Tempo di lettura: circa 1 min.


La crostata di mele con marmellata di arance è un dolce genuino e golosissimo che si distingue per la qualità degli ingredienti con cui è fatta.

crostata di mele con marmellata di arance

Il gusto unico e particolare di questa crostata è possibile grazie al mix di sapori genuini. Quello fragrante delle mele biologiche bene si sposa con quello intenso della marmellata di arance fatta in casa. Giusto qualche giorno fa ne ho preparato un bel po’ con delle straordinarie arance navel freschissime e completamente bio.

La pasta frolla con cui abbiamo realizzato la crostata di mele con marmellata di arance è quella classica della crostata tradizionale. Nulla vieta però di utilizzare degli impasti “più rustici” per un maggior carattere, oppure un impasto gluten free adatto a chi è intollerante al glutine.

Un consiglio, anzi due.

La farcitura potrebbe assumere una consistenza piuttosto liquida a causa dell’acqua che rilasciano le mele. Quindi è bene che la marmellata sia molto consistente e corposa. Un motivo in più per fare la marmellata in casa dandogli la consistenza giusta.

crostata di mele con marmellata di arance

Un idea per aumentare la consistenza della farcia potrebbe essere quella di aggiungere della farina di mandorle. Tra l’altro questo ingrediente darebbe al ripieno una nota aromatica particolare.

In ogni caso è buona cosa attendere che la crostata si sia completamente raffreddata prima di tagliarla, altrimenti imploderebbe.

Crostata di mele con marmellata di arance

Una deliziosa, quanto genuina, crostata con frutta a pezzetti e marmellata fatta in casa.
5 da 2 voti
Commenta e vota questa ricetta
di Biagio Barraco
Cucina: Italiana
Portata: Dolce
Difficoltà: media
Costo: € 8,00
Preparazione: 20 minuti
Cottura: 25 minuti
Attesa: 2 ore
Tempo totale: 2 ore 45 minuti

Ingredienti

Per la frolla

Per la farcitura

Porzioni: 6 persone
calorie per porzione: 300kcal

Istruzioni
 

Preparazione della farcitura.

  • Pela e taglia a piccoli pezzi le mele, mettile in una boulle e condiscile con lo zucchero di canna, la cannella e il Rum.
  • Aggiungi alle mele la marmellata di arance e mescola delicatamente il tutto, quindi chiudi la boulle con una pellicola e metti in frigorifero.
  • In una ciotola metti il burro ammorbidito e tagliato a piccoli pezzi. Aggiungi lo zucchero e e mescola in modo che il burro possa assorbirlo. Aggiungi il tuorlo e il sale sciolto in un cucchiaio d’acqua e mescola gli ingredienti con un cucchiaio. Setaccia la farina e mescolala insieme all'amido di mais e al lievito quindi versa la miscela nella ciotola amalgama gli ingredienti e poi impasta sul piano fino a quando il burro avrà incorporato tutta la farina: se le mani restano pulite l’impasto è pronto!
    Rovescia l’impasto su un piano di lavoro e modellalo a forma di una palla e avvolgila nella pellicola trasparente alimentare. Riponi l'impasto in frigo per almeno un paio d’ore.
    Togli la pellicola all'impasto e su un piano infarinato stendilo fino ad ottenere uno spessore di circa 3 mm. Con questa sfoglia fodera uno stampo per crostate di 24 cm di diametro, ben imburrato e infarinato. Rivesti bene i bordi facendo sbordare eventualmente la pasta fuori dalla teglia. Ritaglia i bordi e metti da parte l'eccesso dell'impasto.
  • Bucherella la base della crostata con una forchetta e spalma con la farcitura per ricoprire uniformemente tutta la superficie.
    Stendi la pasta frolla rimasta per ricavarne le decorazioni preferite (strisce, fiori cuori, stelle, ecc…) da tagliare con appositi taglia pasta. Non dimenticare di rifinire anche il bordo esterno della crostata.
  • Spennella con un tuorlo d'uovo la parte superiore della crostata quindi infornala e cuocila in modalità forno statico a 180°C per 25 minuti, tenendo sempre sott’occhio la parte superiore della crostata per controllare che non bruci.
    Consigliato con forni casalinghi posizionare una pallina di carta stagnola tra la bocca della camera del forno e lo sportello, per lasciare uno sfiato e simulare la “cottura a valvola aperta”.
    Una volta terminata la cottura della crostata, lasciala raffreddare e rassodare altrimenti si spappola tutta appena la tagli.
Keywords : arance | crostata | marmellata | mele

Grazie per aver visitato il mio blog. Che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? 

Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.