Spaghettoni burro e alici: un primo perfetto per ogni occasione!

Un primo piatto classico, semplice e versatile, un esempio perfetto di come pochi ingredienti di qualità possano creare un'armonia di sapori semplice ma deliziosa.

Semplici, veloci e saporiti, gli spaghettoni burro e alici sono un classico primo piatto della tradizione italiana che conquista il palato grazie alla combinazione delle alici con il burro che crea una sinergia perfetta, donando al piatto un gusto unico e irresistibile. Tipici della cucina campana, la ricetta burro e alici è diffusa in tutta Italia dove esiste in numerose varianti regionali. In Sicilia si aggiunge anche il pangrattato tostato, mentre in Liguria si impiegano le acciughe fresche. A prescindere delle varianti esistenti, è la semplicità degli ingredienti che rende questo piatto apprezzato da grandi e piccini.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Gli spaghettoni burro e alici, così come gli spaghetti aglio, olio e peperoncino ma anche gli spaghetti all’assassina, o alla carrettiera, sono ideali per la classica spaghettata di mezzanotte. È un piatto economico che conta pochi ingredienti con i quali si può ottenere un primo cremoso e irresistibile, semplice da preparare. Tuttavia per realizzarlo alla perfezione occorre una certa perizia: la pasta va risottata in acqua di cottura e alici e poi mantecata con il burro fino a ottenere un risultato legato e cremoso.

Ingredienti e consigli per una burro e alici perfetta.

Le alici sono protagoniste indiscusse di questo piatto. Sono pesci azzurri dal sapore intenso e caratteristico. Messe sottolio, sviluppano un gusto ancora più delicato e profumato, che si sposa perfettamente con il burro.

Le alici sottolio sono un alimento che in dispensa non manca mai perché si usano in tante ricette. È uno dei prodotti gastronomici italiani più ricchi di “umami“.

Prodotte dopo averle messe fresche sotto sale a stagionare nelle botti, le alici sottolio sono importanti prodotti ittici per l’economia nazionale essendo l’Italia è il quarto produttore mondiale di alici conservate. Eccellenti sono le alici di Cetara e le acciughe sottolio di Sciacca. Ti consigliamo di utilizzare uno di questi prodotti italiani per la ricetta burro e alici, nonostante molti preferiscono impiegare le rinomate alici del mar Cantabrico.

Durante l’esecuzione della ricetta, è importante che le alici si sciolgano senza friggere altrimenti non si mescoleranno mai bene al burro e alla pasta. Per far questo il controllo della temperatura è fondamentale, per questo motivo noi utilizziamo una padella in trilaminato (rame-allumini-acciaio) che ci consente una regolazione precisa del calore da somministrare.

padella MasterPro in trilaminato

La padella MasterPro in trilaminato, con diametro di 28 cm. Il trilaminato è composto da tre strati: acciaio inox per la durabilità e la resistenza, alluminio per la conduzione del calore uniforme e rame per un’ottima reattività termica. Una padella perfetta per quelle cotture dove l’esecuzione deve essere accurata!

L’altro ingrediente fondamentale di questa ricetta è il burro. Con la sua cremosità e il suo sapore ricco, agisce come una sorta di legante tra la pasta e le alici. Contribuisce a creare una consistenza vellutata e dona un tocco di indulgenza alla preparazione.

Il burro comune, cioè quello prodotto dal siero dopo che dal latte è stato ricavato il formaggio, è senza particolari aromi e sapori, ti consigliamo per questa ricetta di impiegare un burro di qualità, come quelli che si producono a partire dalla panna. Opzione interessante è l’impiego di un burro salato. Questo donerà una sapidità delicata e cremosa al piatto.

Pasta Armando

Pasta di Semola di Grano Duro 100% Italiano, Trafila al Bronzo ed Essiccata Lentamente, lavorata secondo il Metodo Tradizionale. Il suo sapore speciale è riconoscibile tra mille. Il grano impiegato è coltivato solo dagli agricoltori della filiera Armando che garantisce zero residui di pesticidi e glifosato, utilizzati nella coltivazione e nella conservazione del grano.

Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
Tempo totale 25 minuti

Spaghettoni burro e alici.

di Biagio Barraco
Un primo piatto classico, semplice e versatile, un esempio perfetto di come pochi ingredienti di qualità possano creare un'armonia di sapori semplice ma deliziosa.
4.67 da 3 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataPrimo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 3 persone
Calorie a porzione 400 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Istruzioni

  • Porta a ebollizione una pentola di acqua salata dove cuocerai la pasta per metà del tempo indicato sulla confezione.
    Nel frattempo, in una padella capiente, aggiungi un velo di olio dove a fuoco basso farai soffriggere dolcemente l’aglio tritato fine, o passato a uno schiaccia-aglio. Aggiungi anche una buona manciata di pepe nero macinato fresco.
  • Prima che l’aglio imbiondisca, aggiungi i filetti di alici sott’olio alla padella e lascia cuocere sempre a fiamma bassissima per qualche minuto finché le alici si disferanno. Alla fine termina la cottura aggiungendo un mestolo di acqua di cottura della pasta.
  • Scola la pasta ancora non del tutto cotta e trasferiscila nella padella. Mescola delicatamente aggiungendo di volta in volta acqua di cottura per risottare la pasta fino a completa cottura.
    Quando la pasta è al dente aggiungi il burro, diviso in quattro porzioni ben distribuite in padella.
  • Continua a mescolare la pasta per mantecarla e alla fine aggiungi una grattugiata di scorza di limone.
    Servi la pasta spolverandola con altro pepe macinato al momento.

Note

Con un po’ di fantasia, puoi personalizzare questo piatto in base ai tuoi gusti e alle tue preferenze!
  • Per un sapore più intenso: utilizza alici fresche deliscate e pulite.
  • Per un tocco croccante: aggiungi pangrattato tostato in padella con un filo d’olio extravergine d’oliva.
  • Per un tocco sapido: aggiungi a fine cottura olive nere o capperi dissalati.
  • Se preferisci un sapore più piccante: aggiungi un pizzico di peperoncino in polvere al condimento.
  • Puoi sostituire gli spaghettoni con un altro formato di pasta lunga, come spaghetti, linguine o fettuccine.

Vini consigliati.

Per esaltare al meglio gli spaghettoni burro e alici, l’ideale è puntare su un vino bianco fermo e fresco. Ecco alcuni di questi che si abbinano bene:

  • Vermentino: vino bianco tipico della Sardegna e della Liguria, con una spiccata sapidità e mineralità che ben si sposa con il gusto delle alici.
  • Sauvignon Blanc: vino bianco diffuso in diverse regioni d’Italia, caratterizzato da una buona acidità e note erbacee che tagliano la cremosità del burro.
  • Falanghina: vino bianco tipico della Campania, con corpo leggero e note fruttate che donano freschezza al piatto.

Conclusione.

La pasta burro e alici è un piatto semplice da preparare ma ricco di sapori. È una celebrazione della cucina mediterranea e rappresenta un’opportunità per gustare i prodotti freschi e genuini che questa regione offre.

Buon appetito!

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!