Tagliatelle con asparagi e bottarga

Un primo piatto assolutamente da provare semplice e sofisticato al tempo stesso.

Le tagliatelle con asparagi e bottarga sono un primo piatto delizioso facile da realizzare. Gli ingredienti sono pochi ma devono essere assolutamente freschi e genuini.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Per preparare questo piatto ho impiegato degli asparagi selvatici appena colti, un limone freschissimo e un fantastico prodotto di tonnara: la bottarga di tonno. Questa, fortunatamente, non era del tipo già grattugiato, ma un bel pezzo intero confezionato sottovuoto. Quindi da tagliare e ammorbidire in ottimo olio extravergine di oliva. Il limone, invece, l’ho raccolto nel mio orto, quindi assolutamente biologico, un aspetto fondamentale visto che ho impiegato solo la scorza.

La bottarga di tonno

La bottarga di tonno, definita come il caviale del Mediterraneo, è un prodotto di tonnara pregiatissimo che si ricava dalla salatura col prezioso sale marino, delle uova di tonno rosso del Mediterraneo. Ha un bel colore rosa brillante, con sfumature ambrate e un profumo inequivocabile di mare.

Il suo particolare gusto umami, oltre la pasta, può impreziosire anche le bruschette di uno sfizioso antipasto.

tagliatelle asparagi e bottarga

Gli asparagi selvatici ( Asparagus acutifolius) sono più gustosi di quelli coltivati (Asparagus officinalis), per procurarteli puoi acquistarli dal tuo rivenditore di ortofrutta di fiducia, oppure puoi raccogliere tu stesso questi germogli a costo zero. Questi crescono nei prati incolti e nelle radure e sono diffusi quasi ovunque nella nostra penisola.

Rispetto a quelli coltivati, gli asparagi selvatici si distinguono per un fusto più sottile e per la presenza di spine alla base delle foglie. Il loro sapore è un po’ più amarognolo, più deciso e persistente. Gli asparagi selvatici contengono poco sodio e una percentuale di lipidi (circa 0,17 grammi) bassissima. Le calorie sono solo 25 ogni 100 grammi, quindi, particolarmente adatti per diete ipocaloriche.

Il sapore intenso e aromatico dell’asparago insieme alla sapidità della bottarga danno a questo piatto un contrasto niente male, grazie anche all’aroma della buccia del limone fresco. Le tagliatelle con asparagi e bottarga è un primo piatto assolutamente da provare semplice e sofisticato al tempo stesso.

Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 40 minuti

Tagliatelle con asparagi e bottarga

di Biagio Barraco
Un primo piatto assolutamente da provare semplice e sofisticato al tempo stesso.
5 da 9 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataPrimo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 540 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Istruzioni

  • Lava bene gli asparagi in acqua corrente ed elimina la parte coriacea del gambo. Quindi separa dai gambi le cime e sbollentali in acqua leggermente salata. Ti consiglio di adoperare il tegame dove lesserai la pasta.
  • Scola le punte e mettile da parte, quindi nella stessa acqua, lessa i gambi tagliati a pezzetti insieme ad una patata pelata e tagliata in quattro pezzi. Scola i vegetali quando la patata sarà tenera.
  • Intanto che lessi i gambi degli asparagi, puoi preparare la bottarga. Elimina il rivestimento esterno e tagliala a fettine sottili. Tagliala a piccoli pezzi e lasciala rinvenire in olio d'oliva insieme ad una grattugiata di scorza di limone. Metti da parte un po' di scorza di limone tagliata a filetti moto sottili.
  • Passa le verdure al mixer insieme ad un po' del loro liquido di cottura. Aggiusta la crema ottenuta di sale e condisci con pepe macinato al momento.
  • Lessa le tagliatelle nel brodo di cottura delle verdure e scolale ancora al dente, quindi ripassale in tegame insieme alle cime tenute da parte, la crema di asparagi e la bottarga.
  • Impiatta guarnendo con qualche cima e un po' di bottarga tenuta da parte per questo scopo. Non dimenticare di mettere qualche filetto di scorza di limone e una spolverata di pepe macinato al momento.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

3 commenti su “Tagliatelle con asparagi e bottarga”

  1. Ricetta molto particolare dai gusti decisi e forti , ottimo primo da realizzare per occasione importanti e palati sopraffini .5 stars

  2. Ricetta
    F A V O L O S A !!!
    Con un mix di gusti nostrani belli tosti, dosati con la maestria che ti contraddistingue !
    Grande B.B ??5 stars

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.