Pudding di zucca e mele

Un buon contorno per gli arrosti, ma anche una buona idea per uno strepitoso antipasto o per un ottimo dessert.

Il pudding di zucca e mele è una buona idea per accompagnare gli arrosti. Soprattutto quelli di maiale, zucca e mela sono perfette per essere abbinate a queste carni. Il pudding cosparso con il fondo di cottura della carne è davvero strepitoso. Un buon contorno, ma anche una buona idea per uno strepitoso antipasto o per un ottimo dessert.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!
pudding di zucca e mele

Il pudding è il piatto simbolo della cucina Anglosassone, dolce o salato, esiste in svariate versioni. Quella più conosciuta è la versione dolce detta Christmas Pudding, legata alle celebrazioni delle festività natalizie nel Regno Unito. Molto conosciuta è anche la versione salata: lo Yorkshire Pudding che si utilizza nella Cucina Anglosassone come contorno per il roast-beef.

L’origine del pudding.

Nel XIV secolo gli inglesi erano soliti preparare il “porridge”, un piatto dolce-salato a base di carne bollita di manzo e montone, a cui venivano aggiunti uva passa, prugne, ribes, vino e altre spezie. Alla fine del XVI secolo, con l’aggiunta di altri ingredienti, come, uova, cereali, pangrattato, frutta secca, liquori e birra (soprattutto nella versione dolce), la ricetta si evolve nel pudding oggi conosciuto.

Pudding dolce.

Il pudding dolce è una preparazione affine al budino. Consiste in genere in una mousse di zucchero e altri ingredienti addensati con gelatina o simili. Questo si consuma come dessert ed è il dolce più diffuso negli Stati Uniti, tanto che è quasi solo a questo tipo di preparazione che oggi si riferisce la parola “pudding”.

Pudding salato.

Le versioni salate di pudding si consumano sia come piatto principale che come contorno. Pudding salati vario tipo erano serviti comunemente a bordo delle navi militari inglesi nei secoli XVIII e XIX. Si trattava per lo più di sformati che venivano lessati e questi avevano varie forme, anche di salsiccia come il black pudding (salame nero scozzese), a base di sangue e cereali, e il white pudding o mealy pudding, una specialità della cucina scozzese e irlandese a base di carne varia e cereali. Questi tipi di pudding sono venduti anche fritti nelle famose friggitorie di Fish and Chips scozzesi.

Pudding di zucca e mele, la ricetta.

Il pudding di zucca e mele che ti propongo qui è un piatto molto versatile. Se aggiungi più zucchero alla preparazione il pudding può essere servito come dessert dolce, perfetto ad esempio irrorato da sciroppo d’acero o con altro tipo di sciroppo dolce. Invece nella versione salata, il pudding di zucca e mele è perfetto per accompagnare gli arrosti di carne, bagnandolo con una salsa o col sugo dell’arrosto, oppure come ho fatto io accompagnandolo con delle cipolline caramellate.

In oltre la ricetta si presta per preparare uno sfizioso antipasto irrorando il puddin con una crema ottenuta facendo sciogliere il parmigiano insieme a qualche cucchiaio di panna.

Preparazione 20 minuti
Cottura 1 ora 30 minuti
Riposo 15 minuti
Tempo totale 2 ore 5 minuti

Pudding di zucca e mele.

di Biagio Barraco
Un buon contorno per gli arrosti, ma anche una buona idea per uno strepitoso antipasto o per un ottimo dessert.
5 da 4 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataContorni / Secondo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 6 persone
Calorie a porzione 260 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Ingredienti

Istruzioni

  • Sbuccia la zucca, elimina i semi e poi tagliala a cubetti. Metti la zucca tagliata a cubetti in una pirofila, Aggiungi un po' di sale, un cucchiaio d'olio, pepe, cannella, cardamomo e chiodi di garofano macinati.
  • Mescola gli ingredienti e fai cuocere in forno riscaldato a 18°C per circa 30 minuti. Una volta cotta passa la zucca al mixer e trasferisci la purea ottenuta in una ciotola. Mettila da parte lasciala scolare da un eventuale eccesso d'acqua .
  • Sciogli la farina ben setacciata nel latte freddo, gira con una frusta quando questa sarà ben incorporata al latte. Porta il pentolino sul fuoco aggiungi il burro e la noce moscata, quindi lascia sciogliere il burro, mescolando di continuo con la frusta in modo da evitare la formazione di grumi. Mescola fino a quando la salsa besciamella non ha raggiunto la consistenza desiderata.
  • Lascia intiepidire la salsa besciamella, quindi aggiungi la purea di zucca.
  • Mescola per bene quindi aggiungi la mela sbucciata e tagliata a pezzetti, le uova e lo zucchero.
  • Imburra degli stampini per budino quindi cospargili all'interno di farina. Per rendere il burro fuso bastano pochi secondi in microonde.
  • Trasferici il composto nelle formine riempedole per 2/3.
  • Trasferite gli stampini in un’ampia teglia sul fondo della quale verserai due dita d’acqua. Metti in forno preriscaldato a 150°C in modalità ventilata. Fai cuocere a bagnomaria per circa 60 minuti.
  • A cottura ultimata spegni il forno e lascia riposare per 15 minuti i pudding salati. Attendi che siano ben intiepiditi prima di sformarli.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

1 commento su “Pudding di zucca e mele”

  1. Pingback: Lonza di maiale arrosto con salsa di arancia e rum - Quelli della Ratatouille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto