Risotto con gelsi bianchi e gorgonzola

Oggi ho provato a fare il risotto con gelsi bianchi e gorgonzola e con la soddisfazione di chi ha ottenuto un buon risultato ottenuto ho voluto pubblicare la ricetta per condividerla con chi mi segue.

Era un po’ di giorni che mi frullava in mente questa idea, proprio perché in questi giorni cominciano a trovarsi i gelsi bianchi ( quelli neri maturano a giugno inoltrato). Quelli che ho adoperato nella preparazione del risotto li ho comprati al mercato, sono della varietà sangue latte, tra i primi a maturare.

Luis Fernández García L. Fdez. / 2005-06-05 / Parque Ana Tutor, Madrid.

Il gelso bianco in Sicilia è legato all’allevamento dei bachi da seta, introdotto dagli Arabi nel 1140 che l’importarono dalla Cina. La coltivazione dei gelsi in Sicilia fu alla base dello sviluppo della produzione manifatturiera della seta in periodo medievale che dall’isola si diffuse in tutta la penisola. Per molti secoli, questa, rappresentò un’importante fonte di reddito. Quando la seta fu sostituita, per ragioni commerciali, dalle fibre sintetiche, di quella antica attività rimase nell’isola la memoria di qualche antico albero di gelsi che ancora oggi ci delizia con i suoi frutti.

La mora del gelso bianco, un falso frutto chiamato botanicamente sorosio, ha un sapore dolce e delicatissimo. Mancando della caratteristica acidità delle more di gelso nero poteva risultare troppo evanescente nella mia ricetta, eppure non è stato così.

risotto con gelsi e gorgonzola

La ricetta del risotto con gelsi bianchi e gorgonzola.

Ho “progettato” la realizzazione di questa ricetta partendo da un acqua di cottura per il riso aromatizzata, tra gli altri, da zenzero e cannella. L’idea era quella di usare questo brodo per la cottura del riso e di aggiungere il succo dei gelsi solo a fine cottura.

Per sfumare la tostatura del riso ho impiegato un po’ di vino syrah. Vitigno medio orientale scelto per la sua storia, ma soprattutto per il suo profumo intenso di fiori e bacche nere.

La salsa di gorgonzola che guarnisce il piatto nella giusta quantità non copre il sapore delicato della bacca, anzi a contrario la esalta.

Il risultato di questo risotto con gelsi bianchi mi è sembrato degno della pubblicazione nel blog. Un esperimento riuscito, che spero piaccia anche a te.

risotto con gelsi e gorgonzola

Risotto con gelsi e gorgonzola

Un intuizione per un risotto dalle noti dolci e aromatiche particolari contrastati dal gusto sapido e caratteristico della salsa di gorgonzola.
5 da 3 voti
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 1 ora
Portata: Primo piatto
Cucina: Italiana
Keyword: risotto con gelsi e gorgonzola
Difficoltà: media
Porzioni: 4 persone
Calorie: 410kcal
Costo approssimativo: € 15,00

Ingredienti

Per il brodo.

Per la salsa di gorgonzola.

  • 180 g gorgonzola dolce
  • 15 g burro
  • 1 cucchiaio latte

Per il risotto.

Istruzioni

  • Metti 1500 ml di acqua in una pentola, metti un cucchiaio di sale e aggiungi la radice di zenzero tagliata a pezzetti, lo stecco di cannella, la foglia di alloro e una piccola cipolla steccata con i chiodi di garofano. Portal'acqua ad ebollizione, poi abbassa la fiamma e lascia sobbollire per tutto il tempo della preparazione del risotto.
  • Intanto che il brodo bolle lava le more di gelso e metti da parte le more più integre e belle per la guarnizione. Le altre serviranno per ottenere il succo con cui completare il risotto.
  • In un passa legumi con disco a fori stretti passa più volte i gelsi fino ad estrarre il massimo del succo possibile. Se occorre passa il succo con un colino per eliminare i piccoli semini.
    Ritengo che questa operazione riesca meglio con una centrifuga o un estrattore di succhi.
    Assaggia, se il succo risultasse poco dolce aggiungi un po' di zucchero.
  • Prepara la salsa al gorgonzola facendo fondere i burro in un pentolino. A fuoco basso aggiungi il gorgonzola e rimesta con un cucchiaio fino a quando non si sarà sciolto. Un cucchiaio di latte rende più fluida questa operazione.
    Una volta fatto spegni il fuoco e metti la salsa da parte.
  • Riscalda un ampio tegame e metti a tostare il riso, quando è ben caldo aggiungi il burro e fallo sciogliere.
  • Rigirando di continuo incorpora il burro al riso. Quando comincia a schiumare aggiungi il vino
  • Lascia evaporare l'alcol a fiamma vivace, poi abbassa la fiamma e comincia a versare il brodo poco alla volta per incorporarlo al riso e completare la sua cottura. Ci vorranno circa 15 minuti.
  • Quando i riso sarà cotto, ma ancora al dente, spegni la fiamma e mentre è ancora caldo aggiungi il succo delle more. Mescola per lasciare che il riso lo assorba per bene.
  • Impiatta guarnendo con la salsa di gorgonzola e qualche mora di gelso.
    risotto con gelsi e gorgonzola
Commenta e vota questa ricetta

Un commento su “Risotto con gelsi bianchi e gorgonzola”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.