Tonno arrosto con cipolla di Tropea

Il tonno arrosto con cipolla rossa è solo una delle tante possibilità con cui è possibile allestire i tranci di tonno arrostiti. Dopotutto il tonno arrosto è un piatto versatile che si presta per essere condito con salse di vario tipo, o per essere accompagnato con una grande varietà di contorni. Un piatto perfetto per chi è a dieta ed ha necessità di consumare piatti ipocalorici.

tonno arrosto con cipolla

Il tonno arrosto con cipolla rossa è solo una delle tante possibilità con cui è possibile allestire i tranci di tonno arrostiti. Dopotutto il tonno arrosto è un piatto versatile che si presta per essere condito con salse di vario tipo, o per essere accompagnato con una grande varietà di contorni. Un piatto perfetto per chi è a dieta ed ha necessità di consumare piatti ipocalorici.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!
Tonno arrosto con cipolla di Tropea

Una particolare attenzione va posta alla cottura del tonno, che deve essere eseguita rapidamente e a fuoco alto. Il tonno, tagliato a fette abbastanza spesse, può essere cucinato in una piastra di ghisa, oppure sulla brace. Un trancio alto 2 cm sulla griglia deve cuocere massimo 3-4 minuti per parte, a seconda dei gusti, anche se in linea generale deve restare scottato all’esterno e roseo dentro.

Tonno Rosso del Mediterraneo.

La varietà più pregiata di tonno è senza dubbio il tonno rosso del Mediterraneo,il cui sapore dipende molto dal momento in cui viene pescato. Il migliore è quello pescato nel periodo riproduttivo, cioè tra il mese di maggio e quello di giugno. Quindi la primavera è certamente la stagione migliore per mangiare il tonno. Periodo in cui i tonni, abbandonato il loro habitat nell’Oceano Atlantico, discendendo verso le isole Canarie e Azzorre per arrivare nel Mediterraneo. Qui si dirigono da millenni verso la Sardegna e la Sicilia per deporre le uova.

Grotta del Genovese. Levanzo

Da millenni questo il ciclo migratorio si ripete come testimoniano le pitture rupestri della Grotta del Genovese sull’isola di Levanzo.

Il metodo di pesca tutt’ora in uso in Sicilia nella zona delle Egadi fu organizzato per la prima volta dai Greci, un complesso labirinto di reti poi messo a punto dagli Arabi qualche secolo dopo. Non c’è da stupirsi se le maggiori competenze riguardo la pesca, la trasformazione e quindi della cottura del tonno, si trovano nelle due grandi isole italiane: Sicilia e Sardegna.

Pesca del tonno a Favignana.

Non è un caso che le ricette tradizionali delle due regioni che prevedono l’impiego di tonno, sono molto simili tra loro. Solo pochi dettagli rivelano una maggiore austerità nelle ricette sarde rispetto a quelle siciliane, queste più inclini ad adattarsi alle influenze di altre culture, dopotutto la storia delle due isole è diversa.

Guida al Tonno Rosso del Mediterraneo

La pesca e la conservazione del tonno è un lavoro molto antico in Sicilia che risale alla preistoria. Per conoscere meglio il tonno rosso del Mediterraneo, apprezzarne le sue carni e consumarle responsabilmente, ti consiglio la nostra guida dove trovi anche le indicazioni per l'impiego delle specie alternative provenienti dalla pesca sostenibile.

Un pesce dalle carni pregiate molto richieste.

Il tonno rosso, nel dialetto siciliano, è chiamato generalmente “tunnina”
(dal latino thunnus thynnus = tonno rosso), anche se con questo termine ci si riferisce alla femmina del tonno, le cui carni arano ritenute più pregiate, già intorno alla metà del III secolo A.C. Archestrato di Gela le consigliava perché più tenere e saporite.

Nonostante la rigida regolamentazione della pesca a questa specie ittica, non sono pochi i casi di pesca illegale. Soprattutto diffuse sono le frodi nelle quali viene venduto del “tonno a pinne gialle”, proveniente dagli oceani Pacifico e Indiano, come tonno rosso del Mediterraneo.

E adesso la ricetta del tonno arrosto con cipolla rossa.

Di ricette che riguardano il tonno, in Sicilia ne esistono tantissime: dal più famoso Tunnu arroshtu a tabarkin-a, conosciuto anche come tonno arrosto alla Carlofortina, al tonno alla Siracusana con i peperoni. Quella che ti propongo qui è in realtà la ricetta di un condimento per accompagnare dei tranci di tonno arrosto che io cucinato nel grill del forno di casa. Il condimento è un pesto di cipolla marinata a crudo, ma attenzione non una cipolla qualsiasi!

Solo la cipolla di Tropea puoi mangiarla cruda senza che ti rimanga sullo stomaco, per questo motivo ti sconsiglio per questa ricetta qualsiasi altro tipo di cipolle.

tonno arrosto con cipolla
Preparazione 15 minuti
Cottura 7 minuti
Tempo totale 22 minuti

Tonno arrosto con cipolla di Tropea

di Biagio Barraco
Il tonno arrosto con cipolla rossa è un secondo piatto gustosissimo e salutare. Molto semplice da realizzare a patto che si rispettino i tempi di cottura.
5 da 2 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataSecondo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 310 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Ingredienti

Istruzioni

  • Pela e lava per bene la cipolla e la menta, quindi cospargi con un po d'olio le fette di tonno, un pizzico di sale appena e del pepe in grani macinato fresco.
  • Trita la cipolla e lasciala in acqua con il sale qualche minuto, intanto trita finemente anche la menta. Strizza per bene la cipolla e mettila in una ciotola insieme all'aceto, lo zucchero e poco olio. Mescola per bene e lascia riposare.
  • Metti le fette sulla griglia del forno dove avrai messo un foglio di carta forno. Accendi il grill e inforna per 7 minuti avendo cura di girare le fette a metà cottura.
  • Servi caldo disponendo il pesto di cipolla sopra la fetta.
    tonno arrosto con cipolla

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

1 commento su “Tonno arrosto con cipolla di Tropea”

  1. Pingback: Capone con cipolla in agrodolce - Quelli della Ratatouille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto