Frittata di patate al forno

La ricetta della frittata di patate al forno è una preparazione facilissima e declinabile in mille varianti. Infatti, oltre alle uova e alle patate, si può impiegare di tutto, verdure, formaggi e salumi di ogni tipo. Una ricetta svuota-frigo, economica che favorisce l’utilizzo degli avanzi e azzera gli sprechi. Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando […]

La ricetta della frittata di patate al forno è una preparazione facilissima e declinabile in mille varianti. Infatti, oltre alle uova e alle patate, si può impiegare di tutto, verdure, formaggi e salumi di ogni tipo. Una ricetta svuota-frigo, economica che favorisce l’utilizzo degli avanzi e azzera gli sprechi.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

La versione che ti propongo è una ricetta davvero golosa, dove la classica frittata di patate al forno è arricchita con prosciutto cotto a dadini e formaggio brie.

La cottura al forno può semplificare notevolmente le cose, visto che la frittata non ha bisogno di essere girata, inoltre la pietanza riesce meno unta di quella preparata in padella, ma altrettanto saporita.

Metodo di cottura.

La frittata di patate al forno, ognuno la prepara in modo diverso. C’è chi sbollenta le patate prima di cuocerle, chi invece le taglia molto sottili per cuocere tutto insieme in forno. Io ho messo a punto una mia tecnica che consiste in una doppia cottura della patate in forno. Questo per ottenere un piatto sempre molto gustoso.

Fondamentale per questa procedura è tagliare le patate in modo regolare, per avere uniformità di cottura. Io le taglio a bastoncino, tutte dello stesso spessore e lunghezza.

Le patate dopo averle aromatizzate e condite con olio EVO le sottopongo ad una prima cottura in forno disponendole su una pirofila in ceramica. Questa, rispetto ad una teglia di metallo, permette una distribuzione più dolce del calore.

Alle uova aggiungo un po’ di latte, oltre che il parmigiano, per ottenere una consistenza più morbida, ma il vero plus del piatto è il formaggio brie. Un formaggio di latte crudo a crosta fiorita e poco stagionato, che conferisce particolare gusto alla frittata. Visto la sua consistenza molle è meglio tagliarlo a pezzettoni se non vuoi che sparisca nella frittata.

Preparazione 15 minuti
Cottura 1 ora 5 minuti
bagno in acqua fredda 30 minuti
Tempo totale 1 ora 50 minuti

Frittata di patate al forno

di Biagio Barraco
Una ricetta golosa ed economica, Una preparazione svuota-frigo facilissima da preparare.
5 da 1 voto

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataAntipasto / Uova
DifficoltàBassa
Porzioni 6 persone
Calorie a porzione 520 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Ingredienti

Istruzioni

  • Pela e taglia le patate a bastoncini regolari, quindi mettili trenta minuti in acqua fredda.
    Trascorso questo tempo scolale bene e asciugale con carta assorbente. Condisci con olio, sale, pepe, paprica, timo e origano, quindi mescola per bene.
  • Inforna le patate in forno preriscaldato a 200°C in modalità ventilata. Cuocile fin quando non saranno dorate (ci vorranno circa 35 minuti).
    Intanto taglia il prosciutto a dadini, il formaggio a pezzi grandi e, in una boulle, batti le uova con una frusta insieme al latte e il parmigiano.
  • Quando le patate sono cotte esci la pirofila dal forno, aggiungi il prosciutto e il formaggio e versa il composto di latte uova sopra le patate.
    Inforno a temperatura di 180°C in modalità statica per circa 30 minuti. Ovvero fino a quando l'insieme sarà dorato e le uova rapprese.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto