Peperonata in agrodolce – la ricetta di casa mia.

Gustosissima pietanza estiva, la peperonata, con la sua semplicità e i suoi colori invitanti è un'ottima portata vegana. Ideale contorno per accompagnare carne arrosto e alla griglia, servita fredda, quando tutti i profumi sono assestati, insieme a un tagliere di formaggi e salumi è un antipasto irresistibile.

Gustosissima pietanza estiva, la peperonata, con la sua semplicità e i suoi colori invitanti è un’ottima portata vegana. Ideale contorno per accompagnare carne arrosto e alla griglia, servita fredda, quando tutti i profumi sono assestati, insieme a un tagliere di formaggi e salumi è un antipasto irresistibile.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

La peperonata è un piatto versatile con il quale ci puoi accompagnare di tutto, anche il pesce. In particolare il tonno con cui va a nozze felicemente, ma non è tutto, è risaputo che pane e peperonata sia un abbinamento perfetto, quindi questo piatto portentoso è ideale per condirci bruschette, crostini, friselle, o come semplice piatto vegano dove è indispensabile inzupparci tanto pane.

peperonata in agrodolce

La peperonata di casa mia.

Colorata, versatile e incredibilmente gustosa la peperonata è semplice e anche piuttosto veloce da preparare! In Italia il modo di preparare questo piatto varia da regione a regione, da città a città, da casa a casa. Per quanto sia a base di pochi ingredienti semplici come peperoni, cipolla e pomodori, infinite sono le varianti e ogni famiglia custodisce la propria personale ricetta.

Quella di cui leggerai qui è il frutto di elaborazioni e sperimentazioni ormai divenute pilastro del ricettario di casa mia. Tra gli ingredienti oltre quelli canonici, capperi di Pantelleria e zenzero, una bontà assoluta, da leccarsi i baffi!

Riguardo ai peperoni.

I peperoni sono amati in tutta la penisola italiana, ma appartengono alla nostra cultura culinaria solamente da poco. Fino al Rinascimento, questo gustoso ortaggio ci era sconosciuto e fu solo con la scoperta dell’America, che da lì giunse sulle nostre tavole, dapprima come colorato ornamento e solo molto tempo dopo come ingrediente in cucina.

I peperoni contengono una buona quantità di vitamine e di potassio e poverissimi di calorie. Quando li acquisti sceglili ben sodi e cerca di consumarli belli freschi.

Preparazione 15 minuti
Cottura 20 minuti
Riposo 4 ore
Tempo totale 4 ore 35 minuti

Peperonata in agrodolce – la ricetta di casa mia.

di Biagio Barraco
Profumati e polposi peperoni ammorbiditi in dolce cipolla di Tropea, speziati con zenzero e peperoncino e arricchiti da capperi di Pantelleria e salsa agrodolce.
5 da 3 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataAntipasto / Contorni / Secondo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 159 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Istruzioni

  • Prima di tutto, monda e affetta le cipolle e lo zenzero. In poco olio extravergine, dentro un'ampia padella, lascia appassire la cipolla a fuoco basso.
    6 cipolle di Tropea, 30 gr radice di zenzero, q.b. olio extravergine d’oliva
  • Aggiungi in padella il peperoncino, lo zenzero tagliato a piccoli bastoncini e un po' di sale. Intanto che la cipolla si rosola lentamente, lava e taglia i peperoni in pezzi di media grandezza, quindi aggiungili in padella.
    1 peperoncino fresco, 4 peperoni
  • Sciacqua dalla salamoia i capperi che avrai messo a dissalare in acqua fredda. Aggiungili agli altri ingredienti in padella insieme alla passata di pomodoro e lascia cuocere il tutto, mantenendo la padella coperta, fino a quando i peperoni non si saranno inteneriti, rimanendo però sempre abbastanza al dente.
    20 gr capperi di Salina sotto sale, 3 cucchiai passata di pomodoro
  • Alla fine aggiungi l'aceto e lascialo evaporare per bene (dovrai togliere il coperchio). Quindi mescola e aggiungi lo zucchero. Aggiusta di sale se occorre e lascia amalgamare i sapori ancora 5 minuti a fuoco basso.
    Guarnisci con basiilico fresco e servi la peperonata fredda o al massimo tiepida.
    4 cucchiai aceto di mele, 2 cucchiai zucchero di canna (Muscovado), 2 foglie basilico, q.b. sale marino fino

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto