Cheesecake ai mirtilli

La cheesecake ai mirtilli ha particolare "freschezza" che la rende ideale per essere servita come dessert dopo un pranzo particolarmente ricco.

La cheesecake ai mirtilli è una tra le mie preferite, perché come quella di yogurt e limone ha particolare “freschezza” che la rende ideale per essere servita come dessert dopo un pranzo particolarmente ricco.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!
Cheesecake ai mirtilli

Di ricette di cheesecake ce ne sono tante, infatti questo dolce lo si può fare veramente in molti modi e con diversi procedimenti: a crudo, oppure cotta in forno.

Senza contare poi tutte le possibilità per farcire la cheesecake: tutte le varietà di frutta, il cioccolato, ma anche la ricotta, o il formaggio spalmabile. La cheesecake con lo yogurt, con o senza panna montata ecc… Ci si può veramente sbizzarrire in tantissimi modi, fino a trovare quella che potrebbe essere la “nostra cheesecake ideale”!

In genere tutte le cheesecake a base di frutti di bosco e yogurt, come la cheesecake ai mirtilli della ricetta, hanno come caratteristica di essere dei dolci “più aciduli e poco zuccherini”. Per questo sono per me il tipo di cheesecake ideale.

Storia della cheesecake.

La cheesecake è la torta tipica della pasticceria anglo-americana, uno dei dolci più conosciuti e amati in tutto il mondo. Ne esistono infinite varianti, cotte e non, dolci o salate ... Tutte hanno in comune una base di biscotti secchi sbriciolati e burro, una farcitura di crema al formaggio e una copertura a piacere. La più famosa è la New York Cheesecake, nata per commercializzare il formaggio spalmabile Philadelphia inventato nel 1872 da James L. Kraft. Tuttavia la storia della cheesecake ha le sue origini addirittura nell'antica Grecia.

Preparazione 1 ora
Riposo e tempi d’attesa 6 ore
Tempo totale 7 ore

Cheesecake ai mirtilli

di Biagio Barraco
La cheesecake ai mirtilli ha particolare "freschezza" che la rende ideale per essere servita come dessert dopo un pranzo particolarmente ricco.
5 da 9 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataPasticceria e Dessert
DifficoltàBassa
Porzioni 6 persone
Calorie a porzione 360 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Ingredienti

Per la base.
Per la prima farcitura.
Per la seconda farcitura.
Per il top.

Istruzioni

Preparazione della base.

  • Frulla nel mixer i biscotti digestive (devono essere polverizzati). Sciogli la margarina mettendola in microonde per 60 secondi a massima potenza, uniscila ai biscotti, quindi mixali insieme. La margarina deve amalgamarsi uniformemente con i biscotti.
  • Distribuisci il composto sul fondo di una teglia per dolci apribile da 22 cm di diametro. Questo va rivestito di carta forno! Riponi la teglia in freezer per 30 minuti per un consolidamento veloce della base.

Preparazione della prima farcitura.

  • Lascia per 10 minuti la gelatina in ammollo con acqua fredda e quando sarà il momento ben strizzata scioglila a caldo in 3 cucchiai di latte. Non deve bollire!
  • In una ciotola capiente metti la confettura e il formaggio insieme, e comincia ad amalgamarli bene tra loro.
  • Monta la panna, dolcificala e aggiungila al composto e mescola un po'. In fine aggiungi il latte con incorporata la gelatina alimentare. Continua a mescolare fino a quando non otterrai una crema omogenea.
  • Tira fuori la teglia con la base della torta dal freezer, quindi versa al suo interno la crema per la farcitura. Metti in frigo per almeno un paio di ore.

Preparazione della seconda farcitura.

  • Prepara la gelatina come descritto per la prima farcitura.
  • In una ciotola metti lo yogurt, il formaggio spalmabile e lo zucchero a velo, mescola un po'e aggiungi il latte con la gelatina incorporata.
  • Tira fuori la torta dal frigo non prima che siano trascorse due ore dall'ultima posa. Versa il composto all'interno dello stampo e livellalo per bene. Passa in frigo per altre due ore ancora.

Preparazione del top e decorazione.

  • Prepara la crema per guarnire, mettendo in un pentolino l'acqua, lo zucchero e l'amido di mais. Mescola a freddo gli ingredienti con una frusta e quando saranno sciolti porta il pentolino sul fuoco, quindi aggiungici la confettura.
  • Continua a mescolare ancora per per 4 – 5 minuti finché il composto non si addensa e prende un bel colore rosso scuro. Porta fuori dal fuoco e lascia intiepidire. Tira la torta dal frigo e versa il composto ottenuto sulla torta. Assicurati che tutta la superficie sia ben coperta, la crema deve arrivare bene anche sui bordi.
  • Trasferisci in frigorifero e dopo un'altra ora di riposo, finalmente potrai sformare e mettere i frutti di bosco sopra la torta

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

5 commenti su “Cheesecake ai mirtilli”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.