Le mezze penne sabbiolate con salsiccia e cime di rapa sono una mia personale variante delle più conosciute orecchiette con salsicce e cime di rapa. Un abbinamento classico della cucina del Sud della nostra amata penisola.

Questa ricetta, rispetto a quella classica delle orecchiette, ha un gusto caratterizzato dall’aggiunta dello scalogno nel soffritto. Inoltre la pasta è maneggiata in padella con pecorino romano e l’acqua delle cime di rapa arricchita dall’amido della pasta che vi è stata cotta dentro.

Il pangrattato tostato in padella con l’olio e l’aglio rosso aggiunge un tocco di croccantezza al condimento di salsicce e cime di rapa. Una vera goduria, da provare!

Mezze penne sabbiolate con salsiccia e cime di rapa

Biagio Barraco
Una variante di un abbinamento classico della cucina mediterranea.
5 da 1 voto
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 50 minuti
PREPARAZIONE Facile
Ingredienti per4 persone
Primo piatto

Ingredienti

Istruzioni

  • Pulisci le cime di rapa tirando via dal gambo solo i germogli e le foglie più tenere, mettile per 15 minuti in acqua fredda con un cucchiaio di bicarbonato di sodio. Dopo sciacquale per bene e mettile a scolare.
    Priva la salsiccia dal budello e sgranala grossolanamente con le dita.
  • Metti l’acqua a bollire e non appena spicca il bollore aggiungi il sale e sbollenta le cime di rapa per 10 minuti. Tira fuori dalla pentola la verdura e mettila a scolare. Non dimenticare di tenere da parte l’acqua di cottura per lessarvi la pasta.
  • In padella lascia rosolare in 2 cucchiai di olio d'oliva, 3 spicchi d’aglio e il peperoncino, quando l'aglio è appassito toglilo e aggiungi lo scalogno affettato finemente, rosola per bene e aggiungi la salsiccia.
  • Lascia rosolare per bene, sgranando la carne con un cucchiaio di legno. Appena la carne è cotta sfuma con il vino e attendi che l'alcol evapori. Aggiungi le cime di rapa ben scolate e amalgama al condimento.
  • Lessa la pasta nell'acqua di cottura delle cime di rapa, e intanto che cuoce, in una padella di ferro con un cucchiaio d’olio, lascia imbiondire 2 spicchi d’aglio, eliminali e tosta nell’olio rimasto in padella il pangrattato. Lascialo dorare, poi spegni e tieni da parte.
  • Scola la pasta al dente e maneggiala in padella con il condimento e il pecorino.
  • Impiatta spolverando con abbondante pangrattato tostato.

Valori Nutrizionali

Calorie: 580kcal
Keyword pastasciutta
Ti è piaciuta questa ricetta?Dai un voto e scrivi nei commenti cosa ne pensi!

Biagio Barraco

Arredatore e blogger con la passione per la cucina.

Potrebbe piacerti anche ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.