Linguine con crema di cardi

Un primo piatto dai sapori decisi e dai contrasti particolari, convincenti sin dal primo assaggio.

0
132

Tempo di lettura: circa 1 min.


Le linguine con crema di cardi è una ricetta nata a causa di un acquisto in quantità un po’ eccessive dello straordinario vegetale invernale. Erano dei cardi appena raccolti e confesso che mi lasciai prendere un po’ la mano quel giorno.

Avendone preso una buona quantità, decisi comunque di lessarli tutti. Perché si sa i cardi (anche quelli coltivati) se non li lessi sono praticamente immangiabili. Siccome va via molto tempo per prepararli e cucinarli, ne utilizzai una parte quel giorno per la più classica delle ricette con i cardi, cioè la frittura in pastella, anzi per la precisione la frittura in tempura. Quelli rimasti già lessati li conservai in frigorifero per preparare le linguine il giorno dopo.

L’idea era quella di realizzare una crema di aglio con cui condire il cardi e le linguine, ma poi decisi di passare i cardi insieme all’aglio sbianchito nel latte. Col liquido ottenuto ho rifinito le linguine dopo averle lessate solo per metà del loro tempo di cottura, In ultimo ho aggiunto del pecorino romano grattugiato per rendere il tutto gustoso e più cremoso.

Ho completato il piatto spolverandolo con del pangrattato tostato in olio d’oliva dove avevo disciolto delle acciughe. Ti garantisco che l’accostamento di aglio, pecorino, cardi e acciughe è davvero strepitoso. Quello che viene fuori è un primo piatto insolito, ma gustosissimo che ti consiglio di provare! Le linguine con crema di cardi hanno sapori decisi i cui contrasti particolari ti rapiscono sin dal primo assaggio.

Linguine con crema di cardi.

di Biagio Barraco
5 da 2 voti
Un primo piatto dai sapori decisi e dai contrasti particolari, convincenti sin dal primo assaggio.
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 45 minuti
Tempo totale: 1 ora 5 minuti

€ 8,00
Primo piatto
facile
| Allergeni
,

Porzioni: 4 persone

Ingredienti

Istruzioni

  • Pela gli spicchi d'aglio e dividili in due per la lunghezza. Mettili in un pentolino con 70 ml di latte, metti sul fuoco e lascia sobbollire per qualche istante. Scola gli spicchi d'aglio e getta via il latte, quindi aggiungi dall'altro latte e ripetere l'operazione per almeno tre volte. L'ultima volta tieni gli spicchi d'aglio e il latte di cottura, aggiungi questo ai cardi lessi da passare al passaverdure col disco dai fori più piccoli. Otterrai così un liquido "arricchito" dalla purea di cardi e aglio che terrai da parte per la cottura delle linguine.
  • Metti a bollire l'acqua per la pasta e intanto in una piccola padella sciogli i filetti di acciughe in un po' di olio, dopodiché aggiunge il pangrattato e lascialo dorare.
    Cuoci le linguine fino a raggiungere metà della loro cottura. Scolali e lasciali cuocere in padella insieme al liquido ottenuto passando al setaccio i cardi e l'aglio con il latte. Quando parte del latte sarà assorbito e le linguine saranno quasi cotte aggiungi il pecorino grattugiato e maneggia la pasta di modo che si formi una cremina.
  • Impiatta spolverando il pangrattato all'acciuga sopra le linguine. Buon appetito!
Calorie: 345kcal
acciughe, cardi, linguine
Italiana
Ti piace questa ricetta? Provala e condividi il risultatoMenziona @qdratatouille o tagga #quellidellaratatouille!

Grazie per aver visitato il mio blog. Che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? 

Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.