Insalata d’autunno

Un insalata d'autunno, com'è fatta? Basta quello che hai acquistato al mercato in questa stagione dove la natura si veste con colori caldi e rilassanti e profuma di terra. Con gli ingredienti di stagione si può preparare rapidamente un piatto che è un iniezione vitale per il nostro corpo.

Un insalata d’autunno, com’è fatta? Basta quello che hai acquistato al mercato in questa stagione dove la natura si veste con colori caldi e rilassanti e profuma di terra. Con gli ingredienti di stagione si può preparare rapidamente un piatto che è un iniezione vitale per il nostro corpo.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Basta veramente poco per fare un insalata. In questa certo non potevano mancare alcuni ingredienti tipici della stagione autunnale: melagrane, noci e olio d’oliva appena spremuto in primis.

La lattuga romana coltivata nei campi, dalle mie parti ancora si trova in ottobre, ma un ingrediente particolare che ho aggiunto a questa insalata è il pecorino di Castronovo di Sicilia. Prodotto siciliano davvero straordinario.

insalata d'autunno

Insalata d’autunno, la salute nel piatto.

Delle virtù medicinali dell’olio d’oliva, delle noci e delle melagrane tutti sappiamo in quanto si è diffusa l’abitudine di consumare le noci per spuntini e snack e le melagrane per spremute e centrifugati salutari, ma del pecorino sappiamo ancora troppo poco.

Pecorino stagionato, un prodotto salutare.

Le pecore per produrre il latte da cui si ricava questo formaggio tradizionale sono alimentate con erba fresca, anziché con foraggio secco. Questo permette di ottenere formaggi dalle proprietà straordinarie.

Il latte di pecora così prodotto, e quindi il formaggio pecorino, sono alimenti utili nella prevenzione di malattie cardiovascolari e contro l’insorgere dei tumori al colon e alla mammella. Lo rivelano gli studi condotti dall’equipe del professor Mauro Antongiovanni, ordinario di Nutrizione e Alimentazione Animale al Dipartimento di Scienze Zootecniche dell’Università di Firenze.

Il latte di pecora e il formaggio pecorino sono consumati prevalentemente in Italia e per lo più in Sicilia, Toscana, Lazio, Sardegna. Tale diffusione marginale ha frenato le curiosità scientifiche verso questo prodotto caseario, più attratte dalle virtù del latte di capra di largo consumo in molti paesi europei, Francia in testa. Rispetto al latte di capra quello di pecora contiene, però, la metà di grassi. Ma non è tutto, chi è intollerante al lattosio può tranquillamente consumare il pecorino stagionato dove il lattosio con la stagionatura si trasforma in acido lattico.

Preparazione 15 minuti
Riposo 10 minuti
Tempo totale 25 minuti

Insalata d’autunno

di Biagio Barraco
Un piatto salutare e semplici da realizzare, bastano pochi ingredienti di stagione.
4.80 da 5 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataContorni
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 220 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Ingredienti

Istruzioni

  • Lava e taglia il cespo di lattuga e mettila in una ciotola abbastanza capiente.
  • Dividi in due parti la melagrana e da una delle due ricava un po' di chicchi per aggiungerli all'insalata. Passa le parti rimanenti all'estrattore per ricavarne del succo.
  • Aggiungi all'insalata anche i gherigli di noce, quindi aggiungi l'olio e il succo di melagrana. Mescola delicatamente.
  • Riduci a scaglie il pecorino e aggiungilo all'insalata, quindi unisci del pepe e mescola ancora, ma sempre con estrema delicatezza.
  • Lascia riposare 15 minuti prima di servire

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

1 commento su “Insalata d’autunno”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto