Fileja con pesto di ‘nduja e melanzane

La ricetta di un primo piatto ispirato ai sapori e agli ingredienti tipici della cucina calabrese, una cucina agricola antichissima, legata alla stagionalità dei prodotti di una terra generosa e alle tradizioni religiose ben radicate nella cultura popolare della regione.

Se vuoi provare un piatto di pasta originale e saporito, ti consiglio la ricetta dei fileja con pesto di ‘nduja e melanzane. I fileja sono un tipo di pasta tipica della Calabria che si preparano arrotolando a mano un impasto di farina, acqua e sale, su un bastoncino di legno. Il pesto di ‘nduja e melanzane è una salsa cremosa e piccante, che unisce il sapore intenso della ‘nduja, un salume piccante tipico calabrese, a quello delicato delle melanzane. Il risultato è una pasta dal gusto ricco e avvolgente, perfetta per i palati più esigenti.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!
Fileja con pesto di ‘nduja e melanzane

La pasta fileja.

Quando si parla di cucina calabrese vengono in mente alcuni dei prodotti gastronomici più tipici di questo territorio compreso tra due mari, come le cipolle di Tropea, il peperoncino di Soverato, la ‘nduja di Spilinga e la soppressata Vibonese, solo per citare quelli più famosi.

Tutto il territorio italiano offre una grande quantità di prodotti gastronomici tipici e ogni regione ha le sue preparazioni tradizionali, soprattutto quando si parla di pasta. Per quanto riguarda questo alimento anche la Calabria ha la sua specialità: i fileja, una pasta tipica del comune calabrese di Vibo Valentia.

L’impasto dei fileja è semplicemente costituito da acqua e farina di semola, a renderla particolare è la sua lavorazione caratteristica. Infatti questa pasta appartiene alla tipologia nota come maccherroni al_ferretto (nel dialetto calabrese i maccarruni cu fierru), che racchiude diversi tipi di pasta diffusi nella penisola italiana, come le busiate trapanesi e i fusilli napoletani.

By Popo le Chien – Own work, CC0

Tipica della cucina anti-spreco contadina, la pasta fileja era quella che le nonne preparavano attorcigliando l’impasto intorno a un apposito ferretto, o bastoncino. Le massaie calabresi, una volta preparavano la pasta fresca in casa perché non potevano procurarsela diversamente. Un’operazione che si faceva una, due volte a settimana e la pasta in più veniva lasciata ad asciugare per poterla conservare per il fabbisogno settimanale.

Maxfalduto, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

La pasta fileja si condisce con diversi tipi di condimenti, tradizionali sono quello a base di ‘nduja, il particolare insaccato calabrese morbido e piccante, e il ragù di capra, un condimento molto diffuso in Calabria.

‘Nduja, di cosa si tratta?

La 'nduja è un insaccato morbido e spalmabile, realizzato con carni suine e peperoncino calabrese. Un salume caratterizzato dal particolare profumo di peperoncino e dal colore rosso acceso, divenuto l'emblema gastronomico-culturale dell’intera Calabria. Le produzioni migliori sono nei luoghi di origine, cioè nell’altopiano del Poro dove è famosa la nduja di Spìlinga IGP.

Fileja con pesto di ‘nduja e melanzane, come l’abbiamo preparata.

Per il condimento di questa pasta fresca, simile alle busiate trapanesi, abbiamo utilizzato una salsa ottenuta passando al mixer la ’nduja, l’aglio e la melanzana arrostiti, un po’ di nocciole tostate e olio extra vergine di oliva.

Fileja con pesto di ‘nduja e melanzane

Con questa super saporita salsa abbiamo condito la pasta appena scolata e poi l’abbiamo servita con qualche cubetto di melanzana fritta e una grattugiata di ricotta salata.

Il risultato è assolutamente stupefacente saporitissimo e gli accostamenti di sapori e consistenze gradevolissimi, provala non te ne pentirai!

Melanzane e ricotta salata, sono anche questi due ingredienti tipici con cui si realizzano i tantissimi piatti della cucina calabrese che puoi leggere nel libro Cucina Calabrese – ricette sapori sagre.

Preparazione 10 minuti
Cottura 35 minuti
Riposo 15 minuti
Tempo totale 1 ora

Fileja con pesto di ‘nduja e melanzane

di Biagio Barraco
Un primo piatto ispirato ai sapori e agli ingredienti tipici della cucina calabrese.
5 da 1 voto

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataPrimo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 498 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Ingredienti

Istruzioni

  • Come prima cosa devi arrostire in forno l'aglio e 1 melanzana. Per fare questo avvolgile prima in carta forno e poi in carta alluminio. Metti i due cartocci in forno a temperatura di200 °C e lascia cuocere per 20 minuti.
    Esci dal forno l'aglio e continua ancora per 15 minuti la cottura della melanzana. Al termine controlla che la melanzana si sia ben ammorbidita.
    Lascia riposare per 15 minuti prima di aprire l'involucro.
  • Intanto che la cottura della melanzana procede, taglia a tocchetti l'altra e friggila in olio ben caldo.
    Scola le melanzane e lasciale a scolare dell'olio in eccesso, solo alla fine spolverale con del sale.
  • Preleva dalla melanzana arrostita la polpa evitando quanto più possibile i semini. Metti questa nel tritatutto.
    Preleva il contenuto di ogni singolo spicchio di aglio e aggiungi anche questo nella tazza del tritatutto.
    Aggiungi quindi la 'nduja, le nocciole tostate, il doppio concentrato di pomodoro, prezzemolo, menta e l'olio di oliva. Quindi passa il tutto fino a ottenere la consistenza desiderata.
  • Cuoci la pasta in abbondante acqua salata, quindi scolala e condiscila col sugo. Mescola per amalgamare bene il tutto e trasferisci la pasta così condita nei piatti individuali.
    Completa le porzioni con dei cubetti di melanzana fritta e una bella manciata di ricotta salata grattugiata.

Note

 
 

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.