Patate al forno perfette.

patate al forno

Le patate al forno sono il contorno ideale di molti tipi di piatti, pesce arrosto in particolare, oltre che gli arrosti di carne ricchi e sugosi.

patate al forno

Sembra banale scrivere una ricetta per un contorno così comune che tutti sappiamo preparare, ma questo non sempre riesce alla perfezione. Le patate dovrebbero riuscire croccanti fuori, ma non dure o carbonizzate, e morbide al loro interno ma non spappolate.

Sembra facile da fare, ma non tutti sanno che la cottura perfetta delle patate al forno dipende da diversi fattori, quindi è necessario eseguire con scrupolo degli accorgimenti per ottenere le patate al forno perfette.

Niente paura, sono cose semplicissime!

  • Come prima cosa è bene scegliere le patate adatte alla cottura in forno: le migliori sono quelle a pasta gialla,non troppo farinose. Devono essere sode e ben compatte. Ti consiglio di documentarti bene sui diversi tipi di patate esistenti e su quali scegliere per i diversi metodi di cottura.
  • Se le cucini intere, scegli le patate di forma regolare e che siano bene o male della stessa dimensione. Diversamente è meglio tagliarle a pezzi tutti della stessa grandezza.
  • Gli Inglesi (esperti di patate al forno 😉 e poco altro in cucina 🙂 ) le tagliano a pezzi grandi inclinando la lama del coltello di 30° in modo da ottenere una maggiore superficie esterna per la cottura. Benché io preferisca le patate al forno intere, devo dire che, avendo provato questo taglio diverse volte, non è un dettaglio trascurabile per la buona riuscita. Bravi gli Inglesi!
  • Utilizza una teglia di metallo molto larga, evita le pirofile in altri materiali. In questo modo il calore si distribuirà meglio e rapidamente così da favorire una doratura perfetta e uniforme.
  • Un ultimo consiglio, non ammassare le patate in teglia, dai loro il giusto spazio e soprattutto non mescolarle mai!
patate al forno

Patate al forno

Sembra facile da fare, ma non tutti sanno che la cottura perfetta delle patate al forno dipende da diversi fattori, quindi è necessario eseguire con scrupolo degli accorgimenti per ottenere le patate al forno perfette.
5 da 6 voti
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 30 minuti
riposo: 20 minuti
Tempo totale: 40 minuti
Portata: Contorno
Cucina: Italiana
Keyword: patate al forno
Difficoltà: facile
Porzioni: 4
Calorie: 185kcal

Ingredienti

  • 750 g patate a pasta gialla
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • 1 rametto rosmarino fresco
  • 3 foglie salvia fresca
  • 1 cucchiaino aglio disidratato in polvere
  • q.b. sale marino e pepe nero macinato fresco
  • 1 cucchiaino menta essiccata opzionale

Istruzioni

  • Lava per bene le patate e sbucciale con uno spelucchino, o un pela-patate. Se hai deciso di tagliarle a pezzi, ricorda che devono avere uguale dimensione.
  • Intere o a pezzi che siano, metti le patate in una ciotola con acqua fredda e un cucchiaino di sale. Lasciale in ammollo per circa 10 minuti.
  • Scola e asciuga bene le patate con un canovaccio da cucina. Mettile tutte quante insieme con gli aromi e l’olio in una ciotola, mescola per bene e lascia riposare ancora 5 – 10 minuti.
    Intanto accendi il forno, impostalo in modalità ventilata alla temperatura di 200°.
  • Disponi le patate con tutto l’olio e gli aromi in una teglia di metallo abbastanza grande. Non ammassarle! 
  • Spolvera la superficie con un po’ di sale e del pepe nero macinato fresco e non appena il forno è a temperatura, inforna le patate per 25 – 30 minuti, o fino a quando non saranno ben dorate. Non mescolarle mai!

Note

  • Il tempo di cottura dipende dalla qualità della patata, quindi ti consiglio, trascorsi i primi venti minuti di saggiare con una forchetta la consistenza.
  • Anche l’assorbimento del sale dipende dalle caratteristiche specifiche del tipo di patate. Per non rischiare ti consiglio di essere parco, puoi sempre aggiungere sale a fine cottura.
TI PIACE QUESTO SITO? Segui la pagina @https://www.facebook.com/quellidellaratatouille/

7 commenti su “Patate al forno perfette.

  1. Nulla da dire !
    Pienamente d’accordo in tutto !
    Ma c’è sempre da imparare dalle tue minuziose e dettagliate ricette arricchite in molti casi da cenni di storia sui piatti !

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: