Arrosto di maiale in porchetta

Anche l’arrosto di maiale in porchetta, come tutti gli arrosti di carne, è un secondo piatto perfetto per le occasioni speciali o per le feste in famiglia. Un piatto facile da preparare dove occorre solo un po’ di pazienza per legare l’arrosto e attendere che cuocia lentamente. Il risultato alla fine sarà davvero delizioso! Questo […]

Anche l’arrosto di maiale in porchetta, come tutti gli arrosti di carne, è un secondo piatto perfetto per le occasioni speciali o per le feste in famiglia. Un piatto facile da preparare dove occorre solo un po’ di pazienza per legare l’arrosto e attendere che cuocia lentamente. Il risultato alla fine sarà davvero delizioso!

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Quando si tratta di arrosto di maiale io preferisco sempre il capocollo, che in questo caso ho voluto provarlo nella cosiddetta cottura in porchetta. Di che si tratta? Semplice, un pezzo di carne di maiale avvolto nella cotenna ed insaporito con diversi aromi, tra cui aglio e rosmarino, cotto lentamente in forno.

Arrosto di maiale in porchetta

Arrosto di maiale in porchetta – consigli.

Grazie alla cotenna l’arrosto risulterà morbido e le spezie renderanno il tutto particolarmente gustoso. Per ottenere questo risultato è bene, per farlo insaporire bene, preparare l’arrosto il giorno prima di cucinarlo. Tuttavia se non hai tempo il risultato è appagante lo stesso se lo prepari al momento.

Come contorno le classiche patate al forno non possono mancare, ma anche delle verdure agro-piccanti accompagnano bene questo piatto dal successo assicurato!

Se ami l’arrosto di maiale, non mancare di assaggiarlo accompagnandolo con uno chutney di mele o una salsa dolce-piccante di arance.

Preparazione 30 minuti
Cottura 2 ore
Riposo 12 ore
Tempo totale 14 ore 30 minuti

Arrosto di maiale in porchetta

di Biagio Barraco
Servito con un saporito contorno, questo arrosto è un piatto ricco dal successo assicurato.
5 da 3 voti

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataSecondo piatto
DifficoltàMedia
Porzioni 8 persone
Calorie a porzione 365 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Ingredienti

Istruzioni

  • Trita le erbe aromatiche a coltello (niente mixer perché si anneriscono) e uniscile alle spezie macinate e al sale in una ciotolina e mescola.
  • Stendi la cotenna di maiale su un piano e cospargila con il trito aromatico (mettine da parte un cucchiaio). Con il palmo della mano disponilo in modo omogeneo su tutta la superficie.
    Adagia la lonza di maiale sulla cotenna aromatizzata e fai in modo che questa avvolga la carne formando con essa una specie di salsicciotto. Lega l'arrosto con uno spago da cucina partendo prima dal lato lungo e poi avvolgendo la parte corta.
    Io ho faticato non poco visto che ho dovuto mettere insieme diversi pezzi di cotenna non avendone della larghezza giusta a disposizione.
    Lascia riposare in frigorifero per 12 ore.
  • Olia per bene l'arrosto sull'intera superficie spolvera sopra ancora un po’ di aromi miscelati ad un po’ di zucchero di canna. Distribuisci il condimento con le mani uniformemente, inserisci i rametti di rosmarino tra lo spago e la cotenna quindi sistema l’arrosto in una teglia foderata con un foglio di carta forno.
  • L’arrosto in porchetta va messo in forno preriscaldato a 180°C in modalità statica (in modalità forno ventilato, la carne si seccherebbe). Ci vorranno circa due ore, ma per una cottura perfetta indispensabile è l’impiego di un termometro da forno con cui misurare la temperatura della carne al cuore che sarà perfetta quando raggiungerà i 69°C .
  • Non appena cotta, togli la carne dal forno e coprila con un foglio di carta di alluminio in modo che non si asciughi e rimanga morbida. Taglia l’arrosto prima di servire slegandolo man mano che lo affetti.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto