Patati arrianati, o patate all’origano

Dalla un piatto ... !

TAG>> , , , ,

I patati arrianati, ovvero le patate all’origano, sono un contorno tipico della cucina popolare palermitana. Piatto spesso consumato anche come delizioso secondo piatto, visto la ricchezza degli ingredienti.

patati arrianati, ovvero le patate all'origano

Tempo di lettura: circa 1 min.


Questa pietanza però non è esclusiva della gastronomia siciliana, infatti è molto diffusa nel Sud della penisola italiana. A seconda delle regioni, presenta nomi e piccole varianti diverse tra loro. Patati arrianati in Sicilia e nel Cilento, raganate in Lucania, arracanate in Puglia, ecc… Questi termini, assai simili tra loro, si riferiscono comunque ad una pietanza in tegame composta da patate e tanto origano.

Col tempo, i termini dialettali che denominano il piatto, e chiaramente riferiti alla presenza di una bella quantità di origano in essa, sono diventati sinonimo di patate gratinate, probabilmente per via di qualche variazione locale dove il formaggio, formando un’appetitosa crosticina dorata, è il vero protagonista del piatto. Questo è il caso della ricetta di famiglia ri patati arrianati alla palermitana, esistenti nella versione “normale” e “vastasa”. Quest’ultima, in verità, più diffusa nel Trapanese.

Patati arrianati, come si preparano.

Le patate che si prestano sono quelle con un contenuto di amido e di acqua minore. Io ho scelto di abbinare delle patate a pasta gialla e delle patate a pasta viola, accompagnate con una cipolla dorata e una cipolla rossa. Il risultato visivo è di sicuro effetto, ma anche il contrasto di sapori merita la prova di questa ricetta!

Le patate possono essere tagliate a fette o a tocchi, condite con aglio, se ti piace, con cipolla o meno, con l’aggiunta di formaggio, o più semplicemente con pangrattato, oppure con entrambi. A proposito di formaggio nella ricetta palermitana, il caciocavallo è essenziale. Si tratta di un formaggio che caratterizza in modo particolare i piatti più emblematici della cucina palermitana, come ad esempio lo sfincione.

Oltre all’origano, che non può assolutamente mancare, puoi mettere timo, maggiorana, rosmarino, ecc… Come vedi le variabili sono tante, non esiste una ricetta sola, questa è la mia ricetta ri patati arrianati!

Patati arrianati.

5 da 2 voti
Un piatto tipico del sud Italia caratterizzato dal profumo intenso dell'origano.
Portata Contorno
Cucina Tradizionale Siciliana
Keyword patate al forno
Difficoltà facile
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Tempi di riposo 2 ore 15 minuti
Tempo totale 2 ore 55 minuti
Porzioni 4 persone
Calorie 235kcal
Cost € 5,00

Ingredienti

  • 600 g patate (rosse, gialle e viola)
  • 1 spicchio aglio
  • 2 cipolle (rossa e dorata di medie dimensioni)
  • 3 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 75 g caciocavallo Palermitano (grattugiato)
  • 2 cucchiai origano essiccato
  • 1 cucchiaino menta essiccata
  • q.b. sale e pepe

Istruzioni

  • Taglia le patate a fette spesse mezzo centimetro e mettile a bagno in acqua fredda per un paio d'ore. Cambia l'acqua un paio di volte non appena si intorbidisce tanto.
    Questa operazione serve a togliere un po' dell'amido contenuto nelle patate e a renderle più croccanti a fine cottura.
  • Una volta scolate le patate devi asciugarle per bene con un canovaccio.
    In una ciotola capiente, metti l'olio, il sale, il pepe, uno spicchio d'aglio schiacciato, un cucchiaio di origano e un cucchiaino di menta essiccata. Quindi, metti dentro le patate e mescolale bene con il condimento. Purtroppo dovrai sporcarti le mani 🙂
  • Dopo aver lasciato le patate a riposare per 15 minuti nel loro condimento, disponi le fette in una teglia di cui hai rivestito il fondo con carta forno.
    Preferisco questa soluzione, al posto della pirofila, per avere una trasmissione di calore più rapida.
  • Per avere una migliore circolazione del calore ed una cottura più uniforme, usa una teglia abbastanza grande e fai in modo che le fette non si sovrappongano, anzi è meglio che vi sia un po' di spazio fra di loro.
  • Completa lo strato con qualche anello di cipolla, del formaggio grattugiato e ancora dell'origano, quindi passa allo strato successivo.
    Generalmente non faccio più di due strati nella teglia e ti consiglio di fare lo stesso.
  • Posa lo strato di patate successivo disponendo le fette a cavallo tra gli spazi lasciati vuoti, quindi metti qualche anello di cipolla sopra e spolvera con origano e abbondante formaggio. Per chiudere un ulteriore filo d'olio!
  • Inforna la teglia a 200°C in modalità ventilata e controlla la cottura dopo i primi 20 minuti. Se le patate sono cedevoli ai rebbi della forchetta, sono già pronte.
  • Se sono cotte, ma troppo morbide o poco colorite (questo dipende dal tipo di patate che si adopera) tira fuori la teglia dal forno aggiungi dell'altro formaggio e passa le patate al grill per 5 minuti, ovvero fino a quando non risulteranno ben dorate e croccanti.
  • Sforna e lascia intiepidire un po' prima di servirle come contorno alla carne o al pesce arrosto.

Note

Una golosa variante, definita “vastasa”, prevede un ulteriore arricchimento del piatto con pomodoro e una manciata di mozzarella messa a fine cottura sopra le patate. Anche questa un’appetitosa versione da provare!
Pin it! Commenta questa ricetta e non dimenticarti di votare!

Ricetta aggiornata il 2019-11-20 14:20:18

Beviamoci su …

Post originale scritto il2019-11-20 14:20:13 da ….

Biagio Barraco

Arredatore e blogger con la passione per la cucina.

Siciliano, estroverso, creativo, ironico e curioso, amo la cucina tradizionale e casalinga, ma mi piace anche sperimentare la cucina di altre culture. Conosciamoci meglio!

Ho notato che hai visitato più volte questa pagina e voglio ringraziarti per l'interesse dimostrato. A proposito, che ne pensi dare un voto a questa ricetta? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

Licenza di utilizzo, diritti di proprietà dei contenuti di questo blog e divieti di utilizzo.

è espressamente fatto divieto di:

Un commento su “Patati arrianati, o patate all’origano”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.