoco e lascialo scaldare fino ad ebollizione, quindi lascia raffreddare.
  • Schiacciare con uno schiaccia-aglio, la radice di zenzero, gli spicchi di aglio e la cipolla. Aggiungi il trito e i succhi ottenuti al brodo e porta a ebollizione.
    Filtra il brodo e lascialo raffreddare completamente. Aggiungilo alla prima parte della salsa contenente la salsa di soia insieme all'aceto di riso e lo zucchero.
  • A fuoco dolce mescola fino a quando lo zucchero non si sarà completamente disciolto. Lascia cuocere sempre a fuoco dolce fino alla riduzione della salsa. Lascia raffreddare completamente la salsa e filtrala con un colino fine.
    Per una consistenza molto densa aggiungi nella salsa (a freddo) l'amido di mais disciolto in acqua fredda. Quindi rimetti sul fuoco e mescola fino ad aver raggiunto la consistenza desiderata.

Note

Una volta preparata la salsa si conserva in frigorifero per diversi giorni chiusa in un barattolo ermetico.
Allergeni presenti
Sedano
Soia

Valori Nutrizionali

Serving: 100mlCalorie: 164kcalCarboidrati: 33gProteine: 8gSodio: 14mg
Keyword salse
Ti è piaciuta questa ricetta?Dai un voto e scrivi nei commenti cosa ne pensi!

Grazie per aver visitato questo blog, che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

Le ricette più commentate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti