Linguine con bottarga di tonno

Le linguine con bottarga di tonno è la pastasciutta che più preferisco in assoluto per il suo sapore e per la sua semplicità. È questa una ricetta perfetta per un’occasione speciale, ma anche per realizzare in pochissimo tempo un primo piatto semplice e gustosissimo. Una ricetta di sicuro successo, ottima sia in inverno che in estate.

Le linguine con bottarga di tonno è la pastasciutta che più preferisco in assoluto per il suo sapore e per la sua semplicità. È questa una ricetta perfetta per un’occasione speciale, ma anche per realizzare in pochissimo tempo un primo piatto semplice e gustosissimo. Una ricetta di sicuro successo, ottima sia in inverno che in estate.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Chiamata caviale del Mediterraneo, la bottarga si ricava dalle uova di muggine o da quelle di tonno. Quella di tonno è più saporita e meno delicata di quella di muggine, la più buona è quella di tonno rosso del Mediterraneo che è anche inserita tra i Prodotti Agroalimentari Tradizionali Siciliani. Questa, oltre che per condire la pasta, la puoi usare per impreziosire bruschette e crostini.

La bottarga di tonno

La bottarga di tonno, definita come il caviale del Mediterraneo, è un prodotto di tonnara pregiatissimo che si ricava dalla salatura col prezioso sale marino, delle uova di tonno rosso del Mediterraneo. Ha un bel colore rosa brillante, con sfumature ambrate e un profumo inequivocabile di mare.

Il suo particolare gusto umami, oltre la pasta, può impreziosire anche le bruschette di uno sfizioso antipasto.

Le linguine con bottarga di tonno si preparano in pochissimo tempo, giusto quello di cuocere la pasta, ma la buona riuscita del piatto dipende dalla qualità assoluta degli ingredienti e dalla sapienza nel maneggiarli. Esatto, fare le linguine con bottarga di tonno è procedimento veloce e semplice, ma riuscire a farle buonissime non è per nulla semplice.

In effetti questo è un piatto insidioso. Nonostante gli ingredienti di questa ricetta siano pochi, occorre saperli mettere insieme e maneggiarli con cautela per avere successo. La bottarga di tonno ha un sapore sapido e molto forte, se sbagli il dosaggio hai rovinato il piatto e buttato via un ingrediente prezioso che economico non è!

Stessa cosa vale per la scorza di limone, l’ideale sarebbe raccoglierlo verde e al momento, ma attenzione se esageri il piatto diventa amaro. L’aglio poi va appena accarezzato col calore perché il suo sapore non risulti prevalente o peggio ancora pesante.

Preparazione 10 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 30 minuti

Linguine con bottarga di tonno

di Biagio Barraco
Il piatto perfetto se hai ospiti improvvisi con i quali vuoi fare un figurone.
5 da 2 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataPrimo piatto
DifficoltàMedia
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 285 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Ingredienti

Istruzioni

  • Per velocizzare le operazioni la prima cosa da fare è mettere la pentola per le linguine sul fuoco. Intanto che l’axqua della pentola raggiunge l’ebollizione taglia a piccoli pezzi la bottarga, non devi grattuggiarla, ma sbriciolarla a coltello. Quindi trita molto finemente il prezzemolo e l’aglio.
  • Non appena l’acqua bolle metti il sale e cuoci la pasta. Intanto che cuoce la pasta metti l’olio in padella fallo scaldare e metti dentro l’aglio. Deve appena colorare, cioè appena senti l’odore, spegni il fuoco, sposta la padella in una zona fredda del piano cottura e aggiungi prezzemolo un po’ umido di modo che possa bloccare la cottura dell’aglio.
  • Sempre fuori dal fuoco aggiungi la scorza di limone grattugiata e la bottarga. Mescola e lascia intiepidire col calore residuo della padella. A questo punto la pasta sarà cotta, scolala al dente e maneggiala in padella rapidamente in modo che pasta e condimento si amalgamino per bene.
  • Servire spolverando di pepe bianco.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto