Risotto al curry con gamberetti e zucchine

Un primo piatto esotico dal sapore intenso ideale per le occasioni importanti.

0
506

Tempo di lettura: circa 1 min.


Il risotto al curry con gamberetti e zucchine è un primo piatto dagli aromi esotici, grazie al curry che profuma questo risotto davvero sfizioso, dove i gamberetti freschi sono cotti col riso insaporendolo.

Il piatto non è difficile da preparare, occorre solo un po’ di pazienza e manualità per sgusciare i gamberetti, e ben figurerebbe come prima portata nella tavola delle grandi occasioni.

Per i suoi colori e i suoi sapori il risotto si presenta gradevole alla vista e al palato. Il suo profumo appaga coloro che come me amano gli aromi della cucina indiana, ma se a qualcuno dei tuoi commensali non dovesse piacere il profumo penetrante del curry, lo puoi sostituire tranquillamente con dello zafferano sciolto nel brodo vegetale che impieghi per la cottura del riso.

Prova la ricetta di questo risotto delizioso e scrivi nei commenti le tue impressioni!

A proposito di curry.

Il curry è una miscela di spezie pestate nel mortaio, fortemente profumata. É quello che gli indiani chiamano Garam masala ingrediente fondamentale in molti piatti della cucina indiana tra cui il famoso Chicken tikka Masala

Il nome “curry” è stato dato alla mistura di spezie dai britannici delle colonie. Quando gli ufficiali in congedo tornavano in patria portavano con se queste miscele di spezie per aggiungere alle loro pietanze quei sapori esotici. 

In India di queste miscele di spezie ne esistono una grande varietà a seconda degli ingredienti contenuti, tra cui il green curry di colore verde contenente alcune varietà orientali di basilico. I più diffusi sono il curry giallo e il curry rosso che contengono tra le tante spezie lo zafferano, il coriandolo, il peperoncino, la curcuma, il fieno greco, il cardamomo, la paprika, il cumino ecc… Alcune miscele possono essere molto intense, aromatiche e piccantissime, quindi attenzione quando scegli la miscela da usare.

Risotto al curry con gamberetti e zucchine

di Biagio Barraco
5 da 1 voto
Un primo piatto esotico dal sapore intenso ideale per le occasioni importanti.
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti
Tempo totale: 1 ora

€ 12,00
Primo piatto
facile

Porzioni: 4 persone

Ingredienti

Istruzioni

  • Prepara prima di tutto il brodo vegetale che servirà per la cottura del riso.
  • Priva i gamberetti delle teste e dei carapaci e raccogli gli scarti in una ciotola a parte. Metti i gamberetti da parte, andranno aggiunti al risotto più tardi.
  • Scalda in padella un po’ d'olio extravergine d'oliva e aggiungi le teste e i carapaci dei gamberetti. Falli rosolare leggermente in modo che rilascino il proprio sapore.
    Sfuma con il vino e lascia evaporare la parte alcolica a fiamma alta.
  • Spegni e passa il fondo degli scarti dei gamberi al colino cinese.
    Metti il succo ottenuto in un pentolino, aggiungi il curry e fallo sciogliere per bene, se occorre allunga con un po’ di brodo in modo da realizzare una salsa con la quale aromatizzare ed insaporire il risotto.
  • Prendi le zucchine, lavale, affetale e tienile da parte. Trita lo scalogno non troppo finemente mettilo, insieme alle zucchine, nel tegame dove preparerai il risotto. Falli soffriggere a fuoco moderato in tre cucchiai di olio.
  • Prima che lo scalogno appassisca aggiungi il riso ben lavato in precedenza. Fallo scaldare muovendolo spesso e amalgamando tutti gli ingredienti fino a farlo diventare translucido.
    Inizia la cottura aggiungendo via via il brodo e a metà di questa aggiungi il fondo dei gamberi col curry.
  • 5 minuti prima del termine della cottura aggiungi i gamberetti sgusciati. Assaggia e regola di sale se occorre.
  • Alla fine, manteca il risotto con un filo di olio extravergine d'oliva. Servilo ben caldo.
Calorie: 375kcal
curry, gamberetti, risotto, zucchine
Italiana
Ti piace questa ricetta? Provala e condividi il risultatoMenziona @qdratatouille o tagga #quellidellaratatouille!

Grazie per aver visitato il mio blog. Che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? 

Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.