Anche questa volta è stata un’esperienza soddisfacente. Lo stinco di maiale sous vide è la dimostrazione di come la tecnica di cottura sottovuoto sia particolarmente adatta ai tagli di carne coriacei e ricchi di collagene.

Rispetto alla cottura tradizionale in forno hai meno possibilità di sbagliare la cottura. Addirittura lo stinco di maiale sous vide lo preferisco, non solo a quello arrosto cotto in forno in maniera tradizionale, ma anche alla versione, seppur ottima, nella slow coocker. Sebbene si ottengano buoni risultati con lunghe cotture in umido, la cottura sottovuoto a bassa temperatura e tempi lunghi, consente al collagene di sciogliersi nella carne e di intenerirla per bene.

Stinco di maiale sous vide
Stinco di maiale sous vide
Stinco di maiale sous vide

Nella slow cooker che ho recentemente acquistato, non è solo possibile la cottura in umido, ma anche la cottura degli alimenti sottovuoto in bagno termostatico, così grazie a questo apparecchio multifunzione ho potuto preparare, senza l’ausilio di un roner o di altri apparecchi, lo stinco di maiale cotto a bassa temperatura, mettendolo prima sotto vuoto.

Stinco di maiale sous vide

Biagio Barraco
La cottura perfetta per non sbagliare nulla ed ottenere carne morbida e succosa.
Gluten Free
5 da 5 voti
Preparazione 15 minuti
Cottura 17 ore
Marinatura 1 day
Tempo totale 1 day 17 ore 15 minuti
arrostire in forno, sous vide
PREPARAZIONE Facile
STAGIONE MIGLIORE autunno, inverno, primavera
Ingredienti per2 persone
Secondi di carne

Ingredienti

Per la marinatura secco

Istruzioni

  • Prima di tutto devi salare e aromatizzare lo stinco, quindi metterlo sottovuoto e lasciarlo marinare per 24 ore inserendo nella busta per ultimo il rametto di rosmarino e la foglia di alloro.
  • Trascorse le 24 ore, metti lo stinco sotto vuoto nel bagno termostatico per 17 ore a 75°.
    Una volta ultimata la cottura, se non termini la cottura e servi la carne subito, raffredda lo stinco con acqua e ghiaccio e poi mettilo in frigo fino al momento della cottura.
  • Lo stinco di maiale cotto a bassa temperatura non ha un aspetto appetitoso, per cui per gustarlo al meglio, mettilo con tutta la sua gelatina in forno ventilato a 220°C per 15 minuti in modo che possa acquisire una bella doratura.

Valori Nutrizionali

Calorie: 450kcal
Keyword carne suina
Ti è piaciuta questa ricetta?Dai un voto e scrivi nei commenti cosa ne pensi!

Biagio Barraco

Arredatore e blogger con la passione per la cucina.

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.