Riso per le arancine.

Per la preparazione delle arancine occorre tempo. Si tratta di un processo lungo e laborioso, per il quale occorre cucinare anzi tempo il ragù e il riso per le arancine.

Il brodo vegetale con cui cuocere il riso ed il ragù, vanno preparati il giorno prima di confezionare e friggere le arancine. Riso e ragù hanno bisogno di riposare almeno una notte per poter essere manipolati per la formatura dell’arancina.

Riso per le arancine.

Il riso per le arancine deve avere caratteristiche specifiche ed essere preparato anzi tempo, come del resto anche il ragù per condirlo.
5 da 1 voto
Preparazione: 30 minuti
Cottura: 1 ora 18 minuti
Tempo totale: 1 ora 48 minuti
Portata: Ricetta base
Cucina: Tradizionale Siciliana
Keyword: arancina, arancino, supplì
Difficoltà: facile
Porzioni: 30 pezzi
Calorie: 140kcal
Costo approssimativo: € 3,50

Ingredienti

  • 3 l acqua
  • 1 pomodoro maturo
  • 1 cipolla grande
  • 2 carote
  • 1 mazzetto sedano
  • 2 foglie alloro
  • 2 chiodi di garofano
  • 10 grani pepe nero per il brodo
  • 18 g sale marino per il brodo
  • 1 kg riso arborio
  • 80 g burro
  • 2 bustine zafferano meglio se è quello in fili
  • q.b sale e pepe per condire il riso.

Istruzioni

  • Monda e lava le carote, il sedano e il pomodoro, quindi tagliali a pezzi grossolani.
  • Pela la cipolla, lavala e dividila in due, quindi steccala con i chiodi di garofano. Mettila ad appassire per 4-5 minuti a fuoco vivace in un tegame capiente senza aggiungere olio.
  • Aggiungi, alla cipolla brasata le carote, il sedano, il pomodoro, le foglie di alloro, i grani di pepe e l’acqua.
  • Accendi il fuoco e porta a bollore, dopodiché abbassa la fiamma e lascia sobbollire per almeno un’ora.
  • Intanto che il brodo cuoce, lavate il riso in abbondante acqua fredda per privarlo dell’amido in eccesso.
  • Aggiungi 18 g di sale nel brodo solo a fine cottura. Filtralo e se occorre allungalo con acqua per raggiungere la quantità necessaria per la preparazione del riso, cioè 2,5 l (tieni conto che te ne occorrerà qualche mestolo per il ragù).
  • Nella pentola con il brodo aggiungi il burro e lo zafferano, quindi accendi il fornello e porta il brodo ad ebollizione.
  • Una volta raggiunta l’ebollizione abbassa al minimo la fiamma e aggiungi il riso.
  • Si tratta di eseguire una cottura simile a quella del riso pilaf, cioè devi attendere semplicemente che il riso assorba tutta l’acqua. Una cosa importantissima non mescolarlo mai!
  • Dopo circa 15 minuti l’acqua sarà assorbita del tutto e il riso cotto.
  • A cottura ultimata aggiungi il pepe macinato e aggiusta di sale a tuo gusto, quindi mescola per bene il tutto.
  • Stendi il riso in un grande piatto e lascialo raffreddare all’aria, non metterlo in frigorifero, piuttosto coprilo con della carta assorbente.

Note

Attendi che il riso raggiunga la giusta consistenza: per poter essere lavorato deve risultare duro e appiccicoso.
Commenta e vota questa ricetta

Arancina palermitana.

La preparazione delle arancine è un processo lungo e laborioso, per il quale occorre organizzarsi per tempo. Bisogna preparare il riso ed il ragù, il giorno prima di confezionare e friggere le arancine. Questi hanno bisogno di riposare almeno una notte per essere lavorati in modo perfetto.
Leggi adesso
ragù per le arancine

Ragù per arancine.

Ragù per arancine. Per avere ottimi risultati il riso e il ragù di carne per le arancine vanno cucinati anzi tempo.
Leggi adesso
ragù per le arancine

Un commento su “Riso per le arancine.”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.