Parmigiana di zucca rossa

Un secondo piatto facile da preparare, gustoso, morbido e cremoso.

0
81
Tempo di lettura: 1 minuti circa

La parmigiana di zucca è il piatto ideale per salutare l’estate che volge al termine e dare il benvenuto all’autunno. Un piatto facile da fare davvero strepitoso grazie al suo sapore e alla consistenza morbida e cremosa.

A settembre nei campi si raccolgono le zucche, ortaggi che conservano dentro tutta la dolcezza e il calore del sole d’estate col quale ci conforterà per tutto l’autunno fino alle fredde giornate invernali. Anche se l’autunno ancora non è arrivato voglio proporti questa ricetta molto golosa che seppur autunnale evoca un piatto tipicamente estivo, cioè la più nota parmigiana di melanzane.

Parmigiana di zucca come la faccio io.

Nella mia ricetta della parmigiana di zucca l’ortaggio rosso si usa senza essere precotto o addirittura fritto. Si tratta di una “parmigiana non convenzionale”, ma facile da fare e dal risultato sorprendente.

La zucca cuoce in forno perfettamente, una volta tagliata a fette basta disporla a strati, come nella più classica delle parmigiane, spruzzare sopra un po’ di olio e tra uno strato e l’altro mettere pancetta affumicata, un mix di pane raffermo e pecorino grattugiato, rosmarino e pochi altri aromi, quindi mozzarella a dadini e per concludere a metà cottura un gratin fatto con pistacchi e pecorino.

Il pistacchio, con il formaggio gustoso e la zucca devo dire che è un ottimo accostamento.

Parmigiana di zucca rossa

di Biagio Barraco
5 da 1 voto
Un secondo piatto facile da preparare, gustoso, morbido e cremoso.
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 1 ora
Riposo: 30 minuti
Tempo totale: 1 ora 50 minuti
Stagione
Difficoltà

€ 15,00


Porzioni: 6 persone
Calorie per porzione 466 kcal

Ingredienti

Istruzioni

  • Taglia a dadini la mozzarella e lasciala a scolare fino al momento di utilizzarla.
    Con un coltello robusto spacca la zucca a spicchi grandi e privali della buccia e dei semi. Taglia la zucca a fette non troppo spesse (più o meno un centimetro, potrebbe esserti utile una mandolina).
  • Prepara una miscela con 3 cucchiai di olio, la mollica di pane sbriciolata, 40 g di pecorino grattugiato, alcuni aghi di rosmarino triturati, aglio disidratato granulare e pepe nero macinato.
    Togli la cotenna dalla pancetta e tagliala dadini molto piccoli.
    Una volta preparati tutti gli ingredienti accendi e preriscalda il forno a 160*C, quindi comincia a preparare la pirofila oliandone il fondo e cospargendolo di pangrattato.
  • Comincia disporre gli strati cominciando dalla zucca. Cospargi con un po’ d’olio e un pizzico di sale (pochissimo, anche niente se il formaggio è piuttosto saporito). Quindi distribuisci un po’ di pancetta sopra le fette di zucca.
  • Adesso è il turno della mozzarella prima e del mix di mollica e formaggio, poi. Bagna ancora con poco olio e procedi con gli strati fino ad esaurimento degli ingredienti.
  • Sull'ultimo strato di zucca non mettere pancetta, ma aggiungi un paio di cucchiai di pangrattato al mix di mollica e formaggio.
    Copri la superficie con un foglio di carta forno e cuoci in forno ventilato per 30 minuti a 160°C.
    Intanto che cuoce la parmigiana, prepara al mixer un trito di pistacchi non troppo fine e mescolalo ad un po' di pangrattato e un po' di pecorino grattugiato.
  • Trascorso il tempo esci la pirofila del forno, cospargila con la miscela di pangrattato, pistacchio e pecorino. Quindi inforna per altri 20 minuti sempre con la superficie coperta. Infine togli la carta forno e lascia gratinare al grill per 5 -7 minuti, cioè fino a quando la superficie non è ben dorata.
    Servi dopo aver fatto riposare la parmigiana almeno 30 minuti.

Valori Nutrizionali

Serving: 250gCalorie: 466kcal (23%)Carboidrati: 25g (8%)Proteine: 25g (50%)Grassi Totali: 29g (45%)Grassi saturi: 11g (55%)Grassi monoinsaturi: 3gSodio: 730mg (30%)Potassio: 567mg (16%)Fibra: 2g (8%)Zucchero: 6g (7%)

Grazie per aver visitato il mio blog. Che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? 

Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.