I lumaconi farciti, insieme ai conchiglioni ripieni sono un piatto ormai tradizionale delle feste, un modo diverso di presentare un bella teglia di pasta al forno, grazie ai particolari formati che offrono i pastifici di Gragnano.

Tempo di lettura: circa 1 min.


lumaconi farciti

Questa volta ho voluto provare un ripieno insolito. Anziché il classico ragù di manzo che ho utilizzato per le conchiglie al forno, che poi è lo stesso che adopero negli anelletti alla palermitana, in questo caso ho fatto una farcitura con un ragù di salsiccia di maiale e rape rosse. Un accostamento che mi tentava da tempo che non potevo che sperimentare con qualche curioso formato di pasta di Gragnano..

Pasta di Gragnano, perché è speciale?

La Pasta di Gragnano è un prodotto alimentare [tooltip style=”light” position=”north” title=”IGP” content=” indicazione geografica protetta “]IGP[/tooltip] tipico del territorio del comune napoletano, famoso per questa specialità ottenuta dall’impasto della semola di grano duro con acqua delle sorgenti locali.

La produzione di questo tipo di pasta risale alla fine del XVI secolo, ma fino al XVII secolo era un alimento non molto conosciuto. L’impasto è fatto passare attraverso le trafile e la pasta essiccata all’aria con perfezione e maestria, grazie al particolare clima dei territori di Gragnano che fornisce ancora, oltre al buon irraggiamento solare necessario, la giusta ventilazione e la giusta umidità.

Nel Regno di Napoli già nel 1861 gli stabilimenti di Gragnano furono i maggiori produttori di pasta al mondo e in particolare dei maccheroni.

La ricetta dei lumaconi farciti con salsiccia e rape rosse.

Il risultato di questi lumaconi farciti è ottimo e l’accostamento mi pare azzeccato, ma per rendere il tutto più morbido ho fatto ricorso ad una salsa besciamella, arricchita di parmigiano grattugiato, che ho utilizzato anche per condire, dopo sfornato, le singole porzioni.

Ti lascio adesso alla lettura della ricetta dei lumaconi farciti con ragù di salsiccia e rape rosse, se hai qualche suggerimento per migliorare questa ricetta, scrivilo nei commenti alla fine del post.

Ciao alla prossima!

Lumaconi farciti con ragù di salsiccia e rape rosse.

Biagio Barraco
Un ripieno insolito per la farcitura di un formato speciale della famosa pasta di Gragnano.
5 da 4 voti
Preparazione 40 min
Cottura 1 h 15 min
Tempo totale 1 h 55 min
Portata Primo piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone
Calorie 595 kcal

Ingredienti
  

Per il ragù.

Istruzioni
 

Preparazione del ragù.

  • Lava e monda la carota, il sedano e la cipolla, quindi passali al mixer. In un tegame capiente rosola l'aglio a spicchi interi e la radice di zenzero. Quando saranno imbionditi aggiungi il mix di vegetali e fallo appassire a fuoco vivace.
  • Non appena sarà abbastanza rosolato il soffritto, elimina lo zenzero e l'aglio, e aggiungi in tegame la salsiccia privata del suo budello. Aggiungi il coriandolo e rosola la salsiccia sempre a fuoco vivace sgranandola con una forchetta.
  • Quando la salsiccia diviene bianca, sfuma col vino bianco, quindi lascia evaporare l'alcol, abbassa la fiamma e aggiungi la passata di pomodoro e la paprika affumicata. Mescola e lascia insaporire a fuoco basso per cinque minuti.
  • Intanto passa al mixer le rape. Devono essere lasciate grossolane non frullate.
  • Aggiungi le rape al ragù, mescola e lascia cuocere per venti minuti a fuoco basso. A fine cottura aggiusta di sale se occorre. Spegni il fuoco e lascia intiepidire.

Preparazione della pasta.

  • Lessa in acqua salata i lumaconi fino a ⅔ del tempo di cottura previsto. Quindi scolali per bene dell'acqua che contengono all'interno.
  • Cospargi il fondo della pirofila con qualche mestolo di besciamella. La ricetta per farla in casa rapidamente la trovi qui.
  • Riempi i lumaconi uno alla volta procedendo come di seguito. Prima metti un cucchiaino di besciamella dentro e poi uno o due cucchiaini di ragù. Quindi adagia la pasta ripiena sul letto di besciamella lasciando in alto la parte aperta col ragù a vista.
  • Completa la pirofila mettendo i lumaconi uno a fianco all'altro ben stretti fra loro.
  • Infine "spruzza" la superficie con poca besciamella. Quindi spolvera con metà del formaggio grattugiato non troppo fine.
  • Metti in forno preriscaldato a 180°C in modalità ventilata e lascia cuocere per venti minuti circa, cioè fin quando il formaggio in superficie non forma una bella crosticina dorata.
  • Aggiungi alla besciamella rimasta la metà del parmigiano, mescola e con questa fai un fondo nel piatto dove metterai i lumaconi da servire. Spolvera di pepe e porta in tavola.

Ulteriori informazioni.

Grazie per aver visitato il mio blog. Che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? 

Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.