Giardiniera in vasocottura

La classica insalata di verdure sott'aceto, in una versione gustosa e velocissima che ti stupirà per sapore e consistenza delle verdure.

La giardiniera in vasocottura è una preparazione alternativa alla tradizionale conserva di verdure miste in agrodolce. Un antipasto classico della gastronomia italiana, che preparato con questo sistema ti stupirà per sapore e consistenza delle verdure.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!
Giardiniera in vasocottura

In particolare la giardiniera ha un posto di primo piano nella cucina tradizionale piemontese. Quando a tavola c’è il bollito misto, questa deliziosa insalata di verdure in agrodolce non può mancare!

La giardiniera tradizionale si prepara con ortaggi di vario tipo tagliati a pezzi e lessati in acqua, aceto, sale, erbe aromatiche e spezie. Una volta pronta si conserva in vasetti sterilizzati.

Nata dall’esigenza di conservare la sovrabbondante produzione di verdure estive, la giardiniera oggi è un piatto molto richiesto per il suo basso apporto calorico. Quella servita nei ristoranti si prepara al momento per un consumo più a breve tempo. Viene spesso preparata con raffinate tecniche di cottura dove le verdure sono prima sbianchite e poi cotte sottovuoto.

La giardiniera in vasocottura.

La nostra è una preparazione più semplice, ma altrettanto eccellente di gusto. Consiste nel cuocere le verdure in vasocottura. Una tecnica che da un ottimo risultato senza troppi sbattimenti. Le verdure cotte con questa tecnica riescono davvero eccellenti e mantengono inalterate le loro qualità: consistenze, colori e profumi.

Vasocottura in microonde – Test della potenza

Il metodo della vasocottura in microonde è rapido e pratico e risulta ideale per coloro che necessitano di una soluzione culinaria veloce senza compromettere la qualità dei piatti. Il forno a microonde è lo strumento fondamentale per questa preparazione, ma prima di tutto dovrai stabilire quale potenza testata ha il tuo microonde. Ad esempio il nostro è 700 watt. Per provare questo metodo di cottura la prima cosa che devi assolutamente fare è testare l’effettiva potenza del tuo microonde. Prima di preparare questa ricetta ti consiglio di approfondire la conoscenza di questo metodo di cottura, cominciando a leggere il nostro articolo qui.

Consigliatissimo è l’approfondimento dell’argomento nei siti e nei libri specializzati come Vasocottura Facile di Rossella Errante, validissimo e fondamentale “punto d’inizio”.

La vasocottura rappresenta una piccola, grande rivoluzione in cucina. È possibile, infatti, preparare centinaia di piatti, dall’antipasto al dolce, cuocendoli in vasi di vetro ermetici tramite il microonde, impiegando pochi minuti e in tutta sicurezza. La maggior parte dei piatti, inoltre, si può conservare in frigorifero fino a 15 giorni. Il contenitore ermetico rende facilmente trasportabili le preparazioni, che diventano così l’ideale per pause pranzo, gite fuori porta o cene a casa di amici.

Preparazione 15 minuti
Cottura 15 minuti
Riposo 20 minuti
Tempo totale 50 minuti

Giardiniera in vasocottura

di Biagio Barraco
La classica insalata di verdure sott'aceto, in una versione gustosa e velocissima che ti stupirà per sapore e consistenza delle verdure.
5 da 1 voto

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataAntipasto / Contorni
DifficoltàBassa
Porzioni 6 persone
Calorie a porzione 35 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Ingredienti

Istruzioni

Taglio delle verdure.

  • Per preparare la giardiniera in vasocottura la prima cosa da fare è quella di lavare e mondare per bene le verdure quindi tagliarle a cubetti nel modo corretto.
    Taglia quelle più dure e consistenti, come sedano, carote, in pezzi più piccoli e quelle a media consistenza come cipolline e cavolfiore, in pezzi un po’ più grandi, infine quelle più morbide, come fagiolini e peperoni, in pezzi più grandi.

Preparazione del condimento.

  • In un contenitore versa l’acqua assieme al vino, all’aceto, allo zucchero, al sale e all’olio. Chiudi il contenitore e agitalo energicamente fino al completo scioglimento del sale e dello zucchero. Aggiungi a questo punto gli aromi appena pestati in un mortaio e lascia riposare per 15 minuti.

Riempimento e cottura dei vasetti.

  • Distribuisci equamente le verdure e l’emulsione nei tre vasetti. Completa con una foglia di alloro in cima.
    Non preoccuparti se il contenuto del vasetto supera i 3/4 del volume del vasetto, normalmente raccomandati nella vasocottura, poiché le verdure in cottura perderanno volume.
    Pulisci accuratamente i bordi dei barattoli, posiziona le guarnizioni e chiudili coi tappi fermandoli con 4 ganci per ognuno di essi. Imposta il microonde alla sua potenza testata (leggi qui come ricavarla), posiziona il primo vasetto al centro del piatto del microonde e avvia la cottura.
    Scegli 5 minuti per verdure croccanti e 6 minuti per verdure più morbide.
    Mentre il primo vasetto è all’interno del microonde, agita gli altri per amalgamare il condimento.
  • Al termine della cottura dei tre i vasetti, lasciali riposare per almeno 20 minuti. Non appena saranno a temperatura ambiente, puoi riporli in frigo per consumarli successivamente, oppure puoi tirare la linguetta della guarnizione, far sfiatare l’aria per rimuovere il tappo e servire la giardiniera nel suo contenitore di vetro.

Note

 
 

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

3 commenti su “Giardiniera in vasocottura”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.