Carrozza di melanzane o melanzane in carrozza?

Post simili a questo

Pappardelle con salsiccia noci e datteri

Un accostamento di ingredienti insolito per realizzare un primo piatto davvero goloso.

Rosticceria palermitana – impasto originale

Dove la cucina palermitana non teme rivali è la cosiddetta rosticceria palermitana. Apprezzatissima dai siciliani e oggi conosciuta anche oltre lo Stretto.

Comfort food, cosa è?

Per comfort food si intende un qualsiasi alimento a...

Arancina palermitana, quella vera

Street food siciliano per eccellenza, le arancine sono una delle specialità della gastronomia panormita. Prendono il loro nome dalle arance, alle quali somigliano per forma colore e dimensione. A Palermo si consumano in grandi quantità soprattutto il 13 dicembre, il giorno di Santa Lucia. In casa si preparano quasi esclusivamente quel giorno particolare, ma si trovano tutto l’anno in tutte le rosticcerie palermitane fin dal primo mattino e sono uno tra gli snack prediletti dai palermitani che amano fare una prima colazione sostanziosa.

Ultimi articoli

Condividi

La carrozza di melanzane altro non è che la classica mozzarella in carrozza fatta con due belle fette del prezioso ortaggio estivo al posto del pan carré. Qualcuno le chiama melanzane in carrozza, ma io trovo più corretto identificare nell’ortaggio la “carrozza che trasporta la mozzarella”. Tu chiamale come ti pare, si tratta comunque di deliziose melanzane farcite di mozzarella, impanate e fritte, una vera golosità!

Consigli.

Il procedimento per preparare la carrozza di melanzane è molto semplice. La cosa fondamentale per la buona riuscita del piatto è che la mozzarella sia ben asciutta, meglio se ha qualche giorno! Poiché l’umidità e l’acqua sono nemiche della frittura io preferisco impiegare il panetto di mozzarella, piuttosto che la fior di latte.

Carrozza di melanzane

Un altro consiglio che ti do è quello di affettare le melanzane piuttosto sottili e di panarle comprimendo la panatura con il palmo delle mani.

La melanzana più adatta per questa ricetta è la violetta!

Di melanzane violette ce n’è sono di diverse varietà, tra queste la palermitana (detta anche tunisina) e la fiorentina, rotonde, compatte, grandi e zuccherine perfette per le cotolette di melanzane fritte o arrostite. Simile a queste varietà è la messinese, dalla forma ovale e dalla polpa dolce con pochi semi, molto apprezzata fritta e indispensabile per una pasta alla Norma degna di questo nome.

Varianti.

Puoi usare solo uova e pangrattato come nella mia ricetta o aggiungere alla panatura del parmigiano grattugiato.  Per rendere l’esterno ancora più croccante puoi ricorrere alla doppia panatura, passando le melanzane per due volte in uova e pangrattato.

La farcitura può essere fatta impiegando anche altri tipi di formaggi filanti, come la scamorza affumicata, l’asiago o la toma. Se aggiungi anche del prosciutto cotto ottieni una sorta di cordon bleu di melanzane.

Carrozza di melanzane o melanzane in carrozza?

Biagio Barraco
Qualcuno le chiama melanzane in carrozza, ma io trovo più corretto identificare nell’ortaggio la “carrozza che trasporta la mozzarella”.
Ricetta vegetariana
5 da 2 voti
Preparazione 18 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 38 minuti
friggere
PREPARAZIONE Facile
STAGIONE MIGLIORE estate
Ingredienti per4 persone
Antipasti di verdure
Secondi di verdure
Secondi vegetariani

Ingredienti

Istruzioni

  • Spunta la melanzana, lavala e tagliala a metà. Affettala a mezzelune sottili e metti le fette da parte (non occorre fare spurgare la melanzana violetta perché non ha liquido amaro al suo interno).
    Taglia anche la mozzarella a fette non troppo spesse. Infine, sbatti le uova a cui aggiungerai la paprika e un pizzico di sale.
  • Accoppia le fette di melanzana in base alla loro dimensione. Asciugale con un tovagliolo e farciscile con le fette di mozzarella.
    Passa le melanzane farcite prima nella farina e poi nell’uovo.
  • Passa le melanzane nel pangrattato avendo cura di panare anche i bordi e facendo aderire bene la panatura premendo con le mani.
  • Nella padella metti a scaldare l’olio fino fargli raggiungere 170 °C, quindi inizia a friggere le melanzane lasciandole dorare prima da un lato e poi dall’altro.
    Una volta che si sono ben dorate, scola le melanzane su della carta assorbente, quindi salale e servile con un'insalata a tuo piacere.
Allergeni presenti
Arachidi
Glutine
Latticini
Uova

Valori Nutrizionali

Serving: 200gCalorie: 570kcalCarboidrati: 13gProteine: 26gGrassi Totali: 46gSodio: 271mgZucchero: 5g
Keyword fritti, verdure fritte
Ti è piaciuta questa ricetta?Dai un voto e scrivi nei commenti cosa ne pensi!

Grazie per aver visitato questo blog, che ne pensi dare un voto alla ricetta che hai appena letto? Farlo è molto semplice basta cliccare sulle stelline che trovi nella scheda della ricetta, oppure dentro i commenti in fondo alla pagina. Usali pure per esprimere un giudizio su quello che hai letto, oppure per chiedere maggiori dettagli sulla ricetta.

Le ricette più commentate

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Vota questa ricetta!




Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Commenti recenti