Minestra di fave secche e pancetta

Uno squisito primo piatto con il quale è possibile gustare le fave anche nella stagione invernale.

La minestra di fave secche e pancetta è un piatto della cucina povera contadina fatta di pietanze sostanziose.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!
minestra di fave secche e pancetta

La minestra di fave secche e pancetta è uno squisito primo piatto con il quale è possibile gustare le fave anche nella stagione invernale.

Con o senza l’aggiunta di pasta, la minestra di fave secche, è una ricetta semplice e nutriente, adatta alle giornate fredde dell’invernali. L’aggiunta, poi, di pancetta croccante rende questa morbida zuppa ancor più piacevole al palato.

L’origine, certamente rurale, di questo piatto è dimostrata dalla diffusione della ricetta in tutti gli ambiti regionali della penisola, anche se con le diverse declinazioni locali.

Preparazione 10 minuti
Cottura 1 ora
Ammollo 30 minuti
Tempo totale 1 ora 40 minuti

Minestra di pasta, fave secche e pancetta.

di Biagio Barraco
La minestra di fave secche e pancetta è un piatto della cucina povera contadina fatta di pietanze sostanziose.
4.84 da 6 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataPrimo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 472 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Ingredienti

Istruzioni

  • Metti, per almeno 30 minuti, le fave decorticate in ammollo in abbondante acqua fredda.
  • Rosola la cipolla tritata finemente in un po' dolio, quando questa sarà imbiondita aggiungi le fave ben scolate dall'acqua di ammollo.
  • Copri le fave con abbondante acqua fresca, aggiungi un po' di sale e lasciale cuocere a fuoco moderato per 45 minuti circa, cioè fin quando non saranno cotte.
  • Se la minestra si è asciugata troppo aggiungi dell'acqua, metti la minestra a bollire e aggiungi la pasta del formato che più ti piace.
  • Intanto che la pasta cuoce in un padellino metti un po' di olio, un ciuffetto di rosmarino e rosolavi la pancetta fino a farla divenire ben croccante.
  • Quando la pasta sarà cotta impiatta la minestra guarnendola con la pancetta e un po' di pepe macinato al momento.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

1 commento su “Minestra di fave secche e pancetta”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto