Secondi piatti.

involtini alla palermitana

I secondi piatti in genere sono ad alto contenuto proteico e si contrappongo al primo piatto più ricco di carboidrati. Questi possono essere a base di carne, di pesce, di uova e anche di verdure. Vengono consumati nel corso di un pranzo dopo un primo piatto e alcuni di essi possono fare, a seconda delle quantità servite, anche da antipasto.

Non è raro che taluni antipasti veri e propri possono essere serviti come secondi, come ad esempio, i salumi, il carpaccio oppure le sarde a beccafico.

Nel menù francese, il secondo piatto della ristorazione italiana, è assimilato al plat principal o de résistance.

Nella tradizione italiana il secondo è di solito accompagnato da un contorno servito separatamente in un piatto di dimensioni più piccole di quello che contiene la portata principale, oppure è servito nello stesso piatto del secondo.