Chicken Pie

Il classico pasticcio di carne amato da tutti gli inglesi e apprezzato in tutto il mondo.

Post simili a questo

Pollo in salsa di peperoni

Il pollo in salsa di peperoni, è ispirato ad un classico delle ricette a base di pollo, un secondo abbastanza conosciuto e facile da fare. Quello che vi descrivo però non ha nulla a che vedere con la tipica ricetta dei Castelli Romani. Si tratta di un procedimento completamente diverso, comunque eseguibile senza particolari difficoltà. Il pollo viene marinato e arrostito in forno per poi essere guarnito con una salsa di peperoni dolci.

Pane votivo di San Giuseppe.

Il pane votivo di San Giuseppe è una tradizione molto antica e sentita in Sicilia. Se a Palermo ancora oggi i fornai realizzano per la festa dei panini profumati con semi di finocchio da consumare dopo essere stati benedetti, in diversi comuni dell’Isola, i pani votivi per decorare gli altari e le “cene di San Giuseppe” di certo sono una tradizione culturale mai dimenticata.

Confit Byaldi, un’altra ratatouille

Gli ingredienti sono quelli della ratatouille provenzale: sottili fette di ortaggi su una base di salsa piperade, per un piatto gourmet!

Ultimi articoli

Condividi

La chicken pie è una torta salata tipica della cucina anglosassone. Un gustoso pasticcio a base di pollo, porri e funghi, croccante fuori con una farcia morbida e cremosa dentro, ideale per una cena deliziosa o per una gita fuori porta.

La chicken pie, o meglio la chicken pot pie è una delle tante versioni delle pot pie, il piatto più conosciuto del Regno Unito.

Un po’ di Storia e qualche curiosità sulla chicken pie.

Già nell’antica Grecia venivano preparati e consumati delle paste farcite con diversi ingredienti, erano i cosiddetti artocreas. Questo uso, mutuato dalla Grecia a Roma, si diffuse nei territori di conquista dell’Impero. Nel Medioevo la tradizione di cucinare i pasticci di carne si diffuse in Europa.

Fu nel XVI secolo che la nobiltà inglese rese le pot pie a base di maiale, agnello, uccelli e selvaggina una tradizione in tutto il Regno. Erano delle deliziose torte di carne che “cuociono in sfoglie di piccole dimensioni”, così come racconta un commentatore dell’epoca, specializzato in gastronomia. Egli parla pure di un “prelibato pasticcio di cervo che sarebbe altrimenti difficile da trovare in qualunque altro regno”.

Dopo essere state apprezzate in tutta Europa, soprattutto nella versione della chicken pie, i pasticci di carne anglosassoni divennero un piatto tipico anche negli USA quando i coloni britannici approdarono nel Nord America. Tra queste versioni d’oltreoceano è nota la Tourtière canadese a base di carne di maiale e cacciagione.

La Chicken Pie “… era, fino a qualche tempo fa, il piatto tipico consumato dall’operaio inglese. Al giorno d’oggi, invece, rappresenta il pasto abituale dei taxisti della ‘City’, proprio per la sua comodità e la sua fruibilità take-away”. Così sostiene Giorgio Locatelli, uno dei più apprezzati Chef italiani che da anni lavora nel Regno Unito, nonché giudice del famoso programma-reality televisivo Masterchef.

chicken pie

Come si prepara la Chicken Pie.

Seppure la preparazione di questo pasticcio di carne possa sembrare lunga e complessa, in realtà è più semplice di quello che può sembrare.

È probabile che questa versione, più popolare e meno ricca della elaborata Victorian Chicken Pie, nasca per recuperare il pollo avanzato da altre preparazioni, tuttavia questo lo si può cuocere insieme agli altri ingredienti, oppure lessare a parte e poi mescolato con gli altri componenti: funghi champignon, porri, cipollotti, carote, sedano e piselli.

Gli ingredienti della farcitura, racchiusi all’interno di un guscio di pasta brisée, vengono poi mescolati con la besciamella.

La pasta briseè.

Esistono diverse interpretazioni della ricetta, nelle quali vengono preferite per l’involucro la pasta sfoglia o la pasta fillo. La ricetta originale prevede l’impiego della pasta brisée perché più compatta e croccante. Io concordo per la versione originale, visto che con la farcitura cremosa e ricca, il guscio croccante della brisèe è senza dubbio la migliore soluzione.

chicken pie

Io ho utilizzato una pasta brisée confezionata, ma se hai tempo ti consiglio di farla in casa. Questa la ricetta il cui procedimento è molto semplice:

  • Mescola 300 g di farina 00 con 80 g di burro e 60 g di strutto.
  • Aggiungi poco alla volta circa 180 ml di acqua fredda e lavora l’impasto con le mani finché non sarà diventato liscio ed omogeneo.
  • A questo punto stendi la pasta con un mattarello e adagiala sulla pirofila ritagliando la parte in eccesso e pizzicandola per creare un bordo.

Idee alternative.

Una buona idea è preparare dei pirottini monoporzione con il pasticcio di pollo e chiuderli con la pasta!

Una variante assai interessante è la Shepherd’s pie, dove il ripieno a base di pollo e verdure, o agnello e verdure, viene steso all’interno di una pirofila e ricoperto, non dalla pasta, ma da una generosa quantità di purea di patate che in forno si dora formando un’appetitosa crosticina.

Chicken Pie

Biagio Barraco
Il classico pasticcio di carne amato da tutti gli inglesi e apprezzato in tutto il mondo.
5 da 5 voti
Preparazione 15 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 15 minuti
cuocere in forno
PREPARAZIONE Media Difficoltà
STAGIONE MIGLIORE autunno, estate, inverno, primavera
Ingredienti per6 persone
Piatto unico
Secondi di carne

Ingredienti

Per la farcitura

Per la besciamella

Per confezionare la Pie

  • 2 rotoli pasta sfoglia, confezioni
  • 1 tuorlo d'uovo
  • 1 cucchiaio semi di papavero

Istruzioni

  • Taglia il pollo a pezzi e lascialo riposare in una ciotola con il vino bianco, 2 cucchiai di olio, timo, erba cipollina, sale e pepe.
  • Monda le cipolline e affettale finemente, fai lo stesso col porro, quindi pulisci e taglia a piccoli cubetti il sedano e la carota. Pulisci anche i funghi eliminando le radici e tagliateli a fette.
  • In una padella rosola, in 2 cucchiai di olio, il porro insieme alle cipolline, il sedano e la carota. Dopo qualche minuto aggiungi in padella il pollo, ben scolato dal liquido. Quando la carne si sarà sbianchita aggiungi lo zenzero e la paprica in polvere e mescola.
  • A fiamma alta sfuma con il vino Marsala e non appena l’alcol sarà completamente evaporato aggiungi i funghi affettati e l’aglio disidratato.
    Lascia cuocere due minuti quindi unisci al condimento in padella anche i piselli.
  • Aggiungi un po’ d’acqua e lascia stufare per 10 minuti circa. Intanto prepara la besciamella come descritto in questa ricetta sostituendo la metà del latte col brodo di pollo.
    Una volta pronta la besciamella aggiungila al condimento che intanto si sarà ben asciugato. Mescola e lascia raffreddare.
  • Fodera con carta da forno uno stampo apribile, dal diametro di 22 cm, e rivestilo con la pasta sfoglia. Bucherella la base con una forchetta e versa all’interno il ripieno livellandolo per bene con un cucchiaio.
  • Chiudi con l’altro rotolo di pasta sfoglia, sigillando per bene i bordi. Bucherella con i rebbi di una forchetta anche questa superficie e fai dei taglietti a croce al centro per formare un “camino di sfiato”. Quindi decora a tuo piacere con la pasta rimasta.
  • Spennella la superficie della Pie con l’uovo sbattuto e spolverala con i semi di papavero
    Cuoci in forno preriscaldato ventilato a 200°C per 30 minuti. Copri la teglia con un foglio di carta forno per non far colorire troppo la superficie a vista della Pie.
  • Lascia raffreddare completamente prima di togliere dallo stampo e servire.
Allergeni presenti
Glutine
Latticini
Sedano
Uova

Valori Nutrizionali

Calorie: 520kcal
Keyword pollo, torte salate
Ti è piaciuta questa ricetta?Dai un voto e scrivi nei commenti cosa ne pensi!

Grazie per aver visitato questo blog, che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

Le ricette più commentate

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti