Farcitura alla carne per rosticceria palermitana

Dalla un piatto ... !

>> , , , ,

La farcitura alla carne è una sorta di ragù con carne e piselli, un “preparato” utilizzato nelle gastronomie e rosticcerie della città, oltre che per confezionare le famose arancine, per realizzare diverse ricette di rosticceria tipica meno note: ravazzate, rizzuole, spiedini ecc…

  
  
 farcitura alla carne
Formatura delle palline di carne per farcire le arancine.

Per realizzare il composto di carne si procede come per un ragù a lenta cottura, ma in effetti chiamarlo ragù è improprio, poiché si tratta di una farcitura a base di carne abbastanza corposa e compatta. Non è una salsa!

Per avere ottimi risultati la farcitura, come per il riso, nel caso volessi preparare le arancine, va cucinata anzi tempo. Meglio se fatta il giorno prima di impiegarla. La farcitura, necessita un riposo di almeno una notte per poter essere lavorata in modo adeguato, soprattutto per poter essere impiegata per la formatura delle arancine.

Una ghiotta alternativa.

Un ottima alternativa alla farcitura alla carne è quella che a Palermo chiamiamo “al burro”.

  
  

La farcitura al burro è utilizzata principalmente per preparare le arancine, alle quali, per distinguerle dalle altre, gli viene data una forma allungata, anziché perfettamente tonda.

Farcitura alla carne per arancine.

La farcitura alla carne è una sorta di ragù con carne e piselli, un "preparato" utilizzato per confezionare le famose arancine e per realizzare diverse ricette di rosticceria tipica meno note: ravazzate, rizzuole, spiedini ecc…
5 da 3 voti
Preparazione: 25 minuti
Cottura: 2 ore 10 minuti
Tempo totale: 2 ore 35 minuti
Portata: Condimento, Ricetta base
Cucina: Tradizionale Siciliana
Keyword: arancina, arancina con carne, arancino
Difficoltà: media
Porzioni: 30 pezzi
Calorie: 150kcal
Costo approssimativo: € 12,00

Ingredienti

Istruzioni

  • Monda e lava le carote, le cipolle e il sedano. Taglia tutto grossolanamente e passali nel mixer. Metti il trito di ortaggi in un largo tegame per soffriggerli con dell’olio di oliva extravergine. Dopo 4 minuti aggiungi la carne tritata per farla rosolare a fiamma vivace. Sgranala per bene con un cucchiaio di legno.
  • Procedi la cottura a fiamma vivace per circa 20 minuti, cioè fino a quando la carne non è ben rosolata, quindi sfuma con il vino. Appena evapora l'alcol aggiungi il sale, il pepe, le foglie di alloro e la noce moscata e continua a mescolare ancora per 10 minuti.
  • Aggiungi il concentrato di pomodoro e quando è ben amalgamato con la carne aggiungi anche del brodo vegetale fino a coprire completamente la carne. Aggiungi adesso i piselli e continua la cottura per 90 minuti a fuoco bassissimo, cioè fino a quando il ragù non si sarà ristretto.
  • A fine cottura aggiungi la maizena sciolta in 50 grammi di acqua. Questa è utile per fare in modo che il ragù risulti molto denso. Elimina le foglie di alloro e fai raffreddare il condimento. Quindi lascialo a riposare in frigo per una notte.
Commenta e vota questa ricetta

Ricetta aggiornata il 2019-09-30 19:44:38

3 commenti su “Farcitura alla carne per rosticceria palermitana”

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.