Cous cous marocchino di carni miste

Dalla un piatto ... !

TAG>> , ,

Il cous cous marocchino di carni miste si distingue per il gusto delicato dello stufato che in questa ricetta è arricchito con uva passa, prugne secche e mandorle.

Tempo di lettura: circa 1 min.


Come ho già detto in precedenti articoli, il cous cous è un piatto tradizionale che vanta secoli di storia e diffuso in tutta l’area del Mediterraneo. Tipico non solo nei paesi di area Maghrebina, ma anche di Francia, Spagna e delle due isole maggiori italiane: Sicilia e Sardegna.

Il cous cous è una pietanza che abbraccia culture differenti tra loro, che unisce le famiglie, che unisce il Sud al Nord. Il cous cous è famiglia, convivialità, amici, calore, condivisione, e dover faticare per ore, sporcare la cucina tutta e inebriare il condominio di spezie e profumi orientali. Non è solo semola e acqua!

Cous cous marocchino per una cena alternativa.

Diffuso in infinite varianti, il cous cous marocchino è un piatto che nelle terra di origine si prepara con uno stufato molto speziato, ma a differenza del cous sous tunisino non eccessivamente piccante, a base di pollo, carne d’agnello e più raramente di manzo. A questo sono aggiunte le verdure ed è infine insaporito con spezie tra le quali spiccano lo zafferano, la cannella, lo zenzero e il cumino. I sapori delle carni e delle verdure si amalgamano perfettamente con le spezie per realizzare insieme alla semola di grano un eccellente piatto unico.

Il cous cous marocchino è il piatto ideale per una cena alternativa ed informale tra amici. Il suo gusto saporito, ma comunque delicato, sarà gradito a qualsiasi tuo ospite. Devi solo fare attenzione ad usare il cumino con parsimonia. Questa spezia, molto diffusa nella cucina dei paesi nordafricani e dal sapore inconfondibile, non sempre è gradita ai palati occidentali. Mentre graditissime sorprese sono l’uvetta, le prugne secche e le mandorle tostate.

Preparare il cous cous marocchino.

La cottura dello stufato ha tempi molto lunghi e secondo tradizione andrebbe effettuata nella Tajine. Uno strumento tipico perfetto per cotture prolungate, la cui particolare forma del coperchio favorisce un gusto ed una consistenza delle carni particolari.

La pentola Tajine non è difficile da reperire , in ogni caso, anche una pentola in ghisa, o una in acciaio con fondo spesso e coperchio a tenuta (quello che ho utilizzata io in questa ricetta) possono essere tranquillamente utilizzate.

Se dovessi acquistare una pentola Tajine, ricordati prima di usarla che questa dovrà restare per un bel po’ a mollo in acqua tiepida.

Cous cous marocchino

5 da 4 voti
In Marocco gli stufati di carne sono piuttosto leggeri e gli ingredienti vengono bolliti e spezziati con molta delicatezza.
Portata Piatto unico
Cucina Mediorientale
Keyword cous cous
Difficoltà facile
Preparazione 15 minuti
Cottura 2 ore 45 minuti
Preparazione tradizionale della semola 10 ore
Tempo totale 13 ore
Porzioni 4 persone
Calorie 1100kcal
Cost € 10,00

Utensili consigliati

Ingredienti

ingredienti per 6 persone:

Istruzioni

  • Per il cous cous puoi impiegare la semola precotta. In questo caso dovrai procedere alla sua preparazione solo più in la quando avrai pronta la zuppa. Nel caso invece volessi preparare la semola con le tue mani devi operare con un giorno di anticipo seguendo le indicazioni contenute in questa ricetta.
  • Come prima cosa, per preparare lo stufato con cui condire la semola dovrai pulire la coscia di pollo da eventuale piume e lavarla con acqua e sale. Quindi taglia il pollo e la carne in pezzi non troppo piccoli.
  • Metti i pezzi in un recipiente e aromatizzali con l'alloro, l'aglio disidratato, il cumino, il cardamomo, la cannella, la noce moscata, i chiodi di garofano, lo zenzero in polvere, il timo, la paprika e pepe. Lascia riposare in frigo almeno 30 minuti.
  • Intanto metti in acqua l'uva passa e le prugne, quindi pela e affetta la cipolla, lava e taglia il sedano, pela e taglia la carota a pezzi grandi.
  • In una pentola capiente metti a tostare in olio d'oliva le mandorle, quando queste saranno belle dorate toglile via.
  • Metti a rosolare nello stesso olio dove hai rosolato le mandorle, la carne, insieme alla radice di zenzero e il peperoncino tagliati a pezzetti. Rosola prima il pollo da tutte le parti, poi mettilo via e prosegui col manzo.
  • Aggiungi le cipolle affettate il sedano e le carote e lascia appassire ancora per qualche minuto.
  • Rimetti il pollo in tegame, metti un un pizzico di sale, quindi aggiungi il concentrato di pomodoro e la curcuma, mescola per bene e copri a filo con acqua
    Porta a bollore e fai cuocere per i primi trenta minuti a fuoco bassissimo. Tira fuori il pollo quindi continua la cottura per un'altra ora e mezza con il coperchio sul tegame e la fiamma bassissima.
  • Trascorso questo tempo aggiungi allo stufato le zucchine e la zucca a pezzi e lascia cuocere per altri 30 minuti.
  • Aggiungi l’uva passa, le prugne ed un po' di prezzemolo. Cuoci per ancora dieci minuti sempre a fuoco basso.
  • Prendi la quantità necessaria per bagnare il cous cous, dell’intingolo dello stufato (se è necessario allungalo con acqua) sciogli lo zafferrano e insaporisci la semola. Attendi trenta minuti prima di servirla con lo stufato. Metti il cous cous in una grande ciotola e sopra di esso disponi la carne e le verdure bagnate con un po' di fondo di cottura.
  • Guarnisci con le mandorle ed a parte passa una salsa piccante ottenuta con un po' di fondo di cottura dove avrai disciolto dell'harissa.
Pin it! Commenta questa ricetta e non dimenticarti di votare!

Ricetta aggiornata il 2019-11-01 20:34:39

Beviamoci su…

I piatti di carne della cucina etnica speziata richiedono vini rossi alcolici e speziati come:

Valuta anche …

Dai un occhiata alla mia cantina!


Post originale scritto il2019-10-22 12:00:00 da Biagio Barraco.

Su di me ...

Arredatore e blogger con la passione per la cucina. Siciliano, estroverso, creativo, ironico e curioso, amo la cucina tradizionale e casalinga, ma mi piace anche sperimentare la cucina di altre culture.

Conosciamoci meglio …

Ho notato che hai visitato più volte questa pagina e voglio ringraziarti per l'interesse dimostrato. A proposito, che ne pensi dare un voto a questa ricetta? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

Licenza di utilizzo, diritti di proprietà dei contenuti di questo blog e divieti di utilizzo.

è espressamente fatto divieto di:

4 commenti su “Cous cous marocchino di carni miste”

  1. Gran bel piatto ricco e gustoso !
    Il bello di questo piatto è che si passa dalla dolcezza delle prugne, al gusto forte della carne il tutto arricchito dalla immancabile harissa piccante 🌶😋!5 stars

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.