Fusilli cozze e mandorle

Dalla un piatto ... !

TAG>> ,

I fusilli cozze e mandorle, ideali per un pranzo estivo, sono facili da preparare. La ricetta è ispirata ad un piatto che ho potuto gustare un po’ di tempo fa in una trattoria di Trapani. In questa zona della Sicilia, aglio e mandorle, sono tra i prodotti locali di maggior pregio. Infatti sono ingredienti molto usati nei piatti tradizionali come il famoso pesto alla trapanese. Alla ricetta originale ho solamente aggiunto del peperoncino e sostituito la salsa di pomodoro con dei pomodorini.

Fusilli cozze e mandorle

Tempo di lettura: circa 1 min.


In tutte le ricette che lo richiedono, uso esclusivamente “Aglio Rosso di Nubia” . Una varietà coltivata in provincia di Trapani dall’aroma particolarmente intenso e dall’alto contenuto di allicina. Questo è ingrediente essenziale nel pesto alla trapanese dove viene usato insieme al pregiato olio extravergine di oliva della provincia di Trapani, basilico, mandorle, pomodoro sale e pepe.

Fusilli cozze e mandorle

Una ricetta facile da realizzare ispirata ad un piatto tipico del territorio trapanese.
5 da 1 voto
Preparazione: 1 ora
Cottura: 25 minuti
Tempo totale: 1 ora 25 minuti
Portata: Primo piatto
Cucina: Italiana
Keyword: fusilli cozze e mandorle
Difficoltà: media
Porzioni: 4
Calorie: 600kcal

Ingredienti

Istruzioni

  • Lava per bene i mitili sotto l’acqua corrente e lasciali a spurgare in abbondante acqua salata per almeno un ora. Intanto puoi lavare e tagliare i pomodorini in piccoli pezzi e tritare il prezzemolo finemente.
  • Metti le mandorle in acqua calda per decorticarle agevolmente e poi tritale al coltello finemente.
    Risciacqua le cozze con acqua pulita e lasciale a sgocciolare. Versa l’acqua necessaria alla cottura della pasta nella pentola e accendi la fiamma.
  • In una larga padella metti l’olio d’oliva, l’aglio tritato finemente e il peperoncino. Scalda a fuoco moderato e aggiungi le cozze. Quando le cozze cominciano ad aprirsi spolvera di pepe bianco appena macinato.
  • Appena le cozze sono tutte aperte sfuma con del vino bianco e quando è evaporato aggiungi i pomodorini. Lascia cuocere a fuoco moderato per 10 minuti.
  • Aggiungi al condimento le mandorle e il prezzemolo tritati. Lasciate ancora qualche minuto a cuocere a fuoco basso. Intanto l’acqua per la pasta sarà già pronta per iniziare la cottura.
  • Scola la pasta alcuni minuti prima della sua cottura definiva. Passala in padella insieme al condimento e maneggiala fino al completamento della cottura. Se occorre aggiungi un po’ d’acqua di cottura.

Note

Commenta e vota questa ricetta

Ricetta aggiornata il 2019-10-21 19:11:47


  • Le cozze sono un prodotto ittico molto versatile e tante sono le ricette che riguardano questo mollusco bivalve. Altre ricette con le cozze puoi vederle qui!

Pasta senza glutine.

La ricetta può essere modificata facilmente sostituendo la normale pasta di grano duro con quella specifica senza glutine. Se hai voglia e tempo puoi preparare da te la pasta fresca che desideri, anche senza uova. Basta seguire i consigli che puoi leggere in questa ricetta.

Beviamoci su…

Per accompagnare la pasta condita con sughi di pesce al pomodoro, sono consigliati vini come questi:

Valuta anche …

Dai un occhiata alla mia cantina!


Post originale scritto il2019-03-18 08:30:34 da Biagio Barraco.


Ciao, ho notato che hai visitato più volte questa pagina e voglio ringraziarti per l'interesse dimostrato. A proposito, che ne pensi dare un voto a questa ricetta? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.


Licenza di utilizzo, diritti di proprietà dei contenuti di questo blog e divieti di utilizzo.

è vietato:

  • copiare e incollare integralmente i post di questo blog;
  • fare hardlinking ;
  • usare le foto senza chiedere l’autorizzazione all'autore;
  • è permesso il solo utilizzo di foto ridimensionate ovvero miniature (massimo 200px lato grande), senza richiesta di autorizzazione, ma indicando sempre la fonte .

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.