Pollo alla greca cotto sulla brace

Il pollo alla greca è una delizia della cucina all’aria aperta, una specialità alla brace da preparare allegramente durante i barbecue estivi con gli amici.

Il pollo alla greca è una delizia della cucina all’aria aperta, una specialità alla brace da preparare allegramente durante i barbecue estivi con gli amici.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Il pollo alla greca è una ricetta ricca degli irresistibili profumi mediterranei tipici della cucina greca. Prepararlo è davvero semplice e veloce.

Il metodo di cottura è quello indiretto: BBQ coperto e fori della campana chiusi per metà. Un sistema simile a quello che ho sperimentato per la mia interpretazione di un’altra ricetta della straordinaria cucina greca: l’Arni kleftiko, ovvero l’agnello arrosto alla greca.

Il segreto della sua irresistibile bontà è la marinatura con abbondanti aromi di stagione che lo caratterizza. Questa deve rispettare tempi ben precisi ed essere ricca di aromi, tra cui non devono mancare origano, alloro e maggiorana.

Preparazione 20 minuti
Cottura 1 ora 30 minuti
Marinatura 12 ore
Tempo totale 13 ore 50 minuti

Pollo alla greca cotto sulla brace

di Biagio Barraco
Una delizia della cucina all’aria aperta, una specialità alla brace da preparare allegramente durante i barbecue estivi con gli amici.
5 da 1 voto

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataSecondo piatto
DifficoltàMedia
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 372 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Ingredienti

Istruzioni

  • Prima di ogni cosa, per eliminare residui di piume, passa alla fiamma il pollo,Lava i pomodorini e tagliali a pezzi grossolani, affetta la cipolla, pela e dividi gli spicchi d’aglio in due nel senso longitudinale. Prepara tutti gli altri aromi della marinata sminuzzandoli per bene.
    Metti il pollo in un ampio recipiente insieme agli ingredienti della marinata. Mescola e amalgama bene gli ingredienti, quindi chiudi con una pellicola e lascia riposare 12 ore almeno in frigorifero.
  • Trascorso il tempo della marinata accendi il BBQ predisponendo una zona senza braci dirette. Metti il pollo insieme a un po’ della marinata dentro una pirofila di ceramica. Metti il resto della marinata in un pentolino di ghisa o di altro materiale adatto al BBQ.
    Poni il contenitore del pollo sulla griglia del barbecue nella parte senza braci e cuoci per 1 ora a calore moderato e BBQ coperto. Di tanto in tanto bagna il pollo con la marinata per evitare che si asciughi troppo.
  • Trascorso il tempo apri il BBQ metti il pentolino di ghisa sulla griglia in modo che possa sobbollire ed esponi alle braci ardenti i pezzi di pollo in modo che si rosolino per bene. Anche in questo caso bagna il pollo di tanto in tanto con la marinata per evitare che si asciughi troppo.
    Quando il pollo sarà ben dorato è pronto per essere in un piatto grande o una pirofila e condito con origano, olio e le olive. Mescola e porta a tavola

Importanti informazioni riguardanti il consumo di carni avicole.

Il pollo è un alimento a cui fare attenzione dal punto di vista igienico. Il rischio per la salute è legato alla eventuale presenza di batteri che possono moltiplicarsi e propagarsi agli altri alimenti, se non si applicano precise regole igienico-sanitarie. La carne di pollo va consumata esclusivamente previa un’accurata e completa cottura raggiungendo una temperatura al cuore adeguata alla sicurezza alimentare (da 72 75 °C).

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto