Lo stufato di cotiche e mele è un esempio di come si possa realizzare un buon piatto goloso anche con le parti meno pregiate del maiale. Un piatto economico per una cucina senza sprechi!

Tempo di lettura: circa 1 min.


cotiche e mele

Uno stufato delizioso da servire con del pane casareccio tostato per uno sfizioso antipasto, oppure impiegarlo per condire la polenta. Qualunque sia l’accostamento che sceglierai per le cotiche e mele, ti garantisco che il risultato sarà davvero eccellente!

Un po’ di cotiche di maiale, una mela, poco burro, un po’ di zucchero, aromi … tutte cose di basso costo con cui puoi realizzare una pietanza interessante ideale per un pranzo invernale.

Cotiche e mele

Biagio Barraco
Un esempio di come si possa realizzare un buon piatto goloso anche con le parti meno pregiate del maiale
5 da 1 voto
Preparazione 10 min
Cottura 1 h 30 min
Tempo totale 1 h 40 min
Portata Antipasto
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 310 kcal

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Rosola in una casseruola la cotica di maiale tagliata a pezzi insieme agli aromi, quindi aggiungi la cipolla tagliata a fette.
  • Aggiungi sale, pepe e coriandolo e lascia rosolare a fuoco vivace fin quando la carne e la cipolla non imbiondiscono.
  • Aggiungi il vino e lascia evaporare l'alcol tenendo sempre la fiamma alta. Infine lascia cuocere a fuoco basso per 45 minuti col tegame coperto. Se occorre aggiungi poca acqua.
  • Togli le cotiche col fondo di cottura dalla casseruola e aggiungi del burro dove cuocerai la mela affettata insieme allo zucchero.
  • Lascia che si formi una composta densa, ma senza che le fette di mele si disfino completamente. Aggiungi queste alle cotiche e scalda il tutto per 10 minuti a fuoco dolce, quindi puoi servire insieme a della polenta o dei crostini di pane.

Ulteriori informazioni.

Grazie per aver visitato il mio blog. Che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? 

Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!





Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.