Cuscus marocchino di carni miste.

In Marocco gli stufati di carne sono piuttosto leggeri e gli ingredienti vengono bolliti e speziati con molta delicatezza.

Il cuscus marocchino di carni miste si distingue per il gusto delicato dello stufato che in questa ricetta è arricchito con uva passa, prugne secche e mandorle. È il piatto ideale per una cena alternativa e informale tra amici. Il suo gusto saporito, ma comunque delicato, è adatto a tutti.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Cuscus, una pietanza che unisce.

Il cuscus è un piatto tradizionale diffuso in tutta l’area del Mediterraneo che vanta secoli di storia. Tipico non solo nei paesi dell’area del Maghreb, il cuscus è noto anche in Francia, Spagna e nelle due isole maggiori italiane: Sicilia e Sardegna.

Il cuscus è una pietanza che abbraccia culture differenti tra loro, che unisce le famiglie, che unisce il Sud al Nord. Il cuscus è famiglia, convivialità, amici, calore, condivisione, e dover faticare per ore, sporcare la cucina tutta e inebriare il condominio di spezie e profumi orientali. Non è solo semola e acqua!

Consigliato per questa ricetta.

In questa ricetta abbiamo impiegato una semola precotta confezionata in fiocchi disidratati prodotta da un molino marsalese. Di questo prodotto, che nulla ha a che vedere con i soliti cuscus precotti, abbiamo apprezzato il risultato, molto vicino a quello del classico cuscus lavorato a mano. Il vantaggio è quello di evitare i tempi lunghissimi della lavorazione tradizionale, senza rinunciare alla qualità.

Caratteristiche del cuscus marocchino.

Il cuscus marocchino è un piatto tradizionale noto per la sua combinazione di sapori speziati e ingredienti freschi. In Marocco viene spesso servito durante le occasioni speciali come matrimoni o festività religiose. È un piatto che rappresenta l’ospitalità marocchina e la sua ricca tradizione culinaria.

Si tratta di un eccellente piatto unico dove la parte principale è solitamente costituita da carne (agnello o pollo e più raramente manzo), o pesce, sebbene esistano anche versioni vegetariane. La carne viene stufata insieme a una grande varietà di spezie che conferiscono al piatto un sapore ricco e aromatico, ma a differenza del cuscus tunisino non risulta troppo piccante.

Alla carne vengono aggiunti diversi tipi di verdure: carote dolci, patate morbide, zucchine croccanti ecc. Queste sono tagliate a pezzi grandi per mantenere la loro consistenza durante la cottura.

Il cuscus viene preparato con semola di grano duro. Durante la cottura, il vapore passa attraverso i granelli di semola, rendendoli leggeri e soffici.

Una volta che tutti gli ingredienti sono pronti, il cuscus viene assemblato nel seguente modo: la semola viene disposta su un grande piatto da portata e sopra viene posizionata la carne con le verdure. Infine, si versa sul tutto uno saporito brodo ottenuto dalla cottura dei vari ingredienti insieme alle spezie.

Il risultato finale è un piatto colorato e aromatico, con sapori complessi che si fondono insieme in una deliziosa armonia. Se hai voglia di provare qualcosa di nuovo e esotico, ti consiglio vivamente di assaggiare il cuscus marocchino. Non solo ti permetterà di scoprire nuovi sapori e spezie, ma ti farà anche immergere nella cultura affascinante del Marocco.

Come preparare il cuscus marocchino.

La cottura dello stufato per il cuscus marocchino ha tempi molto lunghi e secondo tradizione andrebbe effettuata nella Tajine. Uno strumento tipico perfetto per cotture prolungate, la cui particolare forma del coperchio dona un gusto e una consistenza particolari alle carni.

La pentola Tajine non è difficile da reperire, in ogni caso, anche una pentola in ghisa, o una in acciaio con fondo spesso, possono essere utilizzate con successo.

Se dovessi acquistare una pentola Tajine, ricordati prima di usarla che questa dovrà restare per un bel po’ a mollo in acqua tiepida.

Un consiglio, dosa il cumino con parsimonia. Questa spezia, molto diffusa nella cucina dei paesi nordafricani e dal sapore inconfondibile, non sempre è gradita ai palati occidentali.

Preparazione 15 minuti
Cottura 2 ore 45 minuti
10 ore
Tempo totale 13 ore

Cuscus marocchino di carni miste.

di Biagio Barraco
In Marocco gli stufati di carne sono piuttosto leggeri e gli ingredienti vengono speziati con molta delicatezza.
5 da 2 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataPiatto unico
DifficoltàMedia
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 1100 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Ingredienti

Strumenti e Utensili

Istruzioni

Preparazione dello stufato

  • Come prima cosa, per preparare lo stufato con cui condire la semola dovrai pulire la coscia di pollo da eventuali piume.
    Taglia il pollo e la carne in pezzi non troppo piccoli. Metti i pezzi in un recipiente e aromatizzali con l'alloro, l'aglio disidratato, il cumino, il cardamomo, la cannella, la noce moscata, i chiodi di garofano, lo zenzero in polvere, il timo, la paprika e pepe. Lascia riposare in frigo almeno 30 minuti.
    Metti in acqua l'uva passa e le prugne e poi mettile a scolare.
    Monda e affetta la cipolla, taglia il sedano e la carota a pezzi grandi. Taglia anche la zucca e la carota a pezzi piuttosto grossi.
    In una pentola capiente metti a tostare in olio d'oliva le mandorle. Quando queste saranno belle dorate, mettile da parte.
  • Metti a rosolare nello stesso olio dove hai passato le mandorle, la carne insieme alla radice di zenzero e il peperoncino tagliati a pezzetti.
    Rosola prima il pollo da tutte le parti, poi mettilo da parte e prosegui col manzo.
  • Aggiungi le cipolle affettate il sedano e le carote e lascia appassire ancora per qualche minuto.
    Rimetti il pollo in tegame, metti un pizzico di sale, quindi aggiungi il concentrato di pomodoro e la curcuma, mescola per bene e copri a filo con acqua.
    Porta a bollore e fai cuocere per i primi trenta minuti a fuoco bassissimo. Tira fuori il pollo quindi continua la cottura per un'altra ora e mezza con il coperchio sul tegame e la fiamma bassissima.
  • Trascorso questo tempo aggiungi allo stufato le zucchine e la zucca a pezzi e lascia cuocere per altri 30 minuti.
    Aggiungi l’uva passa, le prugne e un po' di prezzemolo. Cuoci per ancora dieci minuti sempre a fuoco basso.
    Prendi la quantità necessaria per bagnare il cuscus, dell’intingolo dello stufato (se è necessario allungalo con acqua) sciogli lo zafferano e insaporisci la semola. Attendi trenta minuti prima di servirla con lo stufato. Metti il cuscus in una grande ciotola e sopra di esso disponi la carne e le verdure bagnate con un po' di fondo di cottura. Guarnisci con le mandorle tostate e servi il brodo a parte.

Note

Per il cuscus puoi impiegare la semola precotta. In questo caso dovrai procedere alla sua preparazione solo più in là quando avrai pronta la zuppa. Nel caso invece volessi preparare la semola con le tue mani devi operare con un giorno di anticipo seguendo le indicazioni contenute in questa ricetta.
Un consiglio, dosa il cumino con parsimonia. Questa spezia, molto diffusa nella cucina dei paesi nordafricani e dal sapore inconfondibile, non sempre è gradita ai palati occidentali.
 

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

2 commenti su “Cuscus marocchino di carni miste.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!