Risotto trevigiano con crema di gorgonzola

Dalla un piatto ... !

TAG>> , ,

Il risotto trevigiano con crema di gorgonzola che oggi ti presento è un piatto tipicamente autunnale, dove tra gli ingredienti fondamentali spicca un formaggio che da sempre è abbinato al radicchio in quello che è ormai divenuto uno dei risotti più amati.

risotto trevigiano con crema di gorgonzola

Tempo di lettura: circa 1 min.


Non so perché ma non appena arriva l’autunno, scatta subito voglia di risotto con radicchio e gorgonzola, uno dei classici della cucina lombardo-veneta. I modi per prepararlo sono tanti, almeno quanto sono i cuochi che lo preparano 😉 , ognuno con il suo stile, ognuno diverso. In questa nostra versione abbiamo impiegato il radicchio trevigiano per impregnare del suo colore tipico e sopratutto del suo sapore aromatico e leggermente amarognolo un morbido risotto al burro.

Il gusto amaro del radicchio è smorzato dalla dolcezza della crema a base di gorgonzola, che viene aggiunta a parte. I due sapori si fondono nel piatto rimanendo ben distinti boccone dopo boccone.

Se ami questo abbinamento di sapori ti invito a provare questo modo di preparare il risotto trevigiano con crema di gorgonzola, un piatto facile e veloce da preparare di sicuro successo.

Risotto trevigiano con crema di gorgonzola

5 da 2 voti
Un piatto tipicamente autunnale, dove tra gli ingredienti fondamentali spicca un formaggio che da sempre è abbinato al radicchio in quello che è ormai divenuto uno dei risotti più amati.
Portata Primo piatto
Cucina Italiana
Keyword Risotto trevigiano
Difficoltà facile
Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 35 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 515kcal
Cost € 7,00

Ingredienti

Istruzioni

  • Lava le verdure per bene e taglia a pezzetti le foglie più tenere del radicchio. Gli scarti mettili in un tegame con 2 litri di acqua e il sale. Aggiungi la carota, il sedano e mezza della cipolla steccata con un chiodo di garofano, quindi porta a bollore a fuoco moderato.
  • Passa al mixer le foglie di radicchio insieme ad un cucchiaio di acqua molto fredda. Metti il frullatino da parte.
  • In un tegame capiente rosola nel burro mezza cipolla tagliata molto finemente, non appena questa si sarà imbiondita aggiungi il riso e lascialo brillare rimestando continuamente.
  • Quando il riso si sarà ben tostato, sfuma il tutto con del vino, quindi lascia evaporare l'alcol completamente.
  • Continua la cottura del riso a fuoco moderato aggiungendo di tanto in tanto del brodo vegetale che intanto continuerà a sobbollire al minimo di fiamma.
  • Per la cottura del riso ci vorranno circa 20 minuti, ricordati che dovrai girarlo di continuo, ma intanto che il riso cuoce puoi facilmente sciogliere in un pentolino i formaggi con un po' di latte.
  • Giunto a metà cottura del riso, abbassa la fiamma e aggiungi il frullato di radicchio.
  • Incorpora per bene al risotto, quindi aggiungi un'altro mestolo di brodo e continua la cottura fino a completamento.
  • Impiatta guarnendo con la crema di formaggi e una macinata di pepe nero.
Pin it! Commenta questa ricetta e non dimenticarti di votare!

Ricetta aggiornata il 2019-10-23 18:06:50

Beviamoci su …

Post originale scritto il2019-10-12 11:30:00 da ….

Biagio Barraco

Arredatore e blogger con la passione per la cucina.

Siciliano, estroverso, creativo, ironico e curioso, amo la cucina tradizionale e casalinga, ma mi piace anche sperimentare la cucina di altre culture. Conosciamoci meglio!

Ho notato che hai visitato più volte questa pagina e voglio ringraziarti per l'interesse dimostrato. A proposito, che ne pensi dare un voto a questa ricetta? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

Licenza di utilizzo, diritti di proprietà dei contenuti di questo blog e divieti di utilizzo.

è espressamente fatto divieto di:

Un commento su “Risotto trevigiano con crema di gorgonzola”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.