Scaloppine salvia e limone

Veloci e facili da realizzare, con il loro sapore delicato, a tavola conquistano il palato di tutti, grandi e piccini.

Post simili a questo

Orecchiette al sugo di raia

Il condimento che viene fuori con questa ricetta è davvero strepitoso in grado di competere con i sughi a base di crostacei ben più pregiati e costosi di questo pesce.

Soupe à l’oignon gratinée à ma manière

La Soupe à l'oignon è una zuppa di cipolle...

Pilaf al curry di gamberi e carpaccio di polpo

Un piatto elegante e gustoso? Questa è l'idea per un pilaf "vestito" con un macramè di carpaccio di polpo.

Spaghetti di soia con cavolo viola

Gli spaghetti di soia con cavolo viola sono un primo piatto in stile orientale facile e veloce da preparare. Si tratta di una pietanza, benché molto saporita, assolutamente leggera.

Ultimi articoli

Condividi

Le scaloppine salvia e limone sono la variante più conosciuta del piatto realizzato con sottili fettine di carne infarinate e fritte nel burro. Un secondo di carne delizioso che riesce a rendere speciale ogni cena, anche la più veloce e frugale. Come la lonza con carote, il pollo al limone e la carne alla pizzaiola, sono un secondo piatto salva cena.

Cotte in padella con burro e succo di limone, le scaloppine salvia e limone sono “avvolte” da una crema gradevolmente aspra e saporita che le rende cremose e morbide. La salvia ne arricchisce il bouquet aromatico, ma attento a non esagerare con le quantità di questa erba aromatica.

Scaloppine salvia e limone, ma non solo di vitello.

Sebbene la ricetta classica delle scaloppine preveda l’uso della carne di vitello in casa evitiamo di utilizzarla. Il vitello non è altro che un bovino molto giovane, questo per essere produttivamente conveniente deve pesare abbastanza, così l’animale viene “gonfiato” imbottendolo di steroidi anabolizzanti. Una pratica non accettabile dal punto di vista etico e della salute umana.

Puoi sostituire le fettine di vitello con tenera fesa di manzo, come ho fatto io, oppure impiegare delle fettine di lonza di maiale e persino del petto di pollo. In ogni caso per un risultato perfetto è fondamentale la brevissima cottura della carne.

Una ricetta per tutti i giorni.

La ricetta che preferisco per questa preparazione è quella che prevede una marinatura della carne nel burro e nel succo di limone, ma è una procedura che richiede tempi lunghi poco adatta a un piatto destinato alla cucina giornaliera. Per rapidità spesso procedo saltando questa operazione, tuttavia con la ricetta che leggerai a breve si può mettere a tavola rapidamente un piatto saporito e cremosissimo.

Scaloppine salvia e limone

5 from 1 vote
Recipe by Biagio Barraco Course: Secondo piattoCuisine: Cucina italianaDifficulty: Facile
Porzioni

4

Persone
Preparazione

9

minutes
Cottura

7

minutes
Calories

350

kcal
Tempo totale

16

minutes

Veloci e facili da realizzare, con il loro sapore delicato, a tavola conquistano il palato di tutti, grandi e piccini.

Cook Mode

Tieni sempre acceso lo schermo del tuo dispositivo mentre cucini

Ingredienti

Utensili necessari

Preparazione

  • Prima di tutto devi asciugare bene la carne e portarla a temperatura ambiente. Se le fettine non sono abbastanza sottili battile, con l’apposito strumento, mettendole tra due fogli di carta forno per non rompere le fibre.
  • Infarina le fettine di carne da entrambi i lati (spolverizzale con un po’ di sale se non hai fatto la marinatura). Infine elimina la farina in eccesso.
  • Scalda a fuoco basso, in una padella abbastanza grande, il burro roteandolo per farlo sciogliere completamente. Quando si sarà sciolto porta il fornello a fuoco medio e aggiungi le fettine infarinate.
    Rosola le fettine per un paio di minuti, prima da un lato e poi dall’altro. Attento, se la carne è molto sottile e sta troppo tempo sulla fiamma si rovina. Poco dopo alza la fiamma per pochissimi secondi. Quanto basta a provocare la reazione di Maillard e la conseguente caramelizzazione degli zuccheri.
  • Metti le fettine cotte da parte, coperte e cosparse con qualche scorzetta di limone e qualche foglia di salvia.
  • Sfuma col succo di limone la farina che si è depositata sul fondo della padella dopo la cottura della carne. Per realizzare la succulenta cremina aspetta che il fondo si riduca e se non ti pare di quantità sufficiente aggiungi una puntina di farina. Invece, se diventa troppo pastosa diluisci con un po’ di succo di limone o un pezzetto di burro. Aggiungi al roux un pizzico di sale, pepe e scorza di limone grattugiata finemente.
    Impiatta le fettine di carne irrorate con il sughetto e guarnisci con qualche fogliolina di salvia.

Note

  • Poiché la salsa che avvolge le fettine istiga alla scarpetta, porta a tavola, il pane e alcuni spicchi di limone.

Hai provato questa ricetta?

Tagga @qdratatouille su Instagram e usa l’hashtag #qdratatouille

Ti piace questa ricetta?

Segui il nostro Pinterest @qdratatouille

Unisciti al nostro gruppo Facebook!

Follow us on Facebook

Grazie per aver visitato questo blog, che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

Articolo precedente
Articolo successivo

Le ricette più commentate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti