Stinco di maiale al Marsala – ricetta slow cooker

La cottura prolungata è il segreto per avere successo con questo gustoso taglio di suino.

Quella dello stinco di maiale al Marsala è una preparazione per la quale occorre pazienza e soprattutto non bisogna avere fretta. I tempi lunghi della marinatura e della cottura nella slow cooker, ti ripagheranno con un eccellente risultato.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Lo stinco di maiale in questa ricetta è completato da una vellutata e deliziosa salsa al Marsala che lo avvolge ammorbidendo ulteriormente le carni.

Un secondo piatto semplice e goloso a cui non resta altro che aggiungere un contorno di patate.

Come preparare lo stinco di maiale al Marsala.

Non pensare che si tratti di un piatto di difficile preparazione, tranne il poco da fare per la rosolatura iniziale e la rifinitura della salsa, non devi fare altro che attendere che la cottura nella slow cooker si completi. Un metodo che ti esonera dal dover sorvegliare la cottura.

Sostanzialmente la ricetta si suddivide in quattro fasi ben distinte fra loro:

  1. La prima fase riguarda la marinatura, questa va condotta tenendo la carne, aromatizzata con spezie ed erbe, in frigorifero per almeno otto ore.
  2. La seconda fase consiste nella rosolatura in padella degli stinchi. Questa è utile per sigillare la carne e conferirgli una doratura in superficie.
  3. La terza fase è quella della cottura vera e propria. Nella slow cooker occorrono sette ore in modalità rapida.
  4. Ultima fase riguarda la preparazione della salsa che renderà il piatto più appetitoso.

Sai cosa è una Slow cooker?

Quando conviene utilizzarla, cosa puoi cucinare, quali sono i suoi principali vantaggi e perché dovresti averne una in casa?

Altra ricetta che ti consiglio, per cuocere lo stinco di maiale nella slow cooker, è quella dello stinco di maiale al Chianti.

Preparazione 15 minuti
Cottura 7 ore 35 minuti
Marinatura 8 ore
Tempo totale 15 ore 50 minuti

Stinco di maiale al Marsala

di Biagio Barraco
La cottura prolungata è il segreto per avere successo con questo gustoso taglio di suino.
5 da 4 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataSecondo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 951 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Ingredienti

Per la marinata

Istruzioni

Marinatura

  • Macina finemente erbe e spezie, uniscile al sale quindi cospargi i due stinchi uniformemente.
    Metti in un contenitore con il vino, i due stinchi aromatizzati e bagnali con il liquido della marinata.
    Chiudi il tutto con una pellicola alimentare e trasferisci in frigorifero per un riposo di almeno otto ore.

Rosolatura

  • Prima della cottura nella slow cooker gli stinchi vanno rosolati in padella con le verdure mondate e tagliate a pezzetti.
    Metti in padella l'olio e rosola a fiamma vivace i due stinchi, ben scolati dalla marinata. Quando questi saranno dorati da tutte le parti aggiungi le verdure, abbassa la fiamma e lasciale appassire.
    In ultimo aggiungi il liquido della marinata e lascia evaporare la parte alcolica.

Cottura nella slow cooker

  • Trasferisci il fondo con le verdure nella slow cooker per creare un letto su cui adagiare i due stinchi. Imposta la modalità di cottura rapida e cuoci per sette ore gli stinchi.

Preparazione della salsa

  • Una volta cotti, metti da parte gli stinchi e preleva il fondo di cottura per trasferirlo in un piccolo tegame.
    Aggiungi al fondo il vino Marsala e lascia cuocere a fuoco basso per quindici minuti.
    Passa il tutto con un frullatore a immersione e la tua salsa sarà pronta per guarnire gli stinchi.

Stinco di maiale

Lo Stinco è situato tra la spalla e lo zoccolo, è una parte saporitissima del suino caratterizzata da lunghi tempi di cottura. Lo stinco di maiale è perfetto per essere cucinato al forno, magari insieme a delle patate come accompagnamento.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto