Salmone marinato al vapore

Il salmone marinato al vapore è un piatto gustoso e salutare, grazie anche al sistema di cottura a vapore che lascia inalterate le proprietà nutritive degli alimenti.

Il salmone marinato al vapore è un piatto gustoso e salutare, grazie anche al sistema di cottura a vapore che lascia inalterate le proprietà nutritive degli alimenti.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

In effetti, uno dei modi più salutari per cucinare il salmone fresco è senza dubbio la cottura a vapore. Nella mia ricetta ti propongo però, prima di cuocere i tranci di pesce, di sottoporli ad una marinatura che renderà ancora più deliziose le carni del salmone già molto gustose per loro natura.

Si tratta comunque di una ricetta semplicissima e veloce da preparare, fermo restando che dovrai attendere almeno trenta minuti perché il pesce si insaporisca bene. Il piatto ideale per chi desidera un secondo piatto di pesce saporito e leggero.

Per la preparazione di questo piatto ti servirà una vaporiera o altro arnese utile alla cottura al vapore dei cibi, come potrebbe essere un cestello di bambù appoggiato su una pentola con dell’acqua. Il metodo è lo stesso che trovi descritto in questa ricetta.

Il salmone marinato al vapore è un secondo piatto di pesce che può abbinarsi a diversi tipi di contorno. Ideale è l’accompagnamento con riso pilaf, ma se vuoi stare basso con le calorie, delle verdure stufate o cotte anch’esse a vapore sono consigliatissime. Io spesso lo accompagno con finocchi cotti al vapore conditi con poco olio e limone.

Preparazione 10 minuti
Cottura 15 minuti
riposo per la marinata 30 minuti
Tempo totale 55 minuti

Salmone marinato al vapore

di Biagio Barraco
Un piatto ideale per una cena estiva, leggero, fresco e gustosissimo.
5 da 1 voto

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataSecondo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 320 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Ingredienti

Strumenti e Utensili

Istruzioni

  • Lava i tranci di salmone sotto l'acqua corrente, assicurandoti che non vi siano squame residue, quindi prepara un emulsione con prezzemolo tritato molto finemente, vino, olio e succo di limone. Aggiungi anche un pizzico di sale
  • Metti in una ciotola il salmone insieme allo scalogno e lo zenzero tagliato a fette, versaci dentro l'emulsione e aggiungi il ginepro e il pepe macinato. Metti in frigo a riposo per almeno 30 minuti.
  • Trasferisci il salmone insieme alle cipolline e allo zenzero nella vaporiera e cuocilo come descritto nella mia ricetta del pesce a vapore. Servi il salmone caldo cospargendovi sopra un po' di salsa di soia. Perfetto accompagnamento per il salmone a vapore è il pilaf bianco o il riso pilaf al limone.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto