La ricetta degli scialatielli con zucchine, celebra una memoria della mia infanzia. A casa mia, quando era stagione, la mamma non mancava di preparare gli spaghetti con la zucchina bianca fritta. Questa tagliata a rondelline, veniva fritta in olio d’oliva e poi disposta sopra gli spaghetti cotti al dente. Completava poi il piatto, a seconda del gradimento personale, una bella spolverata di formaggio grattugiato.

Tempo di lettura: circa 1 min.


scialatielli con zucchine

Gli scialatielli con zucchine sono una reinterpretazione di questo piatto popolare, dove è prevista l’aggiunta di zucchine genovesi a quelle bianche e qualche aroma per esaltare il gusto della zucchina. Si sposa bene un particolare tipo di pasta che amo particolarmente, gli scialatielli.

Scialatielli con le zucchine

Biagio Barraco
Un piatto della cucina povera siciliana rivisitato in una versione gourmet.
5 da 4 voti
Preparazione 15 min
Cottura 15 min
Tempo totale 30 min
Portata Primo piatto
Cucina Italiana, Tradizionale Siciliana
Porzioni 4
Calorie 284 kcal

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Lava e affetta le zucchine molto sottilmente. Dagli strati esterni, quelli con la buccia, ricavane dei “fiammiferi” e mettili da parte.
  • Metti l’olio in padella con lo spicchio d’aglio “in camicia”, quando è ben caldo, friggi per bene i “fiammiferi” di zucchina.
  • Elimina l’aglio dalla padella e procedi con le fettine di zucchina. Appena queste sono ben dorate lasciale scolare e aggiungi un pizzico di sale.
    Metti l’acqua per la pasta a bollire e quando è il momento “butta giù” la pasta. Questa cuoce in 5-6 minuti, quindi regolati con i tempi tenendo conto che la tirerai fuori dalla pentola a mezza cottura.
  • Una volta fritte le zucchine, metti a ravvivare nell’olio rimasto sul fondo una macinata abbondante di pepe, quindi versa dentro gli scialatielli con un mestolo della loro acqua di cottura. Spolvera con la menta e aggiungi il formaggio.
  • Maneggia per bene fino a quando non si sarà formata una crema traslucida sul fondo. Questo è il momento di impiattare!
    Disponi le fettine alla base, metti la pasta con un po’ di salsa di fondo e guarnisci con i “fiammiferi di zucchina” e le foglie di basilico.
    scialatielli con zucchine

Note

Per i primi “maneggiati” in padella consiglio di utilizzarne una in alluminio di grande diametro, di capacità tale da contenere condimento e pasta comodamente.

Ulteriori informazioni.

Per una dieta gluten free questa ricetta può essere modificata facilmente sostituendo la normale pasta di grano duro con quella specifica senza glutine.

Se hai voglia e tempo puoi preparare da te la pasta fresca che desideri, anche senza uova. Basta seguire i consigli che puoi leggere qui.

  • Questa ricetta prevede la frittura degli alimenti, se vuoi provarla ricordati di non buttare l’olio nel lavello o nello scarico del WC perché è molto dannoso per la salute dell’uomo e per l’ambiente. Per smaltire l’olio di frittura, procurati un recipiente dove versare l’olio esausto quando si sarà raffreddato. Il contenitore va portato in una delle isole ecologiche che trovi in città o nei distributori di benzina e supermercati che provvedono al ritiro gratuito dell’olio esausto. La natura ci restituisce quello che gli diamo! Per saperne di più visita questa pagina.

Grazie per aver visitato il mio blog. Che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? 

Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.