Polpette di pesce.

Le polpette di pesce, sono perfette per preparare un ottimo antipasto o una sfiziosità da servire con l’aperitivo, ma insieme ad una buona insalata possono essere servite anche come secondo piatto. Un buon sistema per far gustare i prodotti del mare anche ai più riottosi. Ad esempio ai bambini, che ben sappiamo come siano di gusti difficili.

Certo si tratta di frittura, un piatto che non può essere consumato frequentemente, ma essendo appetitoso può aprire nuove frontiere del gusto ai più piccoli.

Tra l’altro, la varietà di prodotti ittici esistenti, ti permette di accostare specie diverse e sperimentare gusti variegati per le tue polpette di pesce. Dai più marcati sapori dei pesci azzurri, ai sapori dolci dei crostacei e dei molluschi, o ancora, alla delicatezza delle carni del pesce bianco.

polpette di pesce

Polpette di pesce

Un modo appetitoso per preparare e servire i pesci anche meno pregiati.
5 da 5 voti
Preparazione: 15 minuti
Cottura: 15 minuti
Tempo totale: 30 minuti
Portata: Antipasto, Finger food, Secondo piatto
Cucina: Italiana
Keyword: polpette di pesce
Difficoltà: facile
Porzioni: 4
Calorie: 420kcal

Ingredienti

  • 500 g pesce a tuo piacere già pulito e deliscato
  • 1 mazzetto aromi freschi composto da prezzemolo, basilico e menta
  • 1 limone da coltivazione biologica
  • 200 g pangrattato
  • 4 fette pancarrè
  • 600 ml olio di arachidi
  • q.b. sale e pepe

Istruzioni

  • In un mixer trita separatamente prima il pancarrè, poi gli aromi e quindi il pesce,
  • Riunisci il tutto in una terrina, aggiungi la scorza di limone grattugiata ed amalgama bene gli ingredienti.
  • Passa tutto nella panatura composta da pangrattato, sale e pepe.
  • Friggi in olio di arachidi ben caldo, ma senza che questo raggiunga il punto di fumo. 
  • Servi con insalate o salse a piacere.

Note

 
  • Come sempre quando si tratta di frittura consiglio sempre d’impiegare dell’olio di arachidi, perché resistente alle alte temperature come l’olio d’oliva, ma rispetto a questo ha un gusto più neutro e la frittura risulta “asciutta”.
  • Se si vuole sperimentare un sistema di frittura light l’ultima invenzione da provare è la friggitrice ad aria. I risultati sono simili a quelli di una frittura tradizionale e con un po’ di pratica non sarà difficile raggiungere comunque buoni risultati.
 
Commenta e vota questa ricetta

Nella panatura puoi usare tranquillamente il pangrattato senza glutine, mentre per l’impasto utilizza solamente il pancarrè senza glutine. Niente pangrattato quindi!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.