Alimento che ha origine negli Stati Uniti d’America, da sempre apprezzato sia dagli sportivi che dalle persone alla ricerca di uno snack salutare, la carne secca è anche un ottimo ingrediente che può dare gusto e sapore a ogni piatto. Vediamo come utilizzarla in cucina.

Come si può ben capire dal suo nome, la carne secca è una carne che mediante essiccatura vede esaltare i suoi sapori. Inoltre, il fumo utilizzato per l’essicazione è in grado di aggiungere aromi che impreziosiscono ogni boccone che si andrà a gustare.

Per chi vuole ricevere al proprio domicilio la migliore carne secca americana, internet è uno dei posti migliori dove trovare una vasta selezione di proposte di diversi gusti.

Oltre ad essere un ottimo snack da gustare in ogni momento della giornata, la carne secca o beef jerky è un’ottima aggiunta in insalate o come contorni atipici per chi ama il suo gusto.

Come utilizzare in cucina la carne secca?

Per chi si trova a corto di idee, ecco una serie di utili consigli su come inserire la carne secca nei piatti che si vanno a preparare di giorno in giorno. Oltre ad essere un alimento da gustare da solo, come detto in precedenza, è ideale da abbinare in molte pietanze.

Antipasto con il melone

Nelle calde giornate estive, la carne secca può essere abbinata con il melone per diventare un aperitivo delizioso e fresco. Tagliata in fettine sottili, con un’aggiunta di olio extra vergine di oliva e scaglie di grana è pronta per essere servita a ogni commensale. Per rendere ancora più sfizioso questo antipasto, l’aggiunta di aceto balsamico può dare un tocco del tutto unico e che si sposa benissimo con ogni ingrediente.

Carbonara con carne secca

Per alcuni può sembrare quasi un affronto, ma la carne secca si presta benissimo a sostituire il guanciale in questo caposaldo della cucina italiana. Il profumo emanato dalla carne secca conferirà un gusto speciale a questo primo piatto sempre gustoso. Una gustosa variante dei classici spaghetti alla carbonara.

Pasta fresca ai funghi e carne secca

La pasta fresca si sposa alla perfezione con il sapore della carne secca e dei funghi. Sapori classici ma che grazie a questo ingrediente riescono ad esaltarsi ben sopra il tradizionale sapore che tutti conoscono.

Una volta che la carne secca è tagliata a dadini è pronta per essere rosolata in padella. A metà cottura circa, si possono aggiungere i funghi e concludere la cottura. La pasta andrà messa nella stessa pentola di cottura del condimento ancora al dente, così da assorbire al meglio tutti i sapori che i condimenti possono dare loro.

Conclusioni

La carne secca è nata negli Stati Uniti d’Italia, ma da quando è approdata in Italia è diventata da sempre un ingrediente sempre più diffuso in tutte le regioni dello stivale. Le contaminazioni sono sempre di più, e stanno facendo scoprire ai tanti cuochi e aspiranti chef italiani il gusto che questo alimento è in grado di regalare a ogni piatto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.