La rana pescatrice con salsa di pistacchi della ricetta qui descritta è un piatto perfetto per la stagione invernale e primaverile. Questo tipo di pesce si presta ad una cottura in umido, le sue carni sode sono ottime se bagnate dal fondo gustoso, in questo caso reso delicato dai pistacchi con cui viene frullato insieme.

Tempo di lettura: circa 2 min.


La rana pescatrice è un pesce, conosciuto anche come coda di rospo, molto comune in pescheria dove lo si può trovare anche di dimensioni importanti. Infatti può raggiungere dimensioni ragguardevoli con peso che spesso supera i tre chili.

Ci fu un tempo in cui i pescatori rigettavano in mare le rane pescatrici che pescavano, oggi, malgrado il suo aspetto mostruoso, le sue carni magre e molto prelibate sono apprezzate in cucina per la loro versatilità. La rana pescatrice può essere servita in zuppe umide per condire il cous cous, per condire la pasta, per preparare gustosissimi risotti, infine può essere servita anche fritta o semplicemente bollita. Inoltre è un pesce dalle carni salutari, ricche di proteine, vitamina A e di preziosi sali minerali come il fosforo, il potassio e il sodio.

http://www.chioggiapesca.it/?pesci=rana-pescatrice-coda-di-rospo

Del pesce, molto facile da pulire perché non ha molte spine, viene consumata solamente la sua coda.
Il fegato invece, nella cucina nipponica, costituisce l’ingrediente principale del Ankimo , una rara quanto insolita preparazione tipica del Sol Levante.

Rana pescatrice con salsa di pistacchi.

Questo pesce è diffuso nei mari del nord, come nel Mediterraneo, ma gli esemplari di rana pescatrice catturati nel Canale di Sicilia risultano avere un sapore molto intenso. Perfetto per le zuppe da cous cous tipiche della cucina isolana, il gusto del pesce si sposa molto bene con la dolcezza dei pistacchi. Naturalmente quelli che ho usato per la mia ricetta sono siciliani!

Procurati pesce e pistacchi e cimentati anche tu nella preparazione di questa straordinaria rana pescatrice con salsa di pistacchi, ma non fare come, se non vuoi metterti a pulire tutta la cucina perché ti “esplode il mixer”. Aspetta che il fondo si sia intiepidito prima di passarlo al mixer con i pistacchi. Il calore eccessivo fa dilatare il contenitore in plastica provocandone la violenta fuoriuscita del liquido mentre è in azione il mixer, e ti assicuro non è una bella cosa. Peccato averlo scoperto dopo!

Una buona idea è quella di condire con il sugo della rana pescatrice con i pistacchi un bel piatto di calamarata o di tonnarelli.

Rana pescatrice con salsa di pistacchi

Biagio Barraco
Un piatto perfetto per la stagione invernale e primaverile, visto che questo pesce curioso si presta ad una cottura in umido, le sue carni sode sono ottime se bagnate dal suo fondo gustoso.
5 da 1 voto
Preparazione 30 min
Cottura 25 min
Tempo totale 55 min
Portata Secondo piatto
Cucina Italiana
Porzioni 5 persone
Calorie 410 kcal

Ingredienti
  

Istruzioni
 

  • Metti in acqua tiepida i pistacchi per poi poter eliminare facilmente la “pellicina” che li riveste.
  • Lava e pulisci il pesce, quindi taglialo in trance abbastanza grandi e tieni da parte gli scarti, ti serviranno per il fumetto.
  • Pela e trita finemente lo scalogno e 1 spicchio d’aglio. Pela la carota, monda il sedano dalle parti fibrose e tagliali a piccoli pezzi.
  • In un piccolo tegame metti a bollire a fiamma bassa dell’acqua leggermente salata con dentro gli scarti del pesce, le foglie del sedano, 1 spicchio d’aglio intero e la radice di zenzero. Aggiungi un po’ di pepe e lascia cuocere a fiamma bassa per venti minuti da quando spicca il bollore.
    In una padella ampia metti insieme carota, sedano, cipolla scalogno e aglio tritato. Rosola per bene in olio d’oliva a fiamma vivace.
  • Quando il soffritto sarà ben colorito e sedano e carote si saranno ammorbiditi aggiungi i tranci di pesce. Lasciali rosolare a fiamma vivace ma non troppo alta.
  • Dopo 7-8 minuti il pesce si sarà “sbiancato”, alza la fiamma e sfuma col vino bianco, quindi attendi che l’alcol evapori completamente. Abbassa la fiamma e aggiungi un po’ di fumetto, quindi lascia cuocere a fiamma bassissima per altri 15 minuti.
  • Intanto pela i pistacchi per bene strofinandoli tra loro con uno strofinaccio e mettili nel mixer.
  • Quando il pesce sarà cotto, controlla e aggiusta di sale se occorre. Aggiungi il fondo di cottura ai pistacchi, passa tutto al mixer fino ad ottenere un emulsione cremosa.
  • Impiatta distribuendo la crema di pistacchi alla base dei tranci e un po’ sopra. Guarnisci con il fondo di verdure e del prezzemolo tritato fine,

Video

Ulteriori informazioni.

Grazie per aver visitato il mio blog. Che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? 

Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!





Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.