Pappardelle ai funghi e crema di grana

Le pappardelle ai funghi è il classico primo piatto da portare in tavola nei pranzi delle domeniche autunnali.

Le pappardelle ai funghi è il classico primo piatto da portare in tavola nei pranzi delle domeniche autunnali. Una pietanza tipica della cucina italiana che “cuochi e massaie dello stivale” hanno declinato in mille varianti.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Quella che ti presento qui è una ricetta abbastanza semplice da preparare, ti bastano pochi e semplici ingredienti da mettere insieme con sapienza.

Puoi usare i funghi che preferisci, io ho scelto un misto di funghi di bosco, ma se vuoi un sapore più deciso, non c’è dubbio, devi orientarti unicamente su profumatissimi funghi porcini.

La mia ricetta delle pappardelle ai funghi è una “preparazione in bianco”. La pasta all’uovo è maneggiata con una crema di grana e condita con una salsa di funghi senza salsa di pomodoro.

La salsa di pomodoro io lo adopero solo se il condimento prevede, oltre che ai funghi, della carne saporita.

Quella delle pappardelle ai funghi rimane comunque una ricetta semplice con cui si può realizzare un primo piatto squisito e di grande effetto.

Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 40 minuti

Pappardelle ai funghi e crema di grana

di Biagio Barraco
Le pappardelle ai funghi è il classico primo piatto da portare in tavola nei pranzi delle domeniche autunnali.
5 da 6 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataPrimo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 420 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Ingredienti

Istruzioni

  • In un ampio tegame fai fondere il burro e fuoco dolce rosola un trito di scalogno, sedano e carote.
  • Quando il soffritto si sarà appassito metti un pizzico di sale e una macinata di pepe, quindi aggiungi i funghi.
    Metti la pentola con l'acqua per la pasta a bollire.
  • Lascia rosolare sempre a fuoco dolce per due minuti, poi aggiungi il vino alza la fiamma e fallo sfumare. Di seguito aggiungi un bicchiere di acqua ed un cucchiaio di prezzemolo tritato e lascia cuocere a fuoco dolce per 15 minuti.
  • Intanto che la salsa di funghi termina la sua cottura, potrai lessare la pasta che vuole davvero pochissimo.
  • Metti il grana grattugiato in una tazza e aggiungi ½ mestolo di acqua di cottura della pasta, quindi mescola fino ad ottenere una crema.
  • Metti via la metà dei funghi dalla salsa e aggiungi al fondo di cottura e ai rimanenti funghi la crema di formaggio. Quindi passa tutto con il frullino ad immersione per ridurre tutto ad una crema omogenea.
  • Scola le pappardelle ben al dente e maneggiali in tegame con la crema di grana e funghi.
  • Impiatta mettendo sopra le pappardelle i funghi interi e una spolverata di prezzemolo e di pepe nero macinato al momento.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

3 commenti su “Pappardelle ai funghi e crema di grana”

  1. Pingback: Calamarata con crema di funghi - Quelli della Ratatouille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto