La minestra di fave secche e pancetta è un piatto della cucina povera contadina fatta di pietanze sostanziose.

Tempo di lettura: circa 1 min.


minestra di fave secche e pancetta

La minestra di fave secche e pancetta è uno squisito primo piatto con il quale è possibile gustare le fave anche nella stagione invernale.

Con o senza l’aggiunta di pasta, la minestra di fave secche, è una ricetta semplice e nutriente, adatta alle giornate fredde dell’invernali. L’aggiunta, poi, di pancetta croccante rende questa morbida zuppa ancor più piacevole al palato.

L’origine, certamente rurale, di questo piatto è dimostrata dalla diffusione della ricetta in tutti gli ambiti regionali della penisola, anche se con le diverse declinazioni locali.

Minestra di pasta, fave secche e pancetta.

Biagio Barraco
La minestra di fave secche e pancetta è un piatto della cucina povera contadina fatta di pietanze sostanziose.
4.67 da 3 voti
Preparazione 10 min
Cottura 1 h
Ammollo 30 min
Tempo totale 1 h 40 min
Portata Minestra
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 472 kcal

Ingredienti
  

  • 200 g pasta di grano duro
  • 2 cucchiai olio extravergine d'oliva
  • 300 g fave secche decorticate
  • ½ cipolla
  • 120 g pancetta stagionata
  • 1 ciuffo rosmarino fresco
  • q.b. sale e pepe

Istruzioni
 

  • Metti, per almeno 30 minuti, le fave decorticate in ammollo in abbondante acqua fredda.
  • Rosola la cipolla tritata finemente in un po' dolio, quando questa sarà imbiondita aggiungi le fave ben scolate dall'acqua di ammollo.
  • Copri le fave con abbondante acqua fresca, aggiungi un po' di sale e lasciale cuocere a fuoco moderato per 45 minuti circa, cioè fin quando non saranno cotte.
  • Se la minestra si è asciugata troppo aggiungi dell'acqua, metti la minestra a bollire e aggiungi la pasta del formato che più ti piace.
  • Intanto che la pasta cuoce in un padellino metti un po' di olio, un ciuffetto di rosmarino e rosolavi la pancetta fino a farla divenire ben croccante.
  • Quando la pasta sarà cotta impiatta la minestra guarnendola con la pancetta e un po' di pepe macinato al momento.

Ulteriori informazioni.

Grazie per aver visitato il mio blog. Che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? 

Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.