Casarecce pomodoro, guanciale e ficazza

Le casarecce pomodoro, guanciale e ficazza sono un primo piatto di fantasia messo insieme con ingredienti che uso spesso e che praticamente trovo sempre nel mio frigo e nella mia dispensa. Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti […]

casarecce pomodoro

Le casarecce pomodoro, guanciale e ficazza sono un primo piatto di fantasia messo insieme con ingredienti che uso spesso e che praticamente trovo sempre nel mio frigo e nella mia dispensa.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Casarecce pomodoro, guanciale e ficazza, come le ho preparate.

Volendo preparare un piatto di mare e di terra mi è venuto naturale associare questo prodotto di tonnara al guanciale stagionato. Per “avvolgere” questi sapori decisi, un esperimento già provato con la Mari e monti a modo mio, ho scelto un mix di pomodori freschi: datterini rossi e strepitosi ciliegini gialli. Uno spicchio d’aglio, uno scalogno e un cucchiaio di pinoli e il gioco è fatto, le gustosissime casarecce pomodoro, guanciale e ficazza sono servite.

casarecce pomodoro

Ficazza di tonno

Chiamata anche sasizzella, o sasuzzuni e conosciuta da molti come salame di tonno, la ficazza è un insaccato che si ricava dalle parti dorsali del tonno, le parti minori come la buzzonaglia, le briciole e i pezzetti che si trovano vicino la lisca. Queste parti vengono macinate, condite con sale e pepe e insaccate in un budello di maiale. Poi si sistemano su tavole dove, cosparse di sale, vengono pressate per circa 20 giorni in locali arieggiati. A questo punto la ficazza può essere consumata oppure conservata sottovuoto per durare anche un anno.

La ficazza di tonno è solitamente consumata come antipasto, tagliata a fettine e condita con olio d’oliva e limone, ma è un prodotto che offre mille possibilità in cucina anche per particolari carbonare di mare.

La ficazza, dove la trovo?

La “ficazza” di tonno è un ingrediente curioso per molti. Un prodotto che puoi trovare e acquistare nei market online direttamente da casa tua.

Preparazione 15 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 40 minuti

Casarecce pomodoro, guanciale e ficazza

di Biagio Barraco
Una ricetta facile per un primo piatto dagli ingredienti speciali.
5 da 1 voto

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataPrimo piatto
DifficoltàBassa
Porzioni 4 persone
Calorie a porzione 471 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Istruzioni

  • Taglia piccoli pezzi i pomodorini e lasciali da parte a scolare. Taglia a fettine e poi a listarelle sia il guanciale che il salame di tonno.
    Lascia rosolare in padella, con poco olio, lo scalogno tagliato a fettine, il peperoncino sminuzzato e l’aglio intero appena pestato.
    Accendi il fuoco al tegame con l’acqua per lessare la pasta.
  • Quando lo scalogno si sarà imbiondito, elimina l’aglio e aggiungi le listarelle di guanciale e ficazza al soffritto, lascia andare per qualche minuto a fuoco sostenuto rimestando frequentemente.
    Sfuma con il vino bianco e appena l’alcol sarà evaporato aggiungi i pomodorini. Abbassa il fuoco e fallo andare a al minimo per 12, 15 minuti, non di più.
    Intanto l’acqua per la pasta sarà in ebollizione, quindi cala la pasta e lasciala cuocere nell’acqua salata per il tempo indicato nella confezione.
  • Scola le casarecce ben al dente e maneggiale in padella col condimento per un minuto. Condisci con qualche foglia di basilico e impiatta.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto