Luccio di mare o aluzzo gratinato con arancia e pistacchi.

Esplora l'eccellenza culinaria del luccio di mare, un tesoro gastronomico spesso trascurato, con la nostra irresistibile ricetta. Una preparazione che unisce sapori autentici e ingredienti freschi. Con la sua crosta croccante di pistacchi, arricchita da note di arancia e timo, questa ricetta offre una deliziosa esperienza culinaria. Scopri il lato affascinante e poco conosciuto del luccio di mare attraverso un piatto che si presta a diventare un caposaldo nella tua cucina.

Il luccio di mare o aluzzo in siciliano, altrimenti noto anche come barracuda europeo, è un tesoro gastronomico spesso trascurato, nonostante la qualità della sua carne bianca, dal sapore e dalla consistenza straordinaria. Questo pesce marino, con il suo corpo affusolato e una lunghezza che può raggiungere il metro, è un protagonista delle acque del Mediterraneo.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Dotato di una bocca ampia e denti acuti, il luccio di mare (Sphyraena sphyraena ) si nutre di altri pesci come: latterini, sarde, boghe e altre specie. La pesca occasionale contribuisce alla rarità di questo pesce nei mercati ittici.

Di Lars Behnke – Sphyraena spharaena (Barracudas), CC BY 2.0,

Purtroppo, la scarsa conoscenza delle sue potenzialità culinarie ha relegato il luccio di mare alla categoria dei “pesci poveri” nonostante la sua bontà insospettabile. Le sue carni, magre e delicate, simili a quelle del sarago, sono poco apprezzate dalla clientela delle pescherie perché in realtà sono poco conosciute. Il vero peccato è che non si trova assiduamente al mercato perché è invece un pesce buonissimo.

Perché scegliere l’aluzzo?

  • Carne magra e ricca di proteine: L’aluzzo è un pesce perfetto per chi segue una dieta sana e bilanciata. Le sue carni sono magre e ricche di proteine, nobili nutrienti che favoriscono il benessere del corpo.
  • Sapore delicato e versatile: Il sapore dell’aluzzo è delicato e si presta a diverse interpretazioni culinarie. Può essere cucinato al forno, fritto, bollito o utilizzato per preparare sughi e minestre.
  • Pesce sostenibile: L’aluzzo è un pesce pescato in modo sostenibile nel Mediterraneo. Scegliendolo, si contribuisce alla tutela dell’ambiente marino e delle sue risorse.

Un invito alla scoperta.

La ricetta che segue rappresenta un invito a esplorare i sapori autentici dell’aluzzo. Un piatto semplice ma raffinato, perfetto per stupire i propri commensali con un’esperienza culinaria unica e ricca di tradizione. Un viaggio gastronomico che celebra la bellezza e la varietà del pesce siciliano, troppo spesso sottovalutato.

La nostra ricetta del Luccio di mare o aluzzo gratinato con arancia e pistacchi.

L’aluzzo, ovvero il luccio di mare, è un pesce che vanta un legame profondo con la tradizione culinaria siciliana. La nostra ricetta non è solo quella di un piatto delizioso, ma anche un omaggio alla Sicilia e alle sue eccellenze gastronomiche. Un’esplosione di sapori che celebra la solarità e la ricchezza dell’isola.

La ricetta del luccio di mare o aluzzo gratinato con arancia e pistacchi è un modo eccellente per valorizzare questo pesce straordinario. I filetti di luccio vengono arricchiti con pangrattato, granella di pistacchio e timo fresco, creando una crosta irresistibile durante la cottura al forno. L’aggiunta di succo d’arancia condito con zucchero di canna conferisce un tocco di dolcezza e acidità al piatto.

Preparazione 15 minuti
Cottura 10 minuti
Tempo totale 25 minuti

Aluzzo con arancia e pistacchi

di Biagio Barraco
Un pesce poco conosciuto, dalle carni bianche e sode che si prestano per tante ricette.
5 da 2 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataSecondo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 320 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Ingredienti

Istruzioni

  • Stendi i filetti di pesce su una teglia di metallo rivestita con carta forno, poggiandoli dalla parte della pelle. Cospargi la parte superiore con un mix di pangrattato, foglioline di timo e granella di pistacchio. Bagna con un filo di olio e condisci con una spolverata di sale e pepe.
  • Prima di infornare, irrora il pesce con del succo di arancia condito con zucchero di canna.
    Metti in forno preriscaldato a 220°C per 10 minuti in modalità grill e lascia gratinare. Non appena cotto e formatasi una bella crosticina, spegni il forno e impiatta.

Conclusioni.

Se hai l’opportunità di trovare il luccio di mare in pescheria, non esitare a provarlo. Chiedi al tuo pescivendolo di preparare dei filetti per sperimentare questa ricetta di luccio di mare o aluzzo gratinato con arancia e pistacchi e provare un connubio di sapori unici e una preparazione che mette in risalto la prelibatezza di un pesce spesso sottovalutato. Delizioso, saporito e perfetto per chi desidera ampliare il proprio repertorio culinario con ingredienti autentici e gustosi. Buon Appetito!

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto