Tebasaki 手羽先

‎Tebasaki è un piatto tradizionale giapponese venduto negli yakitori-ya insieme a diverse specialità che si mangiano bevendo birra. Si tratta di uno yakitori composto con ali di pollo e cotto sulla brace.

Tebasaki è un piatto tradizionale giapponese venduto negli yakitori-ya insieme a diverse specialità che si mangiano bevendo birra. Si tratta di uno yakitori composto con ali di pollo e cotto sulla brace.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!
Tebasaki

Kushiyaki e Yakitori.

I giapponesi usano le parole “yakitori” che “kushiyaki” per riferirsi alla carne allo spiedo, ma rimane il fatto che il termine “yakitori” è specificatamente utilizzato per gli spiedini di carne di pollo.

Preparare i tebasaki in casa.

Per preparare i tebasaki, le ali di pollo vanno aperte a punta di coltello e poste sugli spiedini, per essere grigliate o fritte. Le ali disposte in coppie sullo spiedino, possono essere condite solo con sale e pepe per assaporare meglio la pelle croccante, oppure essere bagnate con salsa tare dal sapore più spiccato rispetto la più delicata salsa teriyaki, più adatta ai classici yakitori di coscia o petto di pollo.

I tebasaki, come tutti i yakitori, non sono considerati come un piatto di cucina casalinga, visto che la loro cottura ideale è condotta sulle braci. In casa puoi usare un barbecue da interno che non rilascia fumo. Con qualche compromesso, si possono cuocere itebasaki nel grill del forno di casa così come ho fatto io. In questo caso è meglio utilizzare in cottura la salsa tare.

La cucina giapponese

La cucina giapponese non è solamente sushi, ha origini antiche nasce sulle tavole dell’Imperatore per finire nelle case più povere. Se vuoi organizzare una cena in stile giapponese ricorda che secondo la cultura nipponica il pasto ha un valore importante, che va al di là del semplice bisogno nutritivo. Il cibo deve essere innanzitutto bello a vedersi, anche prima che esso sia cucinato.

La cucina giapponese si basa su ingredienti freschi e di stagione, è una cucina tradizionale, ma anche capace di raccogliere le migliori idee da altri paesi facendole proprie integrandole in una dieta che insieme a quella mediterranea è considerata una delle più salutari al mondo.

Letture consigliate.

Se come noi sei un appassionato di cucina giapponese, ti consigliamo il libro Cucina giapponese di casa di Harumi Kurihara, uno dei migliori libri di cucina orientale.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link noi riceviamo delle commissioni che ci permettono di mantenere questo blog, ma a te non costa nulla in più. Grazie in anticipo!

Teriyaki - la cottura perfetta di kushiyaki e yakitori.

In Giappone kushiyaki e yakitori sono cotti sulla brace di binchōtan ( 備長炭 carbone bianco), un carbone vegetale che ha la particolarità di non rilasciare pericolosi inquinanti. Se cucini all’aperto, puoi usare il grill con il carbone vegetale, però se devi cucinare in casa dovrai adattarti con altri sistemi.

Una piastra elettrica risulta comoda solo se è possibile regolarne la temperatura. Ad esempio le piastre da tavolo strette e lunghe sono particolarmente adatte per cuocere gli spiedini.

Una soluzione sofisticata per cuocere i kushiyaki è il mini grill giapponese, da impiegare esclusivamente con carbone bianco.

Per la cottura indoor degli spiedini molto pratica e facile da usare è il barbecue da interno che non rilascia fumo.

Un'alternativa a tutti i sistemi di cottura che ti ho descritto, è il forno domestico.
Puoi cuocere gli spiedini in modalità ventilata per i primi 5 minuti e poi il grill 3 minuti per lato.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link noi riceviamo delle commissioni che ci permettono di mantenere questo blog, ma a te non costa nulla in più. Grazie in anticipo!

Preparazione 30 minuti
Cottura 7 minuti
Tempo totale 37 minuti

Tebasaki 手羽先

di Biagio Barraco
Un piatto della cucina giapponese in grado di valorizzare le parti meno nobili del pollo come le alette.
5 da 1 voto

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataSecondo piatto
DifficoltàMedia
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 650 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Ingredienti

  • 16 alette di pollo - 8 coppie
  • 250 ml salsa tare
  • 4 cipollotti

Istruzioni

  • Come prima cosa devi immergere gli spiedi in un bagno di acqua e vino, quindi occorre preparare le alette per la cottura separandole e aprendole bene lasciando l'osso attaccato alla carne.
    Poiché la pelle va lasciata attaccata alle alette è bene rimuovere con la fiamma di un cannello a gas da cucina eventuali piume residue.
    Le alette vanno inserite negli spiedi attraversandole tra la pelle e l'osso.
  • Per la cottura nel forno di casa, accendi il grill e fallo scaldare bene. Rivesti la griglia con della carta forno e disponi gli spiedi esponendo per un minuto la parte con la pelle al calore. La griglia va messa più vicino possibile al grill.
    Dopo questo minuto, gira gli spiedini e passali con la salsa tare quindi cuocili per 3 minuti circa. Trascorso questo tempo rigira gli spiedini e cospargili con altra salsa quindi completa la cottura per altri 3 minuti.
    Impiatta e cospargi gli spiedi con la cipollina tagliata finemente. Servi gli spiedi ancora caldi con ulteriore salsa tare.

Note

  • Ingredienti per otto spiedini (due spiedini a persona).
  • La salsa tare puoi comprarla già pronta, oppure prepararla seguendo la nostra ricetta qui!
 
 

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto