Reginette a Corte

Dalla un piatto ... !

TAG>> , ,

Reginette a Corte è il nome che ha suggerito mia moglie per questo piatto, non solo per il formato di pasta che abbiamo usato, ma anche per il suo aspetto regale. Ah! la fantasia femminile!!! 🙂

reginette a corte

Tempo di lettura: circa 1 min.


Come tutti i piatti improvvisati e di fantasia, Reginette a Corte nasce con quello che c’era in casa o quasi.

Stamattina avevo preso in pescheria un po’ di cozze, piccole in verità, ma di quelle locali dal sapore ineguagliabile. La zucca, dolce e fragrante, ne avevo ancora un pezzo di quella che mi era stata donata qualche giorno fa e che faticavo a smaltire tanto era grande 🙂 .

Mentre discutevo con la mia metà di cosa farne con questi due ingredienti:

“Un risotto o altro … e che aromi?”

“Prezzemolo? … e se mettessimo aglio e menta che mette d’accordo tutti e due?”

L’occhio cade ad entrambi su un pacco smezzato di reginette. Colpo di fulmine fu! Uno sguardo d’intesa, e subito capimmo che quella pasta sarebbe andata benissimo con una crema di zucca.Restava solo da capire in che modo questa si sarebbe unita in matrimonio con i mitili.

Come abbiamo fatto lo puoi leggere nella ricetta qui in basso. Il risultato ci è sembrato ottimo, ma se tu hai altre idee, scrivilo insieme ad un tuo parere nei commenti alla fine di questo post!

reginette a corte

Reginette a corte

5 da 2 voti
Un formato di pasta particolare che ben si sposa con la dolcezza e la cremosità della zucca e la consistente sapidità delle cozze. Un piatto Regale!
Portata Primo piatto
Cucina Italiana
Keyword reginette a corte, reginette cozze e zucca
Difficoltà facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
tempo per spurgare le cozze 30 minuti
Tempo totale 1 ora 10 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 220kcal

Ingredienti

Istruzioni

  • Lava per bene le cozze sfregandole tra loro, elimina il bisso e sciacquale in acqua corrente, quindi lasciale spurgare per 30 minuti in abbondante acqua salata.
  • Intanto che le cozze spurgano taglia la zucca a piccoli dadini, quindi trita 1 spicchio d'aglio e 1 scalogno, molto finemente.
  • Trita molto finemente anche il prezzemolo e qualche foglia di menta. Metti da parte ad asciugare.
  • In un pentolino metti a rosolare nell'olio lo scalogno, l'aglio tritato, alcune foglie di menta e un pizzico di sale. Aggiungi la zucca e lascia cuocere per 15 minuti, ovvero fino al suo disfacimento.
  • A fine cottura aggiungi lo zenzero in polvere e aggiusta di sale. Fuori dal fuoco passa al mixer per ridurre il tutto in una crema densa.
    Metti la pentola con l'acqua per la pasta sul fuoco.
  • In una larga padella scalda nell'olio il peperoncino e 1 spicchio d'aglio in camicia, quindi aggiungi le cozze per farle aprire a calore moderato.
  • Non appena le cozze cominciano ad aprirsi metti la pasta a bollire nella pentola con l'acqua salata.
  • Quando i mitili sono ben aperti, aggiungi del pepe macinato, quindi sfuma con il vino e attendi che l'alcol evapori.
  • Togli gran parte delle cozze e mettile da parte. Lascia solo poche cozze private del guscio e lascia stringere il fondo di cottura per alcuni minuti.
  • Scola la pasta a metà cottura e continuala in padella con il fondo delle cozze. Aggiungi la crema di zucca (ricordati di tenerne un po' da parte per guarnire il piatto) e maneggia per bene per amalgamare i sapori.
  • Infine metti metà del trito di prezzemolo e menta. Rimesta per bene e sei pronto per servire il piatto.
  • Impiatta disponendo qualche cozza col suo guscio e completando la pasta con un po' di crema di zucca e una spolverata di prezzemolo e menta. Naturalmente una macinata di pepe fresco non può mancare.
    reginette a corte
Pin it! Commenta questa ricetta e non dimenticarti di votare!

Ricetta aggiornata il 2019-10-22 10:05:08

  • Le cozze sono un prodotto ittico molto versatile e tante sono le ricette che riguardano questo mollusco bivalve. Altre ricette con le cozze puoi vederle qui!

Pasta senza glutine.

La ricetta può essere modificata facilmente sostituendo la normale pasta di grano duro con quella specifica senza glutine. Se hai voglia e tempo puoi preparare da te la pasta fresca che desideri, anche senza uova. Basta seguire i consigli che puoi leggere in questa ricetta.

Dai un occhiata alla mia cantina!


Post originale scritto il2019-05-10 16:48:57 da Biagio Barraco.

Su di me ...

Arredatore e blogger con la passione per la cucina. Siciliano, estroverso, creativo, ironico e curioso, amo la cucina tradizionale e casalinga, ma mi piace anche sperimentare la cucina di altre culture.

Conosciamoci meglio …

Ho notato che hai visitato più volte questa pagina e voglio ringraziarti per l'interesse dimostrato. A proposito, che ne pensi dare un voto a questa ricetta? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

Licenza di utilizzo, diritti di proprietà dei contenuti di questo blog e divieti di utilizzo.

è espressamente fatto divieto di:

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.