Polpette rosse

Dalla un piatto ... !

TAG>> , , , ,

Le chiamo polpette rosse da sempre, da quando mia nonna ne preparava per noi nipoti a tegami interi. Immerse nella salsa di pomodoro, invitanti e profumatissime, le polpette al sugo sono davvero irresistibili per chiunque.

polpette rosse

Tempo di lettura: circa 1 min.


Non esiste un piatto che più di questo fa venire l’acquolina in bocca. Preziose palline di carne macinata e aromatizzata, soffritte in padella e cotte nella passata di pomodoro, possibilmente fatta in casa. Davvero impossibile resistere!

Varianti di polpette.

Cucinare le polpette rosse è molto semplice, benché sia un procedimento che richiede tempo. La preparazione di base delle polpette prevede carne macinata, uova, sale e pepe, poi ognuno a seconda dell’uso locale aggiunge gli ingredienti preferiti.

Ad esempio a Palermo sono indispensabili pecorino, passolini e pinoli e pangrattato, più altre mille varianti che differiscono da porta a porta.

Ognuno poi ha il suo ingrediente segreto e il proprio modo di prepararle. Immancabile è la salsa di pomodoro bella densa e avvolgente. Sì quello delle polpette è proprio un universo goloso e sconfinato.

 La ricetta delle polpette rosse.

Quella che ti spiego in questo articolo non è la polpetta tradizionale alla palermitana che faceva nonna, di cui ti racconterò in un’altra occasione, ma una versione caratterizzata dal profumo di menta, che ben si presta ad esempio per condire, oltre che un piatto di rigatoni fumanti, una bella porzione di cous cous bello “sgranato”.

polpette rosse

Polpette rosse

4.84 da 6 voti
Immerse nella salsa di pomodoro, invitanti e profumatissime, le polpette al sugo sono davvero irresistibili per chiunque.
Portata Secondo piatto
Cucina Italiana
Keyword polpette rosse
Difficoltà facile
Preparazione 30 minuti
Cottura 1 ora 15 minuti
Tempo totale 1 ora 45 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 450kcal
Cost € 8,00

Utensili consigliati

Ingredienti

Istruzioni

  • Taglia a pezzi le fette di pancarré ed elimina la crosta esterna.
  • Ammolla il pancarré nel latte, aromatizza con sale, pepe, menta essicata e pochissimo aglio in polvere, quindi impasta per bene.
  • Aggiungi la carne macinata e l'uovo e amalgama per bene gli ingredienti.
  • Unisci all'impasto il formaggio grattugiato e il pangrattato. Mescola il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
  • Forma delle piccole palline e passale nel pangrattato.
  • In olio ben caldo soffriggi le polpettine, facendole imbiondire. Friggile poco alla volta e scolale per bene, quindi mettile da parte.
    Io, per evitare inutili sprechi di olio, utilizzo un wok per questa operazione.
  • In un tegame ampio prepara la salsa di pomodoro partendo da un soffritto di cipolla a cui aggiungerai la passata, lasciala cuocere per dieci minuti a fuoco basso.
  • Aggiungi le polpette nella salsa, quindi continua la cottura per altri 30 minuti a fuoco basso. A cottura ultimata aggiusta di sale la salsa se occorre.
  • Puoi servirle così come secondo oppure per condire della pastasciutta.
Pin it! Commenta questa ricetta e non dimenticarti di votare!

Ricetta aggiornata il 2019-10-23 18:01:26

Ricetta senza glutine.

Questa ricetta può essere modificata facilmente. Pancarrè e/o pangrattato, così come la farina di grano, si possono sostituire facilmente con prodotti specifici senza glutine.

La natura ci restituisce quello che gli diamo!

Questa ricetta prevede la frittura degli alimenti, se vuoi provarla ricordati di non buttare l’olio nel lavello o nello scarico del WC perché è molto dannoso per la salute dell’uomo e per l’ambiente. Per smaltire l’olio di frittura, procurati un recipiente dove versare l’olio esausto quando si sarà raffreddato. Il contenitore va portato in una delle isole ecologiche che trovi in città o nei distributori di benzina e supermercati che provvedono al ritiro gratuito dell’olio esausto.

Per saperne di più visita questa pagina.

Mangia sano e difendi la natura!

Questa ricetta prevede tra gli ingredienti alcune carni animali. Ricorda per un consumo sostenibile è preferibile mangiare meno carne, scegliendola tra quella la cui filiera è controllata e garantita e dove gli animali sono trattati con rispetto. Riduci il consumo settimanale di carne e acquistala responsabilmente.

Pensa al tuo benessere e a quello del pianeta.

Dai un occhiata alla mia cantina!


Post originale scritto il2019-10-14 11:30:00 da Biagio Barraco.

Su di me ...

Arredatore e blogger con la passione per la cucina. Siciliano, estroverso, creativo, ironico e curioso, amo la cucina tradizionale e casalinga, ma mi piace anche sperimentare la cucina di altre culture.

Conosciamoci meglio …

Ho notato che hai visitato più volte questa pagina e voglio ringraziarti per l'interesse dimostrato. A proposito, che ne pensi dare un voto a questa ricetta? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

Licenza di utilizzo, diritti di proprietà dei contenuti di questo blog e divieti di utilizzo.

è espressamente fatto divieto di:

2 commenti su “Polpette rosse”

  1. Buonissime !!!
    Immancabili dalla mia tavola almeno una volta al mese. Ottima scusa anche per recuperare il pane rimasto durante la settimana 😉.5 stars

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.