Peperoni ripieni – pipi attuppati.

I peperoni ripieni sono un classico della cucina Siciliana, eredità della cucina Araba dove diffusi sono i piatti a base di verdure ripiene. In tutta l’isola esistono diverse versioni, cioè con diversi tipi di ripieno. Quella che vi racconto qui è la ricetta in uso nel palermitano conosciuta come “pipi attuppatu”. La farcia è costituito da un ricco ripieno di carne aromatizzato con spezie e aromi oltre all’immancabile passolina e pinoli.

Un ripieno di questo tipo è usato, nei paesi mediorientali per farcire ogni sorta di verdura. Viene chiamato “ripieno del Sultano” forse per la ricchezza degli ingredienti e per la presenza di carne e pinoli. Al contrario i ripieni di riso, o di grano spezzato (burgul) sono considerati più poveri e meno sontuosi.

peperoni ripieni

Pipi attuppatu.

I peperoni ripieni sono un classico della cucina Siciliana, eredità della cucina Araba dove diffusi sono i piatti a base di verdure ripiene.
5 da 6 voti
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 1 ora 15 minuti
Tempo totale: 1 ora 35 minuti
Portata: Secondo piatto
Cucina: Tradizionale Siciliana
Keyword: peperoni ripieni
Difficoltà: media
Porzioni: 4
Calorie: 620kcal

Ingredienti

Istruzioni

  • Prepara i peperoni togliendo loro il peduncolo recidendolo con un coltello tutt’intorno all’attacco.
  • Svuotali dai semi e dalle parti bianche. Una cosa importante è che durante queste operazioni i peperoni rimangano interi ed i peduncoli asportati integri.
  • Lava i peperoni dentro e fuori e lasciali a scolare.
  • Prepara un trito di cipolla, sedano e carota al mixer, quindi rosola questi ingredienti in una larga padella in poco olio extravergine d’oliva. Aggiungi passolina e pinoli e mescola rapidamente.
  • Appena il soffritto diventa trasparente aggiungi la carne. Sgranandola bene con un cucchiaio attendi che schiarisca, quindi aggiungi un pizzico di sale, del pepe macinato fresco ed un pizzico di noce moscata.
  • Quando la carne è ben rosolata, sfuma con il vino.
  • Quando l’alcol sarà evaporato, aggiungi il concentrato di pomodoro (in alternativa puoi usare un po’ di passata di pomodoro). Quindi amalgama bene gli ingredienti.
  • Spegni la fiamma e aggiungi il pangrattato, il parmigiano, il basilico e la menta tritata. Mescola il tutto per bene, assaggia e aggiusta di sale se occorre, quindi metti da parte il ripieno.
  • Riempi i peperoni con il condimento poco alla volta. Metti anche il caciocavallo tagliato strisce, inserendolo delicatamente.
  • Quando hai riempito i peperoni rimetti il picciolo che avevi messo da parte ricomponendoli come se fossero interi.
    peperoni ripieni
  • Metti i peperoni in teglia, cospargili con un po’ di sale e dell’olio d’oliva, quindi metti in forno ventilato a 180°C e cuoci per 60 minuti.
  • Lascia riposare trenta minuti, quindi taglia alcuni peperoni in due metà longitudinali e servili.
Commenta e vota questa ricetta

Consigli.

  • Attenzione la passolina, non può assolutamente sostituirsi con l’uvetta sultanina, ma deve essere rigorosamente uvetta di Corinto: assomiglia ad un grano di pepe nero, il suo sapore è dolciastro e lievemente acidulo. In prevalenza viene coltivata in Sicilia e in Grecia.

5 commenti su “Peperoni ripieni – pipi attuppati.”

  1. Ricetta molto simile a quella pugliese delle mie parti. C’è una variante che si prepara da noi, dove al posto della carne si utilizza un battuto di mollica di pane raffermo con aglio, pecorino, prezzemolo, pepe nero macinato, capperi e alici.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.