Agnello arrosto con salsa di cipolle al vino rosso

L’agnello arrosto con salsa di cipolle al vino rosso è un arrosto classico con aggiunta, non secondaria, di cipolline borettane glassate con un fresco Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC.

L’agnello arrosto con salsa di cipolle al vino rosso è un arrosto classico con aggiunta, non secondaria, di cipolline borettane glassate con un fresco Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC.

Questo post contiene link di affiliazione Amazon. Quando acquisti un prodotto utilizzando i link in qualità di Affiliato Amazon ricevo un guadagno dagli acquisti idonei. Ciò contribuisce al mantenimento di questo blog senza costare nulla in più per te. Grazie in anticipo!

Di questo piatto le cipolline sono più che un semplice contorno, la salsa che si ottiene dalla loro glassatura riesce a dare particolare gusto all’agnello. La carne è cotta in forno dopo una marinatura di 8 ore con diversi aromi e lo stesso vino utilizzato per la cottura delle cipolline.

Agnello arrosto con salsa di cipolle al vino rosso

Il vino, insomma caratterizza la ricetta in modo determinante aggiungendo un piacevole sapore dolce, ma non stucchevole, al piatto, soprattutto senza snaturare troppo il gusto della carne d’agnello, sapido e sempre presente, in buon contrasto con la salsa di cipolle glassate.

Come contorno ho aggiunto delle patate rosse al forno cotte con la loro buccia, un classico che non manca mai con la carne arrosto.

Una precisazione sulla Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC.

Nonostante la sua denominazione, la “Bonarda dell’Oltrepò Pavese DOC” deriva dal vitigno Croatina e non dal vitigno Bonarda, questo raro e presente nella zona a sud di Torino e da cui si produce la “Bonarda del Piemonte”.
L’area geografica dell’Oltrepo’ Pavese comprende la fascia collinare di territorio della provincia di Pavia che si estende a sud del fiume Po.

Si tratta di un vino vivace, amabile che si accosta tradizionalmente ai primi piatti con sughi di carne, di funghi o di cacciagione, ma anche a pietanze di carni varie, o con salumi e formaggi stagionati. Rinomato il suo impiego per la cottura del risotto alla pasta di salame.

Preparazione 30 minuti
Cottura 1 ora 10 minuti
Marinatura 8 ore
Tempo totale 9 ore 40 minuti

Agnello arrosto con salsa di cipolle al vino rosso

di Biagio Barraco
Carne ovina arrosto insieme una ricca salsa di cipolle e vino Bonarda.
5 da 1 voto

Vota anche tu questa ricetta!

Commenta! Pin Ricetta Stampa ricetta
PortataSecondo piatto
DifficoltàMedia
Porzioni 6 persone
Calorie a porzione 855 kcal

I dati sono forniti al solo scopo informativo e non sostituiscono la consultazione di un medico o di un professionista qualificato. In particolare: il dato delle calorie non è da ritenersi un consiglio alimentare o nutrizionale, i valori indicati sono puramente indicativi; si prega di consultare le etichette degli alimenti per informazioni su allergeni e intolleranze.

Attenzione agli allergeni presenti.

Ingredienti

  • 2, 2 Kg agnello - in pezzi
Per la salsa di cipolle
Per marinare l’agnello
Per il contorno di patate

Istruzioni

  • La sera prima di cuocere la pietanza metti l’agnello a marinare con gli ingredienti segnati nella lista. Mettilo in una grande ciotola e coprila con una pellicola quindi lascia marinare per almeno 8 ore.
    Il giorno seguente comincia prima di tutto a preparare la salsa di cipolle. Mondale e lasciale a bagno in acqua fredda con un buon cucchiaio di bicarbonato.
  • Monda e taglia a piccoli pezzi il sedano e la carota, quindi sbollentali separatamente in acqua caldissima per 10 minuti. Lasciali a scolare fino al momento del loro impiego.
    Fai fondere il burro, ma senza farlo colorare, e aggiungi le cipolline appena scolate dall’acqua (non sciacquare, il bicarbonato aiuta la loro caramellizzazione).
  • Quando le cipolle saranno divenute bionde aggiungi il sedano e la carota, abbassa il fuoco e lascia cuocere insieme per 3 minuti.
  • Aggiungi il vino e lascia cuocere a fiamma bassa per 10 minuti. Intanto in un bicchiere di acqua fredda sciogli l’amido. Quando il vino si sarà ristretto, aggiungi lo zucchero, mescola per bene e aggiungi l’acqua in cui avevi disciolto l’amido.
    Fai cuocere, mescolando di continuo, fino a quando la salsa non sarà ben densa.
  • Terminato con la salsa non ti resta che preparare le patate come descritto in questa ricetta.
    Metti l’agnello ben scolato dalla sua marinata in una teglia di metallo e infornalo insieme alle patate in forno preriscaldato a 200°C. Le patate saranno pronte dopo 30 minuti circa, mentre per l’agnello ci vorranno 45 minuti.
  • Servi l’agnello bagnato con la salsa di cipolle, insieme al contorno di patate.

Avviso ai lettori.

Se ti è piaciuto questo articolo e ritieni il nostro blog interessante, aiutaci a mantenerlo con una piccola donazione. La nostra unica forza sono i lettori come te. Il tuo sostegno è importante per noi, effettua qui una donazione con paypal!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vota questa ricetta!




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto